Homepage > Comedy > Crime > Drama > Non Mi Sento Più A Casa In Questo Mondo. Valutazione

Non Mi Sento Più A Casa In Questo Mondo. (2017)

Originaler Titel: I Don't Feel at Home in This World Anymore.
IMDB 6.9
Premiato
8
Bene
10
Media
3
Male
2
Terribile
0
data di revisione 02/21/2020
Burrill Teichmiller

Indipendentemente da ciò che dice la linea di genere, questa è una commedia nera e una buona a quella. La recitazione è perfetta e talvolta soprattutto nelle parti successive del film un po 'sopra le righe ma si aggiunge a dove sta andando la storia al momento e si adatta molto bene.

Penso di poter contare da un lato sulla quantità di film ultimamente che mi hanno fatto ridere a crepapelle, per fortuna questo mi ha avuto in più di un'occasione.

Ovviamente il regista è un fan di Coen bros, ha tocchi di realtà mondana fargoish mista a violenza piena di comicità.

La colonna sonora è stata semplice e si è complimentata con l'umore di ogni particolare parte del film.

Nel complesso un buon orologio e non eccessivamente lungo o tirato fuori così 9/10.
data di revisione 02/21/2020
Penrod
C'è sicuramente qualcosa da dire su un film che sembra essere demente e oltraggioso come questo. Lo dico come un complimento molto alto. La passione che guida i cineasti è chiaramente visibile sullo schermo e c'è molto da dire su un film che guardi che non ti fa avere idea di dove andrà. I due protagonisti sono anche molto forti, in particolare Melanie Lynskey che si è dimostrata più che capace di ricoprire ruoli di volta in volta. Lei merita più attenzione in generale. Penso che il film soffra di mescolare i generi un po 'troppo e un po' troppo spesso, a volte al punto che non ero sicuro di come prendere alcune scene e quale fosse la loro intenzione. Tuttavia, un film molto interessante e divertente e che si spera possa guadagnare un vasto pubblico.
data di revisione 02/21/2020
Harve
Il debutto del lungometraggio di Macon Blair è una malvagia miscela di commedia violenta e talento, offre una visione interessante delle norme della società americana di classe inferiore ed è meravigliosamente sollevato da eccentrici input dal suo cast per riuscire come un'indie tanto divertente quanto lo è mesto.

Non mi sento a casa in questo mondo Anymore racconta la storia di una donna sola che è stanca delle persone indecenti che la circondano e viene spinta al limite quando la sua casa viene derubata. Chiedendo aiuto a un vicino, i due decidono di dare la caccia a quelli che hanno svaligiato la sua casa, ma presto si trovano fuori dalle loro profondità.

Morale scritta prima di coinvolgere più persone nel gioco. Melanie Lynskey recita brillantemente la sua parte da protagonista e la supporta in tutto Elijah Wood, che recita in modo assolutamente esilarante nei panni del suo vicino.

Su scala generale, I Don't Feel at Home in This World Anymore è un inizio con sicurezza della carriera direzionale di Macon Blair ed è un gioco morale che è abbastanza attuale ma c'era ancora spazio per migliorare, poiché alcuni segmenti sono disegnati, narrativi il flusso a volte è incoerente e si accontenta di una conclusione sicura. Tuttavia, per una funzionalità di debutto, è un buon inizio come qualsiasi altro. Vale un tentativo.
data di revisione 02/21/2020
Myrwyn

Il miglior film indipendente che abbia mai visto. Dimostra che Netflix sta producendo film e serie di qualità oltre a supportare giovani produttori cinematografici di talento allo stesso tempo.

Macon Blair dimostra di essere in grado di creare una sceneggiatura molto intelligente piena di umorismo nero intelligente, molte sequenze elettrizzanti e suspense, nonché situazioni drammatiche che potrebbero attirare alcune persone che potrebbero vivere "qualcosa" simile a Ruth. Ed è proprio qui che Blair diventa brillante: crea qualcosa di veramente interessante dalla gente comune e lo completa con un'atmosfera straordinaria che ti fa sentire di avere a che fare con qualcuno che conosci.

Ora, non sono "nuovo" nel lavoro di Macon Blair; ha recitato nella magnifica "Rovina blu" di Saulnier, un titolo che rende onore al film e, per coincidenza, si adatta perfettamente a "I Don't ..."., perché credo davvero che sia la versione "femminile" di " Rovina blu ".

Immagina di guardare un mix tra Tarantino e i fratelli Coen con lievi riferimenti ai film dell'orrore. Ecco quanto è bello questo film, con il tocco personale di Macon Blair.

Il cast è semplicemente fantastico. Melanie Linskey mostra perfettamente le sue abilità nella commedia e nel dramma. Mi ha fatto ridere a crepapelle e mi ha ricordato nel suo ruolo di stalker di Charlie Sheen in "Due uomini e mezzo"; ma allo stesso tempo mi ha fatto sentire la sua sofferenza sociale e il suo discorso riguardo alla disuguaglianza e alle persone che "si comportano da coglioni". Il suo sviluppo del personaggio è sorprendente perché diventa più aggressiva (in modo positivo) e decisiva quando prende decisioni importanti nella vita quotidiana.

Elijah Wood ha interpretato perfettamente il personaggio dell'era post "Anton Yelchin" (anche se credo che il signor Yelchin fosse leggermente più talentuoso, possa riposare in pace).

Jave Levy si consolida come una delle migliori attrici indie della sua generazione e una delle preferite di Scream Queen. Adoro quanto sia carina anche quando interpreta il male.

La Cineatografia è bellissima e la colonna sonora è semplicemente incredibile perché si adatta perfettamente alle azioni del film.

Ad essere sincero con te, recentemente ho sperimentato qualcosa di simile al personaggio di Ruthie quando la mia macchina è stata rubata e ho dovuto iniziare la mia indagine privata che si è conclusa in modo simile, inoltre, vivo anche secondo le regole della Legge di Murphy, quindi ti sento Mr. Blair !.

I giovani registi dovrebbero essere ispirati da questo fantastico pezzo di celluloide.
data di revisione 02/21/2020
Torp

Il fatto che la sua vendetta sarebbe stata solo in grado di parlare con l'autore è così fighissimo. Lo amavo. È esattamente quello che penso di fare quando sento cose orribili che accadono, vorrei sempre poter parlare con le persone e chiedere perché hanno fatto queste cose, per trovare qualche motivo. Anche se questo concetto potrebbe essere comune nella vita reale, nel senso che ti stai chiedendo perché tutti sono uno stronzo, non è qualcosa di solito ritratto nei film, nei film le persone si vendicano orribilmente l'una contro l'altra, guardano 7 psicopatici, genere simile, vendetta orribile.

L'ho amata, ho adorato Elia e l'intero cast in realtà. La matrigna era eccezionale e il padre, wow, una voce fantastica. Ho adorato la stranezza di tutto e il fatto che anche alla fine è ancora depressa, è ancora confusa e non ha capito un sacco di cose sui suoi dintorni, rispetto a sua sorella che sembra aver capito tutto. "hai tutto il tempo del mondo" dice la sorella e lei risponde "ma non so cosa significhi" cavolo. è esattamente come mi sento. La parte più divertente è quando non riesce a smettere di vomitare. Stavo piangendo dalle risate, è così dolce. Questo film ha alcune cose interessanti in corso ma è consegnato in un modo che non fa paura. Fidati di me, mi stupisco facilmente, è stato quasi divertente.

Mi è piaciuto molto. In attesa di qualcos'altro di questo tipo presto.

I film indipendenti stanno diventando così dannatamente felici che sono così felice di vederlo.
data di revisione 02/21/2020
Martell Goffney

Ruth vive una vita infelice e quando si rende conto che la sua casa viene derubata, Ruth si sente frustrata. Con l'atteggiamento pigro della polizia per risolvere il crimine, Ruth si unisce al suo strano vicino Tony, un vicino amante dei metalli pesanti per rintracciare i criminali che hanno rubato le cose di Ruth. Melanie Lynskey offre una prestazione genuina di un'infermiera normale che in seguito si trasforma in un vigilante. Elia era simpatico come Tony, un personaggio comico. La combinazione di commedia e brutalità a volte lo rende interessante. Nel complesso, è un film divertente con scene comiche occasionali.
data di revisione 02/21/2020
O'Rourke

Mi è piaciuto molto questo film. Le personalità erano opposte ma condividevano un tratto universale, la solitudine. Sembra un cliché, ma la recitazione è fantastica, in particolare il personaggio di Elijah Wood Tony (è versatile). Va dove va perché le persone cattive sono cattive persone. È davvero così semplice. Il personaggio di Melanie Lynskey, Ruth, è semplice ma vero e onesto. Non serve una diatriba per spiegare che alcune persone possono essere cretini e non cambieranno mai. Superare la solitudine aumenta la fiducia e qualche forma di pace. Ruth lo trova con Tony. Un po 'buio, alcuni punti divertenti e sicuramente violenza sanguinosa se sei contrario a quel tipo di cose. Mi è piaciuto il ritmo. Quello che ho trovato carente sono stati altri esempi di come le persone possono essere * _______ * (espletativo che il personaggio di Ruth usa in tutto). Non è stato convincente come avrebbe potuto essere, non importa quanto piccolo fosse l'atto. Il mondo ha sempre avuto questo tipo di persone, ma ultimamente si sente peggio, non importa dove si vive. Il rispetto all'antica di se stessi, degli altri e del pianeta sembra essere andato di lato. Forse questo film provocherà lo spegnimento di alcune lampadine.
data di revisione 02/21/2020
Nattie Ciliberto

Non è un segreto che Netflix realizzi alcuni programmi TV di qualità. I loro film sono probabilmente molto lontani, molto indietro rispetto alla qualità dei loro programmi TV con film così orribili come "Bird Box" (che era il film più sopravvalutato che abbia mai visto e atroce, recitazione piatta) e più recentemente "The Silence". Dopo aver visto "I Don't Feel at Home in This World Anymore", sto iniziando a pensare che stiano andando nella giusta direzione. Con la quantità di denaro che Netflix ha non ha senso per loro non fare buoni film.

Questo film ha avuto un paio di problemi per me, tranne la stranezza, la recitazione di alcuni attori e l'atmosfera originale che ha (il mix di commedia, drammaticità e criminalità è stato molto ben miscelato) più che compensato da eventuali carenze minori. Elijah Wood ha interpretato un personaggio fantastico in questo.

Questo è un grande passo per Netflix e spero che inizieranno a fare passi avanti verso altri buoni film in futuro, anche se questo film ha circa 2 anni ormai.

7.5 / 10
data di revisione 02/21/2020
Wyn Geney

Ci siamo aspettati questo aspettando la solita mediocrità di medio raggio Netflix ed è stato accolto da una commedia sorprendentemente spiritosa e scura con più livelli. Elijah Wood eccelle in un altro ruolo stravagante e l'intero film scorre bene. Non è del tutto perfetto, ma un lavoro più che ben fatto per una volta da Netflix che tende a essere migliore nelle serie tv ma mostra che può anche ottenere i suoi film di tanto in tanto.
data di revisione 02/21/2020
Markland Spiroff

Avevo grandi speranze per questo film. Per la maggior parte del suo tempo di esecuzione è stata una storia originale, sottile e bizzarra con personaggi credibili. Ma (SPOILER) 4/5 della strada che la attraversa entra nella terra del Tarantino. In altre parole, la delicata eccentricità viene scambiata con violenza gratuita. E non è nemmeno la panetteria. La parte negativa è che è un finale pigro, derivato, stupido e violento. È come quando i giovani cineasti non riescono a capire come terminare un film e ricorrono automaticamente a far esplodere tutto o a sparatorie di grandi dimensioni. È pigro e noioso.
data di revisione 02/21/2020
Trojan Dunemann

Questa è stata una commedia oscura / film poliziesco divertente. È stato rinfrescante il personaggio principale era un'adorabile donna di mezza età - invece della tipica magra diva di Hollywood - che è depressa, sì, ma attraversando ciò che molti di noi affrontano mentre invecchiamo - la scelta di diventare stanchi e lasciare la vita ci controlla, o per prendere la vita per le corna e fare le nostre cose. Elijah Wood è stato perfetto per il suo ruolo e ha fatto un ottimo lavoro nel rendere il suo personaggio esilarante e accattivante. Anche se mi ha fatto ridere e ridere a crepapelle in alcuni punti, nel complesso era troppo cruento e disgustoso per i miei gusti da 10.
data di revisione 02/22/2020
Knipe Faas

Adoro questo film! Melanie Lynskey fa un ottimo lavoro come infermiera depressa con un debole per la giustizia che diventa involontariamente un vigilante. Elijah Wood è divertente come il suo aiutante. La storia è assurda e frenetica. La cinematografia è perfetta, con riprese e colori che creano un'atmosfera lunatica e leggermente surreale. E per tutto il film respira la vita e l'amore per i suoi meravigliosi personaggi.

Devi essere in grado di sopportare un po 'di violenza, ce n'è sicuramente un po' qui. Per me, la violenza sembrava naturale ed era ancora abbastanza divertente da non essere eccessivamente scioccante, ricordando film come Super e Kick Ass. Quindi, vai a guardare questa piccola gemma carina!
data di revisione 02/22/2020
Theodosia Vancleve

Con una trama semplice ma solida, personaggi interessanti, buoni dialoghi e buona recitazione, qui abbiamo un film decente. La trama è tessuta in modo da muoversi a un ritmo sano e questo aiuta ulteriormente il film.

In un certo senso può essere definito un ritorno alle origini del thriller-dramma con gli ingredienti necessari. Ed è per questo che, forse, è abbastanza non convenzionale per questo giorno ed età.

L'intero cast si comporta bene. Il film non è pretenzioso, il che è un grande sollievo. Ci sono elementi di umorismo oscuro, che stanno bene.

Vi è violenza nel film e puoi fare riferimento alla sezione Guida dei genitori di questo sito per maggiori dettagli.

Nel complesso è abbastanza buono. Inaspettatamente così.
data di revisione 02/22/2020
Stalk

Ha avuto un inizio positivo e promettente e mi è piaciuto il suo umorismo oscuro e talvolta rozzo, ma dopo un po 'è andato troppo oltre la cima e ho smesso di preoccuparmi a metà. Agire in modo saggio era molto tollerabile e questa è probabilmente la cosa più positiva che puoi dire al riguardo. Melanie Lynskey è stata fantastica ed è sempre bello vederla. Sono contenta di aver avuto un'altra opportunità per un ruolo da protagonista e si è adattata perfettamente a quel ruolo e il suo umorismo è stato perfetto. Buona performance. Anche Elijah Wood è stato divertente e perfetto per il tipo di personaggio che ha interpretato. Sì, quei ruoli erano scritti molto bene e avevano un grande senso di autoironia. Mi sono sentito solo all'idea che lo scrittore ha abbandonato le idee e ha solo cercato di essere cruento e sanguinante ogni volta che ha trovato un'opportunità. Storia carina di sicuro, ma anche nulla di troppo nuovo e non sempre troppo credibile. Penso che cerchi di essere un film cult ma non ci riesce.
data di revisione 02/22/2020
Malvia Chiv

Ruth la nostra protagonista (interpretata da Melanie Lynskey) vuole che le persone "non siano cretini *" Ecco di cosa parla questo film.

Ho visto l'intero film dall'inizio alla fine e ho continuato a sperare che sarebbe migliorato. Mi ha sempre dato la sensazione che qualcosa stava per riprendere nella scena successiva, ma purtroppo i titoli di coda si sono alzati e mi sono seduto lì chiedendomi: "perché non mi è piaciuto così tanto questo film?"

Non è stato il cast o la recitazione, che è stato superbo. La cinematografia e l'atmosfera erano eccellenti. Era la mancanza di direzione con cui avevo un problema. Sembrava casuale, inutile e ovunque.

Credo che la ragione per cui mancasse la direzione è perché se, come afferma il nostro protagonista, l'obiettivo è che le persone "non siano cretini", ciò di cui il film ha bisogno è un forte eroe "anti-coglione" per contrastare. Ma non mi piaceva nessuno dei personaggi. Ruth stessa non era certamente un esempio di "brava persona". Non era cattiva, ma non era adatta a dimostrare ciò che comporta "non essere un coglione". Avrebbe potuto saperlo durante il film. Se fosse stato intenzionalmente (un "improbabile eroe" forse?), Avrebbe potuto avere un'epifania lungo il suo viaggio e realizzare "whoa, si scopre che in realtà sono anche un coglione? Quindi, che aspetto ha non essere uno e come posso raggiungerlo? " Invece era solo una stupida idiota che ha vissuto una serie di eventi sfortunati e non si è mai sviluppata così tanto. Non le è mai stato dato quel momento cruciale (di solito collocato all'inizio di una storia) che vince lo spettatore, li mette dalla sua parte e li fa tifare per il resto del film. Mi sono trovato a non preoccuparmi in un modo o nell'altro se ci fosse riuscita.

Neanche i cattivi mi sembravano particolarmente minacciosi, probabilmente a causa di quanto fossero stupidi. Invece di essere "cretini" sinistri per la lotta dell'eroe, erano drogati idioti drogati. Ancora una volta non supporta il tema dichiarato del film.

Il personaggio di Elijah Wood era interessante, e forse il più simpatico per me ... ma non sembrava servire a uno scopo diverso dall'essere un dispositivo per la trama.

Alla fine ho trovato il film piuttosto noioso e inutile. 3 stelle per recitazione e cinematografia. -7 per non sapere come rimanere sul punto e raccontare efficacemente una storia con un forte tema centrale.

* (La formulazione effettiva di Ruth era leggermente diversa, ma le linee guida di richiedono che ci tratteniamo da volgarità, quindi sto sbagliando dalla parte della cautela).
data di revisione 02/22/2020
Bick Colinger

Non so davvero da dove provengano le recensioni positive. Questo non è nemmeno un C-Movie. La storia dell'eroe non funziona per me. La recitazione è al di sotto della media. La storia diventa abbastanza prevedibile verso la metà del film. E la storia non è affatto toccante, tutto ciò che senti è pietà per il povero tentativo.
data di revisione 02/23/2020
Bordy

Gioiello nascosto davvero piacevole su Netflix. Un protagonista senza pretese che rappresenta ognuno di noi in un modo che nessun cliente abituale di Hollywood potrebbe mai, in una grande esibizione. Elijah Wood in un ruolo artistico incasinato. Film unico, SCURO ma spesso esilarante. Una storia stranamente divertente e familiare. Divertente dall'inizio alla fine, senza pause, secondo me. Film eccellente che va ben oltre le statistiche!
data di revisione 02/23/2020
Vivica Lauchner

Cominciamo con la protagonista femminile, la dimensione normale, l'aspetto normale, al di là della bellissima e favolosa Melanie Lynskey. Il film inizia con un tono di angoscia e frustrazione per il mondo. Molte recensioni hanno detto "depresso", non sono d'accordo, non c'è nulla di depresso in questo personaggio. Lei è realistica. Le persone si comportano come degli stronzi. Rapidamente, con un evento che cambia direzione, Ruth diventa autorizzata, non ad aggiungersi all'elenco delle persone che agiscono come degli stronzi, ma a sfidarli, e dimostrare la non OK-ignoranza delle persone ignoranti, e il loro valore. La musica è meravigliosa, il film è girato spesso da dietro Ruth, mentre cammina deliberatamente e diretta. È solenne nel suo stile e nel suo scopo. La sua consegna impassibile e la sua concentrazione lo rendono un film meraviglioso.
data di revisione 02/23/2020
Erlinna

I titoli del film: I Don't Feel at Home in This World Anymore riassumono sostanzialmente tutta la mia esperienza su questo film. Dopo averlo visto sono molto sorpreso perché mi fa davvero pensare più di quanto immagino. Parlando del regista per la prima volta Macon Blair, che in precedenza ha lavorato con un altro mio regista preferito, Jeremy Saulnier, ha fatto un lavoro fantastico nel dirigere questo film quando non solo è una commedia criminale molto buona, ma anche un grande commento sociale in generale che è molto difficile da fare. il personaggio di Ruth interpretato da Melanie Lynskey per la prima volta in cui l'ho mai vista sullo schermo e inchioda il diavolo. Ruth è un personaggio molto simpatico, sensibile, ingenua e stanca della sua vita come un normale e lo farà continua così fino a quando qualcuno ha fatto irruzione in casa sua rubando il suo laptop con sua nonna argentata. In quel particolare momento inizia a chiedersi come può la nostra società diventare così corrotta e priva di emozioni quando anche adesso la polizia e e la gente non può aiutarla. Decisi di cercare giustizia per se stessi con l'aiuto di un uomo stravagante ma giusto interpretato da Tony Elijah Wood, incontrano molte situazioni strane e strane mentre provano a connettersi tra loro lasciando una scena super pazza e intensa vicino la fine che mi ha davvero ricordato Jeremy Saulnier. Probabilmente il film Netflix più fresco e migliore che vedo fino al giorno (ALTAMENTE RACCOMANDATO)
data di revisione 02/23/2020
Sedgewinn

I Don't Feel at Home in This World Ancora una volta è come ogni singola persona di cui ho parlato in questo film si sente apparentemente. Segue una donna che è stanca di interagire con persone cattive e quando viene derubata e la polizia fa ben poco, decide di prendere in mano la situazione, aiutata dal suo strano vicino.

Tutto in questo film è fantastico. Melanie Lynskey è fantastica. Il suo personaggio è divertente e innocente, ma ben scritto e realistico. Elijah Wood è stata la mia esibizione preferita qui. Il suo personaggio è divertente e salvo per una scena, è perfetto per l'intero film. Il suo personaggio è molto divertente e anche lui è realistico.

La commedia è esattamente dove volevo che fosse. È circostanziale, quindi non finisce per essere costretto a entrare ed è semplicemente divertente. Mi sono ritrovato a cucire troppe volte e ho persino dovuto riavvolgere il film per ascoltare alcuni dei dialoghi che mi mancavano mentre ridevo.

La scrittura è fatta in modo tale che quasi tutto sembra naturale, eppure con un senso sia di eccentricità che di realismo. Questo è un film che ho potuto vedere onestamente basato su una storia vera. Sono abbastanza sicuro che non lo sia, ma non mi sorprenderebbe affatto. E anche se il film passa da eccentrico e comico a oscuro e teso molto rapidamente in alcuni punti, sembra comunque naturale.

Oh, e la colonna sonora è davvero buona. Si adatta perfettamente al film e probabilmente tornerò indietro e lo ascolterò presto.

Nel complesso I Don't Feel at Home in This World Anymore è un film fantastico, con grandi spettacoli, sceneggiature, commedie, musica, personaggi, ecc. Tutto è fantastico. Nonostante come ci sentiamo noi e ogni singola persona, questo film è perfettamente a nostro agio in questo mondo. Alla fine lo consiglierei assolutamente.
data di revisione 02/24/2020
Beverie Wilm

Iniziato un po 'lentamente, e sembrava che si stesse sforzando troppo con il cosiddetto umorismo da rabbia. Mi piacevano ancora la fotografia, l'editing e la musica anche se non ero impressionato dalla trama. Poi le cose sono cambiate radicalmente in meglio. Una cosa che ho notato verso la fine sono state le somiglianze con "The Shining" (1980) sia nel set che nella musica. Potrebbe essere stato un pio desiderio ma il mio sono abbastanza sicuro che ci sia un po 'di riferimento lì.

Fantastica recitazione, non mi rendevo conto che il personaggio principale fosse interpretato dall'attrice "Heavenly Creatures" (1994). Da allora non ho mai visto i suoi "begli occhi neri e belli", ma i suoi look da donna di metà degli anni Trenta erano molto rinfrescanti per un personaggio protagonista in un film. Elijah Wood offre sempre naturalmente, era divertente come un tipo di perdente molto specifico.

Nel complesso, una commedia dark molto, molto buona, con sfumature esistenziali, belle trame di trama e un'ottima atmosfera. Lo amo.
data di revisione 02/24/2020
Kresic

Fin dalle prime battute pronunciate in questa commedia profondamente oscura e nera, ti senti in uno spettacolo e sicuramente lo sei. Pathos, farsa, commedia nera nella migliore delle ipotesi, ma con un messaggio innegabilmente astuto alla base di una sceneggiatura eccellente cosparsa dell'occasionale astuto trucco cinematografico. La recitazione è suprema su tutta la linea. La direzione e i dettagli (guarda un ciclista a zig-zag lungo una strada) che mettono in evidenza i dettagli e il significato di ciò che accade davanti a noi. In ogni modo questo è un vero gioiello di un film. E il tempo scorre così incredibilmente veloce guardando questo film così ben scandito è tutta l'azione.

Certamente un film che merita un pubblico il più vasto possibile.

Nove su dieci.
data di revisione 02/24/2020
Chicky

I Don't Feel at Home in this World Anymore - il boccone di un titolo nasconde un piccolo thriller comico e oscuro su una donna che si rivolge al vigilantismo dopo un furto con scasso. Melanie Lynskey è perfetta nel ruolo principale ed è ben supportata da Elijah Wood e da un eccentrico cast di personaggi secondari. La trama va in una o due direzioni inaspettate e il film non è certo il benvenuto. Lo scrittore / regista Macon Blair - che ha recitato in Ruin blu, tematicamente simile ma più impassibile - ha fatto un debutto molto piacevole qui.
data di revisione 02/24/2020
Jarrad Plackett

La prima cosa che ha attirato la mia attenzione su questo film è stata la partecipazione di Macon Blair ed Elijah Wood. Ho visto Melanie Lynskey in altri film, ma non recitare ruoli e non ha deluso. La recitazione su tutta la linea è stata fantastica, dai personaggi principali agli extra più piccoli. Mi aspetto tanto da Macon dopo aver visto il suo lavoro con l'amico Jeremy Saulnier. Entrambi hanno lavorato insieme su Blue Ruin e Green Room, che erano entrambi film molto grezzi con storie e personaggi che si può effettivamente credere esistano. Quindi quando ho visto Blair scrivere e dirigere il suo film, mi aspettavo gran parte delle stesse vibrazioni credibili, e l'ho capito.

Il film non sarebbe lo stesso se fosse sostenuto da una grande società cinematografica e penso che sia per questo che questi film indipendenti presentati al Sundance siano così buoni. Quando ho sentito che Netflix ha acquistato questo film ero un po 'troppo emozionato. Speriamo che, collettivamente, con altri grandi film indie, porti standard migliori per la spazzatura media al botteghino.

La migliore qualità del film, secondo me, è la recitazione e i personaggi. Non entrerò nei dettagli perché è troppo divertente vederli svelare sullo schermo; in particolare il personaggio di Elijah Wood. Il film è elencato come crimine, dramma e thriller. Ma onestamente ha un po 'di atmosfera di umorismo oscuro messa in evidenza dalla storia e dalla recitazione sincera.

Non vedo l'ora di vedere il prossimo progetto di Macon Blair, insieme a Elijah Wood. Questo film è incredibilmente divertente dall'inizio alla fine ed è solo uno di quei film che puoi guardare ancora e ancora. Sicuramente dai un'occhiata e non rimarrai deluso.
data di revisione 02/24/2020
Bebe

Un'altra buona uscita per Elijah Wood ... sta davvero uscendo alcuni buoni film indipendenti più piccoli. L'attrice protagonista è fantastica anche nel suo ruolo. Tutti fanno un ottimo lavoro ... anche se alcune situazioni sono un po 'esagerate. Dopo tutto è una commedia nera. Buona cinematografia, montaggio e regia. Sicuramente vale la pena dare un'occhiata.

Lascia una valutazione per Non mi sento più a casa in questo mondo.