Homepage > Action > Adventure > Sci-Fi > Star Trek: Voyager Valutazione

Star Trek: Voyager

IMDB 7.8
Premiato
14
Bene
3
Media
0
Male
1
Terribile
0
data di revisione 02/21/2020
Fredric
L'universo di Star Trek ha fatto qualcosa di geniale per sopravvivere. I creatori hanno imposto un arco narrativo per tutte le serie a partire da DS9. Non fraintendetemi. TNG è stato ciò che mi ha portato in Star Trek in primo luogo. Aveva personaggi vibranti, idee uniche ed era la base per preparare il palcoscenico per le altre serie e i film successivi. Tuttavia, in tutto è gloria, mancava qualcosa. Continuità. Il tempo più lungo che l'equipaggio dell'Enterprise D avrebbe dovuto affrontare in una situazione immediata, non era più di 2 episodi. Senza dubbio le cose si ripresenterebbero, ma raramente lo era. Voyager, tuttavia, avrebbe numerosi episodi back to back che trattano di qualcosa. E ciò potrebbe anche riemergere da qualche parte lungo la linea.

Non riesco a capire cosa non piaccia alla gente di questo show. Hanno esplorato molto più di tutti gli altri. Non solo nell'inverso, ma con l'equipaggio. Sono cresciuti tutti. Alcuni più di altri, ma non puoi passare 7 anni e non mostrare la crescita di un personaggio. E come con ogni altro Star Trek, all'inizio è stato difficile, ma diventa molto meglio una volta che gli sceneggiatori e gli attori hanno circa un anno o due per farlo bene.

Credo davvero che se le persone gli danno una possibilità e non saltano sul carro, gli piacerebbe. È facile dire che non ti piace qualcosa se non gli hai mai dato una possibilità.
data di revisione 02/21/2020
Claudie Banju
Se avesse un modo per ottenere una lettura della pressione sanguigna su alcuni degli utenti che commentavano questo spettacolo, i risultati sarebbero spaventosi. Non c'è motivo per MAI farlo funzionare su un programma!

Non sono mai stato in grado di capire perché una persona avrebbe guardato un'intera serie di sette anni, odiandola fino in fondo. Opzione: attiva il canale. Non hai niente da perdere. Non è come nel teatro in cui si potrebbe sedere in un film tiepido perché hanno pagato l'ammissione. Voyager era libero. Prendere o lasciare.

Personalmente, mi è piaciuto lo spettacolo. Mi è piaciuta la trama, il cast e la maggior parte delle trame. Ho apprezzato il mix di drammaticità e azione. Secondo me, Voyager era un ottimo programma. Se non mi fossi sentito bene, l'avrei spento. Problema risolto.

Non tutte le serie saranno un capolavoro. Non tutti apprezzeranno tutti gli spettacoli. Se è la tua tazza di tè, bevi. In caso contrario, posare la tazza.
data di revisione 02/21/2020
Heshum Khalifah

Ho dovuto rispondere a qualcuno che ha detto che questo era il peggiore del franchising. Mi capita di prediligere DS9, ma Voyager ha molte grandi qualità tra cui cast e trame uniche. Il Capitano Janeway fu un'aggiunta eccellente ai capitani di Star Trek. Non dimentichiamo le critiche che James Kirk aveva avuto durante gli inizi del suo lavoro in Star Trek. L'ensemble ha funzionato bene insieme, lentamente ma sicuramente per sette stagioni e c'erano molti segmenti davvero memorabili. Chakotay, Tuvok, Blana, Tom, 7 su 9, Kes, Harry, Neelix, il Dottore, alla fine chiamato Joe, ognuno si è sviluppato in un personaggio che ti è piaciuto ogni settimana, indipendentemente dall'episodio. Sono cresciuti ancora meglio nel tempo, anche se mi chiedevo come mai Chakotay e il Capitano non si fossero mai riuniti e in alcune occasioni come Blana e Tom si sono comportati! E l'episodio finale di due parti è stato davvero un gran finale dello spettacolo.

Non c'è vantaggio come in DS9, solo domande su come torneranno a casa, ed è il terzo di questo gruppo, quindi viene paragonato a ST: TNG a volte sfavorevolmente. Ma, proprio come l'ensemble è stato fantastico in ciascuno, così come lo è in Voyager.

Se ti prendi il tempo per guardare la prima stagione, vorrai vedere ogni episodio e sentirti male quando tutto finisce. Volere di più non è solo imminente.

Critica se vuoi, ma l'Enterprise attuale potrebbe notare il grande ensemble dei precedenti Star Trek e la meravigliosa scrittura che ha fatto girare molte persone settimana dopo settimana e continuare con la sindacazione.

Di recente ho acquistato le sette stagioni complete su DVD e l'ho visto di nuovo dopo la sua trasmissione televisiva. Lo spettacolo è persino migliore di quando l'ho scritto per la prima volta. Ogni spettacolo si distingue da solo per trame avvincenti che sono creative nel design e nella risoluzione. Il franchising di Star Trek - dal suo inizio negli anni '60 fino a Voyager dovrebbe continuare in una forma diversa dalle convenzioni. C'è un vuoto per le belle storie, la scrittura e gli ensemble.
data di revisione 02/21/2020
Windsor Jitander

Qui in Olanda, Star Trek Voyager era in TV ogni 4 giorni della settimana. Non ho mai prestato molta attenzione a questo dato che non sono il più grande fan della finzione e di film e serie simili. Un giorno non succedeva nulla e decisi di abbassarmi al "livello" di Star Trek. Da quel momento in poi, non sapevo cosa stavo dicendo prima!

Ho iniziato a guardarlo ogni giorno, fino a quando ho scoperto di essere caduto proprio lì a metà stagione 4. Il che è stato piuttosto male per me. Dato che non avevo idea di cosa fosse mai arrivato al Delta Quadrant, dove in guerra con il Kazon e chi era "Kes", ho deciso che dovevo permettermi la scatola del DVD da 99,99 euro da 7 euro. Questa scatola è stata conservata da qualche parte dietro i miei libri di scuola, fino a quando non ho perso un paio di episodi a causa delle mie responsabilità settimanali e quotidiane. Ho deciso di ricominciare tutto da capo e guardare l'intera serie senza sottotitoli o sincronizzazione. Umorismo e linguaggio puramente americani.

Da quel momento, ho saputo cosa stava succedendo e come sono arrivati ​​dove si trovavano. Compreso quello che è successo a loro. Non ho rinunciato a guardare Star Trek Voyager in TV, dato che c'erano ancora i sottotitoli inclusi in TV. Mi ha semplicemente riportato di nuovo da capo! (cosa che non mi dispiace affatto) I miei timori iniziali sono improvvisamente scomparsi e ho iniziato a essere un grande fan della serie. Stavo sveglio tutta la notte a guardarlo e lo faccio ancora! Dopo aver visto ogni singolo episodio più di 3 volte. Dal momento che non sono entrato in tutte le altre serie, Voyager ha comunque superato le mie aspettative e sicuramente mi ha stupito di quanto fosse "moderno" per quel periodo dell'anno.

Pertanto voglio concludere; tutti coloro che sono interessati a San Francisco, a star star, a interessanti colpi di scena e altro, dovrebbero assolutamente guardare questa serie! Ho dato un 9+ definito.
data di revisione 02/21/2020
Lina Avinash
Voyager, sebbene diverso in molti modi rispetto alle altre serie di Star Trek, è comunque un grande capitolo della saga di Star Trek. I personaggi sono ben sviluppati e la situazione insolita consente una serie creativa di episodi.

Nelle prime stagioni, è ovvio che gli attori (e i registi) si stanno ancora abituando ai personaggi che stanno cercando di creare. Come tale, la prima o la prima stagione sono un po 'caotiche, sebbene ci siano temi personali e situazionali sottostanti. Indipendentemente da ciò, l'inizio della stagione è sicuramente piacevole e fornisce una buona base per le stagioni che seguono.

Una volta iniziato lo spettacolo, tuttavia, i personaggi ricevono più forma e profondità e la recitazione / regia migliora notevolmente. Gli spettacoli si concentrano su una varietà di argomenti: relazioni interpersonali tra l'equipaggio, singole questioni morali e spirituali, anomalie scientifiche e viaggi nel tempo, oltre a molte altre cose. Sia gli alieni nuovi che quelli precedentemente utilizzati compaiono nella serie, quindi mentre ci sono specie sconosciute (come il Kazon), ci sono anche legami con i cattivi originali di Star Trek.

Consiglio vivamente le stagioni due e quattro: si distinguono come due delle migliori.

Star Trek: Voyager, con il suo cast unico di personaggi e missione insolita, è un nuovo modo di esplorare la "frontiera finale".
data di revisione 02/21/2020
Clerc
Voyager iniziò su un terreno traballante, ma gradualmente si stabilizzò in un buon spettacolo cinematografico. TNG ha impiegato un'eternità a trovare la sua nicchia e la sua identità uniche, e così è per Voyager. Può essere paragonato all'originale Star Trek, nella sua identità dove nessuno è mai andato prima.

Umorismo e drammaticità, azione e talvolta persino horror sono ben bilanciati in Voyager, i personaggi hanno iniziato in modo leggermente strano ma alla fine sono diventati nervosi ma veloci amici l'uno con l'altro. Perfino Neelix, il Talaxian che spesso sembra avere dei rifiuti dal guardaroba di Quark, è diventato un personaggio molto più appetibile e persino simpatico.

Se Neelix può farmi ridere, allora Voyager ha la sua nicchia. :)
data di revisione 02/21/2020
Glennis

Questa è un'altra brillante serie di Star Trek, questa volta le avventure pericolose della nave stellare Voyager della Federazione. A seguito dell'intervento del custode, Voyager è stato bloccato nel Delta Quadrant generalmente ostile, 75 anni viaggiano dalla Terra, con poche prospettive di ritorno a casa nel prossimo futuro e inizialmente nemmeno una comunicazione con la Federazione lontana. L'equipaggio della Voyager è composto da alcuni Maquis bloccati allo stesso modo (tra cui Chakotay Janeway condividono un legame davvero toccante di rispetto reciproco, amicizia e dipendenza, non ostacolato dalla minaccia del romanticismo ... tranne una volta quando arenati forse indefinitamente soli insieme su un pianeta, quando alcuni le scintille volano tra di loro! Harry Kim è l'innocente giovane ufficiale delle operazioni, il ragazzo preferito di tutti accanto, nostalgia di casa per i suoi genitori e sfortunato innamorato. La storia d'amore continua della nave è tra Tom Paris e B'Elanna Torres. B'Elanna è l'esuberante, irascibile, mezzo ingegnere capo Klingon Tom è il pilota / timoniere affascinante, disinvolto e affascinante di Voyager, che ha una passione per i vecchi film, il capitano Proton, la famiglia rock a casa su Vulcano. Inutile dire che durante i viaggi di Voyager vive un pon farr Le attività per il tempo libero di Tuvok includono la meditazione, il gioco di giochi di logica come il kal-toh e l'ascolto delle voci vulcaniane. Neelix è il cuoco super cordiale, cordiale, entusiasta e morale, un talaxiano che o ha perso la sua famiglia a causa di un'arma devastante, la cascata dei metreon, sul suo pianeta natale. Tuvok sembra tollerare a malapena Neelix, ma sotto c'è un affetto toccante e non riconosciuto. Uno degli episodi più intriganti vede un glitch del teletrasporto che unisce la serie unica di fantascienza di Tuvok con un cast stellare. Infine, i miei complimenti al compianto Jerry Goldsmith per la sua straordinaria musica a tema. Lo chiamo la musica del desiderio di tornare a casa.
data di revisione 02/21/2020
Moser Haldane
Voyager - 7 stagioni in DVD. Questo è assolutamente da vedere. Gli sfondi, le storie, i personaggi sono tutti di prima classe. Un'opera eccellente del dramma televisivo moderno. Seguendo interamente la visione di Gene Roddenberry, questo spettacolo è davvero un derivato principale. Sarebbe ingiusto menzionare un nome in particolare. L'integrazione di ruoli, storie e dialoghi è notevole. Se ti è mai piaciuto un film di fantascienza, queste scatole di DVD contengono un tesoro. Da questioni sociali molto importanti, attraverso pericoli galattici e umorismo, l'equipaggio di Voyager insieme al suo team creativo ti porterà davvero dove nessun uomo è mai stato prima. Il packaging è robusto e tipico. Tutte le stagioni contengono materiale extra. Audio e video prendono un 10 in 10. Goditi il ​​viaggio nel 4 ° quadrante. Questo è un ordine.
data di revisione 02/21/2020
Aggappora
Voyager è finito, almeno per ora. Sappiamo tutti che nessuno muore davvero, o in questo caso finisce, nell'universo di Star Trek. Sono stati 7 anni divertenti. Voyager è stata un'oasi in una terra desolata della televisione. Ha fornito all'avventura degli osservatori, romanticismo, commedia, dramma e consapevolezza sociale. Ci sono stati alcuni episodi deludenti, ma questo è vero in quasi tutti gli spettacoli. Nel complesso, penso che Voyager sia stato all'altezza del nome di Star Trek e abbia promosso i sogni del signor Roddenberry. Mi mancherà Voyager e il suo equipaggio. Ma vorrei ringraziare i "poteri che sono" per un lieto fine.
data di revisione 02/21/2020
Ax Barswell

Si può dire che Voyager sia una versione di fantascienza della storia di Omero dell'Odissea con il Capitano Janeway come versione femminile di Odisseo. L'equipaggio di Voyager affronta le stesse avventure che Odisseo e il suo equipaggio hanno fatto dopo la guerra di Troia. Molti degli episodi riflettono i miti di The Odyssey, in particolare quello in cui il pianeta delle donne che catturano gli uomini per prosciugarli della vita come Cerere ha fatto per la troupe nel romanzo.
data di revisione 02/21/2020
Tommie Macurdy

Voyager ha la strana distinzione di essere la prima serie di Trek che non mi è piaciuta. Per me c'è una linea di complessità che va da TOS a DS9 e poi si ferma a Voyager. Una premessa intrigante è viziata all'inizio con praticamente tutto il conflitto Maquis risolto in 4 episodi. Il quadrante delta "sconosciuto" finisce per essere popolato con specie che sono in gran parte derivate da altre razze già viste.

In mancanza di immaginazione, gli scrittori hanno cercato di portare il maggior numero possibile di scariche di TNG nello spettacolo: il tenente Barclay, Troi e come potremmo dimenticare i Borg. Uno dei più grandi errori dello spettacolo è stato di tornare troppo spesso ai Borg. Ogni volta che imparavamo qualcosa di nuovo sul collettivo, il loro potere e la loro presenza venivano compromessi. Quante volte una nave scientifica scarsamente equipaggiata può sconfiggerli prima che venga rimossa ogni minaccia? Voyager mancava di originalità e non si sforzò mai di portare qualcosa di diverso al franchise. I personaggi mancavano di un vero luccichio e la natura episodica dello show ha finito per far sembrare schizofrenici alcuni personaggi, in particolare Janeway, che ha visto il suo comportamento a seconda di ciò che l'episodio ha richiesto. Ciò è stato ulteriormente aggravato da Kate Mulgrew, la cui voce simile all'oca, le espressioni facciali sovraespressivamente stitiche e i movimenti robotici del corpo hanno reso la visione di un'esperienza incredula.

La più grande rovina dello spettacolo è stata che la soluzione a tutto sembrava essere la tecnologia, in particolare Borg nelle ultime stagioni. La soluzione ai problemi è la pressione dei pulsanti non creava drammi elevati.

Voyager ha avuto l'occasionale episodio eccellente, di solito i 2 parter, e aveva alcuni buoni attori nel cast, anche se le parti che interpretavano raramente davano loro l'opportunità di mostrarlo.

Voyager è considerato come l'inizio della fine di Trek, essendo meno popolare dei suoi predecessori e meno ben considerato in modo critico rispetto a ciò che era accaduto prima. Voyager, come Enterprise, non riuscì a tenere il passo con il più vasto ambiente TV in evoluzione in cui spettacoli come DS9 e Babylon 5 erano i primi ad adottare (e forse anche i trend setter - non ci sarebbero programmi come 24 o Lost senza programmi come questi). Non è tanto uno spettacolo cattivo quanto "cattivo in confronto".
data di revisione 02/21/2020
Hardman Redemer

Grande spettacolo: "quasi" il miglior inizio per finire lo spettacolo di tutti i tempi, ma ha alcune patch lente nelle prime stagioni prima che diventi davvero fantastico e come Buffy the Vampire Slayer e dà ad ogni stagione un chiaro inizio / fine e un concetto unico per un trama e inizia davvero a cucinare. Uno dei migliori finali di uno spettacolo e una conclusione perfetta che nessuno degli altri spettacoli di Star Trek (o molti spettacoli) ha mai raggiunto fino ad oggi.
data di revisione 02/22/2020
Rheta Rattana

Non ero davvero un grande fan di Star Trek fino a quando non ho visto Voyager per caso una volta via cavo. Ho dimenticato quale episodio particolare, ma è stato così creativo e divertente, che mi sono preso a calci per non aver notato questo tesoro. Grazie all'avvento di Netflix e alla distribuzione della tecnologia video post 2000, sono in grado di affrontare tutti gli episodi per le 7 stagioni. E il dottore !? Ologramma medico di emergenza all'ologramma di comando di emergenza, Robert Picardo mi ha fatto amare così tanto lo spettacolo, che gioia vederlo esibirsi e lottare con la sua "umanità". Mi fa ridere così tante volte che ho dovuto scusarmi con il mio compagno di stanza per il mio sfogo incontrollabile. Voyager è il mio antidolorifico per scoppiare a ridere. È così divertente a volte, non posso farci niente. Io e mia moglie adoriamo il duetto Jeri Ryan (Seven) e Robert Picardo (EMH) - "You are my sunshine". Le loro voci così pure, la sento ancora nella mia testa. Per alcuni potrebbe essere banale, ma Voyager sta facendo una grande dichiarazione - ESPRIMERE il più umanamente possibile - la forma più pura di espressione inarrestabile di arte - senza moderazione - di musica, sogni e romanzi holo, ecc. Devo dire , Voyager è una serie molto divertente. Ci sono immense creatività nella coscienza morale e sviluppo interpersonale all'interno di ogni membro dell'equipaggio. Invece di rendere scomoda e a scatti l'intelligenza artificiale, gli scrittori di Voyager hanno dato a Picardo la libertà di esprimere al di là di qualsiasi cosa si possa immaginare. È più emotivo e più emotivo della maggior parte dei prodotti organici - e ragazzo, sa cantare! Adoro la premessa per l'espansione, la crescita personale, lo sviluppo e il diventare un prezioso membro del medico come parte della decisione "la famiglia" negli ultimi 2 episodi di Endgame; fantascienza al suo meglio! Verso la fine, EMH disobbedisce all'ordine del Capitano e commette errori "umani". Credo che la chimica tra l'equipaggio funzioni bene. Harry Kim e Tom Paris, Neelix e Tuvok - quei due sono in realtà abbastanza divertenti. Adoro l'umorismo occasionale di Tuvoc, nonostante sia un vulcaniano. Infine, sono COSÌ GLAD che non sono andati con l'attrice originale per Janeway-- hai visto il raro filmato del 1 ° episodio ?! - grazie a Dio per Kate Mulgrew! Nel corso dei 7 anni si è trasformata in una capitanessa estremamente fiduciosa, credibile e rispettabile. Lasciatemi dire così, Kate Mulgrew ha fatto più di quanto immaginassi mai una donna Capitano, anche con un pizzico di qualità femminile. Difficile da credere, ma l'equilibrio chimico era giusto. Kate, che GRANDE lavoro! Grazie Star Trek per aver realizzato Voyager, mi piace ogni episodio, la creatività, le questioni morali che affrontiamo ogni giorno e le potenziali possibilità della nostra distesa cosmica.
data di revisione 02/22/2020
Savitt Villalvazo

Ho un attaccamento particolarmente forte a questo spettacolo e posso dire onestamente che è il mio preferito nell'intero universo di Star Trek. Ho iniziato a guardarlo dal primo giorno fino alla fine, anche se la serie ha impiegato del tempo per realizzare appieno il suo potenziale. Le prime 3 stagioni sono state buone, ma in nessun luogo grandioso come lo spettacolo sarebbe diventato più tardi, ma ho continuato a sperare che qualcosa di meglio sarebbe arrivato e poi boom, è apparso Seven of Nine.

Lo spettacolo ha iniziato a diventare davvero meraviglioso quando Jeri Ryan è stato aggiunto allo spettacolo con Scorpions alla fine della terza stagione come cliffhanger per la stagione 3. In qualche modo, mi sono davvero connesso con questo particolare personaggio e da allora in poi, non hanno potuto fare sbagliato o almeno, potevano sempre contare sulla mia lealtà a guardare. Sicuramente la scrittura non è uniforme in alcuni punti e alcuni episodi non sono così grandi come altri, ma è vero per qualsiasi serie.

Devo dire che il motivo numero uno per cui mi sono collegato così fortemente a questa serie è questo particolare set di personaggi. In qualche modo, tutto si è sviluppato così bene e anche se ovviamente ho favoriti come Seven, The Doctor e Janeway, avevano tutti qualcosa di interessante da aggiungere al mix e la chimica ha sempre funzionato per me, anche in episodi secondari. Ma per fortuna, anche gli episodi con il punteggio più basso hanno qualcosa di interessante da offrire.

Sono stato particolarmente soddisfatto di come è finita la serie, la conclusione perfetta per un diavolo di viaggio e mi manca ancora oggi, anche se posso sempre guardare al contenuto del mio cuore ogni volta che ne ho voglia. Questo è collegato con un grande momento della mia vita e ricorderò sempre se con affetto.

Un forte 9 stelle è meritato e la 1 stella viene dedotta dal punteggio perfetto solo perché la scrittura a volte non è così forte come dovrebbe essere, specialmente con episodi non collegati ai Borg o Seven of Nine. Tuttavia, ogni singolo spettacolo ha qualcosa da offrire e questa serie rimane una delle migliori che ho avuto il piacere di sperimentare mentre correva per 7 stagioni di successo e non potevo raccomandarlo abbastanza.
data di revisione 02/22/2020
Horter

Ho visto gli spettacoli di star trek da TNG a Enterprise e avendo appena finito Voyager, devo dire che amo davvero questa serie. Sono cresciuto con TNG, quindi sarà sempre il numero 1 ... più Picard nuff ha detto. Voyager offre uno spettacolo altrettanto buono, con un cast eccezionale e una dinamica di spettacolo eccezionale. Penso che Voyager avrebbe dovuto acquisire una tecnologia migliore dal delta quadrante. Endgame mostra il voyager come una malvagia astronave con armi e armature ispirate a Borg, ma questo è un episodio di nuove armi di ottima qualità. Trovo anche che l'aspetto tecnico dello spettacolo fosse molto meglio di TNG DS9 ed Enterprise. Spiegarono le cose in modo più dettagliato e si imbatterono in stranezze spaziali davvero interessanti accoppiate a migliori rappresentazioni CG. Questo è il motivo per cui odio TOS così tanto, non vengo da quel momento, quindi trovo davvero visivi ed effetti speciali noiosi.
data di revisione 02/22/2020
Kanter

Forse l'ultimo della saga della serie di fantascienza che ritrae il futuro in una luce gloriosa e non cerca di ridurlo a dimensioni "umane" come tante delle serie di fantascienza che sono arrivate da allora (inclusa la serie "Enterprise" di Star Trek ). I personaggi, gli effetti speciali, il design della produzione sono di altissima creatività e bellezza, qualcosa di epitome di fantascienza per cui la prima fantascienza è apparsa sullo schermo.

Non sono sicuro del perché i personaggi di fantascienza abbiano iniziato a fondersi con gli eroi della classe operaia negli ultimi anni, ma questo, a mio avviso, riduce solo il genere. Se questa serie fosse la canzone del cigno per il bellissimo ritratto del nostro futuro, penso che la perdita sia grande.

Da fan sfegatato della fantascienza, questa serie è stata l'ultima della grande epopea di fantascienza. Se vedi che la serie successiva "Enterprise" è diventata la prima serie di Star Trek ad essere cancellata a causa di valutazioni scarse, credo che ci sia ancora un mercato per grandi epopea di fantascienza come Star Trek Voyager.

A mio avviso, questo è stato il migliore della serie Star Trek con il miglior design di produzione e la rappresentazione del personaggio. Mi piacerebbe vedere altre serie di Star Trek continuare in questa ottica e spero che altre serie di fantascienza seguiranno l'esempio.
data di revisione 02/23/2020
Adelbert Mcthune
Contrariamente a quanto molti nerd di Trek vorrebbero farti credere, Voyager non è la peggior serie di Star Trek e non è affatto un brutto spettacolo. La recitazione è superiore a quella dell'amatissima The Next Generation (quel solo commento probabilmente farà in modo che le persone tirino le orecchie da Spock ai loro monitor), e penso che molte delle storie fossero migliori. Le storie di TNG sembravano sempre ruotare attorno a anomalie spaziali e malfunzionamenti del ponte ologrammi, che diventarono terribilmente noiosi. Non ero interessato a vedere Picard vestito come Sherlock Holmes e cercare di risolvere un falso mistero, solo per essere intrappolato sul ponte ologrammi e avere i meccanismi di sicurezza chiusi. Tutte le volte che è successo, avrei chiuso quella sciocca e ne avrei proibito l'uso.

Voyager è stato fantastico perché ha davvero messo i suoi protagonisti in una situazione da cui non potevano districarsi. Per la prima volta dall'originale serie degli anni '1960, i personaggi di Star Trek andarono davvero dove nessuno era mai stato prima, scoprendo nuove razze e acquisendo conoscenza. E non potevano chiamare la federazione per salvarli.

E nessun medico è mai stato bravo nel suo ruolo come Robert Picardo. Ciò include anche DeForest Kelly, che è stato eccezionale.

Anche Jennifer Lien è stata eccezionale come Kes, a cui mancava molto dopo la sua partenza dalla serie.

Voyager ha riportato in vita gran parte dell'avventura inerente alla prima serie di Star Trek, perduta in TNG. Forse non è stato all'altezza del suo enorme potenziale, ma era comunque una serie molto buona che, sfortunatamente, è molto spesso l'obiettivo dell'odio da parte dei puristi del TNG e delle persone a cui piace cogliere dettagli microscopici.
data di revisione 02/23/2020
Osmo

Voyager è la migliore serie di Star Trek, a mani basse. Anche se questa può essere un'affermazione supponente, lo ragione sottolineando diverse parti chiave dello spettacolo che lo rendono più divertente di qualsiasi altra serie.

Il cast, in primo luogo, ha molte diversità e personaggi come Janeway, Seven of Nine e The Doctor sono estremamente coinvolgenti nelle rispettive stagioni. Il concetto di nave arenata a migliaia di anni luce dalla Terra o dallo spazio della Federazione non è semplicemente una base interessante a sé stante, ma migliora lo sviluppo di questi personaggi. Sono isolati in una regione sconosciuta dello spazio con nemici e pericoli stranieri, che costringe i personaggi a crescere e ad adattarsi. Crea un nuovo livello di cameratismo poiché l'equipaggio della Voyager dipende dalla loro ingegnosità, cooperazione e intraprendenza per trovare una via di casa.

Mentre questi nuovi alieni e pianeti possono sembrare scoraggianti sia per i nuovi arrivati ​​che per i vecchi fan di Star Trek, lo spettacolo è ben fondato sui principi della Federazione che Voyager sostiene. Il loro viaggio verso casa è visto anche come una missione di esplorazione e problemi familiari - come il classico dilemma morale o la storia della Direttiva Prime - ritornano in circostanze diverse.

Per quanto bene gli scrittori si attengano alla formula collaudata (che non è una brutta cosa), un quadrante completamente nuovo della Via Lattea offre ampio spazio, come detto, per i nuovi nemici. Mentre i Kazon sono probabilmente i meno intriganti di questi, i Vidiiani decimati dalla malattia, gli Hirogen guidati dalla caccia, le specie ineguagliabili 8472 ecc. Sono tutti affascinanti. Anche i Romulani, i Cardassiani, i Ferengi, ecc. Creano "cameo", mentre gli incontri dei Borg hanno reso il Capitano Janeway la leggenda.

Il motivo principale per guardare Voyager è che è divertente, proprio come la maggior parte di Star Trek e come tutti gli obiettivi TV vogliono essere. Ha la vera sensazione di esplorazione, rinnovata e rivitalizzata dai programmi più vecchi. La vera atmosfera di Star Trek viene catturata dalla nave solitaria ma determinata, bloccata nel quadrante delta, che si attacca alle loro pistole in tutto e per tutto.
data di revisione 02/23/2020
Rather

OK, l'ultima stagione è stata una delusione, nessuna discussione qui. fino a quel momento, tuttavia, questo è stato uno spettacolo dannatamente bello. la quarta stagione era il mio preferito. con episodi come la nemesi, l'anno dell'inferno e la testimonianza vivente (il punto della storia revisionista avrebbe potuto essere usato di nuovo) a cui non piaceva questo spettacolo. sono stati episodi come quelli che hanno reso questo show vero, toccante star trek.

Ottieni il DVD della quarta stagione! è fantastico come ha la maggior parte degli episodi più scritti, diretti, recitati, recitati e girati di questo spettacolo o Ds9.

Per i primi due anni, non sono riusciti a far uscire la cosa marchese dalla loro testa (gli scrittori), ma per la maggior parte era OK. l'episodio in cui è stato rivelato il piccolo atto di Parigi e le Alleanze che hanno compensato la curva di apprendimento (campo di addestramento di Tuvoks) e la parallasse in cui Torres è diventato il primo ingegnere capo; che in realtà è stato un episodio necessariamente approssimativo, essendo il primo dopo la premiere. I personaggi si sono sviluppati gradualmente nel tempo, ma ciascuno di essi si è sviluppato costantemente e secondo i propri ritmi; persino Tuvok, che all'inizio era così terribilmente stolido / stoico.

le cose in realtà hanno iniziato a svanire in termini di trama intorno alla sesta stagione. la maggior parte era ancora guardabile ma mancava di guida e intensità. La musa, la furia e il battito di ciglia (è stata una sesta stagione?) Sono stati piuttosto grandi. chi ha stabilito che ogni star trek ambientato in questo secolo necessitava comunque di 6 stagioni? è così che delude la stagione 6 per molte persone: non avrebbe mai dovuto succedere. Non riesco a credere (o riesco a malapena a credere) cosa hanno fatto ad alcuni dei personaggi principali durante quella stagione. (pensando principalmente agli episodi di autori simili a quelli qui.) ma tutti hanno avuto una grande quantità di episodi sotto i riflettori e la maggior parte ha avuto molto tempo in episodi incentrati su altri; ecco cosa distingue voyager: tutti hanno avuto un tempo significativo sullo schermo

bene, questo è tutto. a parte il fatto che Janeway a volte sembrava bipolare e tutto alla fine di tornare a casa (il pulsante di riavvio?) alla fine è diventato piuttosto vecchio. questa è una cosa che distingue senza tempo: viaggi nel tempo, buon episodio di Kim, il viaggiatore non è tornato a casa ma ha finito per avvicinarsi a casa. lo spettacolo ha avuto molti episodi individuali su tutti i punti della scala di valutazione. nel complesso, 7 punti su 10
data di revisione 02/24/2020
Garlen Fanion

È stato fantastico! Alcuni episodi di blah, come tutti i trek, ma grandi quando è stato grandioso. Fatti un favore, se ti piace tng e ds9 guarda Voyager
data di revisione 02/24/2020
Heddi

Sono stato un fan della serie Star Trek da Star Trek the Next Generation. Guardavo The Next Gen dopo la scuola e mi piaceva l'idea di andare nello spazio per esplorare nuovi mondi e incontrare nuove persone. Ma l'unica cosa che mi ha infastidito della serie sono state tutte le costrizioni che l'Enterprise ha dovuto affrontare. C'erano diversi spettacoli in cui la Federazione diceva "Non puoi fare questo o quello!" Ma con Star Trek Voyager hai una nave più piccola con solo un paio di dozzine di persone a bordo in una parte distante della galassia che stanno cercando di tornare a casa. Lontani dalla loro famiglia, amici e superiori. La serie fa un ottimo lavoro nel ridefinire diverse specie e ne introduce di nuove. Il cast è fantastico ed è sempre divertente guardare Robert Picardo nei panni del Dottore perché mi fa ridere continuamente. La nave ha molti personaggi interessanti tutti in crescita durante la serie. Il Dottore diventa più di un semplice aiutante medico dell'ologramma e diventa un vero membro della nave. Il capitano Janeway diventa un forte capitano fiducioso. Tom Paris, un piantagrane donnaiolo si allaccia con una ex testa calda, la federazione odia Klingon.

Quindi, se ami l'esplorazione dello spazio, questa è la serie che fa per te.
data di revisione 02/24/2020
Kissner

Come era vero con Star Trek Deep Space Nine, man mano che la serie Star Trek Voyager avanza, gli episodi continuano a migliorare !! La ricerca di Seven of Nine per riguadagnare la sua umanità, e lo stesso "viaggio" del Dottore, sebbene non sia tecnicamente umano, sono accattivanti mentre i loro personaggi continuano a svilupparsi nel corso della serie. La loro relazione è anche un aspetto allettante della serie. Sono a metà della stagione 6 e, ad oggi, trovo "Someone to Watch Over Me" (Stagione 5, episodio 22) per essere il miglior episodio della serie fino ad oggi. Questo episodio include anche alcune delle linee più divertenti di qualsiasi Star Trek di sempre. So che sono passati più di 10 anni dalla prima messa in onda di questa serie, ma desidero offrire le mie più sincere congratulazioni agli scrittori e ai creatori di questa meravigliosa serie!
data di revisione 02/24/2020
Stormy

Per me, nulla può avvicinarsi alla sciocca, cartapesta rock lanciando grandezza della serie originale. Voyager, tuttavia, è un secondo vicino a causa delle relazioni di personaggi in continua evoluzione e trame che ruotano attorno a tutto il personale di comando (affascinante) piuttosto che essere "Lo spettacolo del capitano della Flotta Stellare" o concentrarsi occasionalmente su uno o due personaggi principali. Parlando del Capitano Janeway, semplicemente non riesco a capire come alcuni considerano il personaggio o l'attrice "debole".

Serie ST dalla migliore alla peggiore IMO-

Star Trek, Voyager, Star Trek TNG, Enterprise, Star Trek TAS, Delusione 9
data di revisione 02/24/2020
Say

Proprio come ogni altra serie di Star Trek, ogni episodio è più o meno autonomo, in quanto ha poco o nessun effetto sugli episodi futuri mentre esplorano altri mondi o fenomeni spaziali, ma c'è una costante, stanno provando andare a casa. Vero quanto la serie originale o la prossima generazione, non hanno mai avuto una trama di base come Voyager. Mi piace il punto di scegliere Voyager per il viaggio, è una nave che può quasi gestire la lunga distanza a una buona velocità (altre navicelle spaziali minori nell'universo di Star Trek sarebbero troppo lente per rendere il loro viaggio irrealistico e praticamente irraggiungibile) e la brillante squadra lavora bene insieme.

Ma la parte migliore di Voyager è che mostra che Star Trek non è JUST Enterprise (abbiamo fatto tre serie 'con Enterprise come nave spaziale principale, quindi è bello vederle andare avanti, riconosco che Deep Space Nine aveva l'omonimo stazione spaziale e la piccola imbarcazione Intrepid, e ora c'è Discovery con la sua navicella omonima)

Mi è piaciuto ogni episodio di Voyager e anche se la trama è stata ben fatta, specialmente in quest'ultimo, Seven of Nine, le stagioni con i Borg.
data di revisione 02/24/2020
Cesare Hoyles

Star Trek: Voyager è una serie eccezionale da guardare. Il concetto iniziale dello spettacolo è piuttosto semplice: USS Voyager viene portato nel quadrante delta contro di lì e sarà bloccato lì - lasciando loro altra scelta se non quella di intraprendere un lungo e pericoloso viaggio verso casa.

La serie Voyager porta molte nuove e vecchie idee sull'universo di Star Trek. La nuova idea di avere un dottore olografico e di essere in grado di mandarlo in trasferta è un'idea molto complessa e divertente. L'idea di due fazioni opposte che si uniscono per lavorare come un solo equipaggio è nuova. Tuttavia, alcune vecchie idee rimangono ancora, ad esempio, le uniformi poco attraenti, le designazioni di colore, i suoni dei pulsanti e la debolezza della loro nave.

Il cast è pieno di buoni attori. All'inizio i personaggi erano verdi, così come la recitazione, ma alla seconda stagione i personaggi e la recitazione sembravano fluire molto meglio. Il capitano Jane-way sembra certamente un leader e le sue scelte sono spesso fatte chiedendo consiglio ad altri membri dell'equipaggio, ma alcune delle sue decisioni sono sorprendentemente oscure e immorali. Ci sono stati molti ruoli secondari ricorrenti per gli attori e hanno conferito un'atmosfera unica allo spettacolo.

Una delle cose migliori che mi piacciono di questa serie è che diventa molto tecnico, ma è anche abbastanza scemo da assicurarsi che il comune laico (come me) possa ancora capire cosa sta succedendo. L'aggiunta di Seven of Nine è stata una grande idea. Jeri Ryan ha attirato un grande sex appeal e ha aggiunto ulteriormente i punti di vista tecnici nello show. Mi è piaciuto molto imparare molto sui Borg. È una delle specie a cui ero più interessato.

Se vuoi conoscere i Borg, questa è la serie da guardare. Inoltre, questa serie è molto oscura. In alcuni punti avevo versato delle lacrime. Rick Berman stava girando per uno Star Trek più oscuro e lo fece accadere.

Il punto dello spettacolo che non mi è piaciuto è che la nave sembra avere sempre qualche tipo di problema e che gli scudi e le armi sono quasi sempre offline o non funzionano. Sembrava anche che l'equipaggio non fosse sufficientemente addestrato per il combattimento. Dopo un po 'sembra che tutto il combattimento sia a turni. (Se non sai cosa intendo, pensaci in questo modo: una persona spara e poi il nemico spara e continua avanti e indietro.).

Alla fine dello spettacolo stesso i formati di scrittura sembravano prevedibili. Dopo la stagione 5, ogni episodio sembrava iniziare bruscamente. Negli ultimi 5 minuti sembra che tutto l'episodio o i problemi vengano risolti e la vita ritorni alla normalità senza effetti residui. Dopo aver visto le stagioni complete con quel tipo di sceneggiatura, lo spettacolo inizia a diventare un po 'noioso.

Nel complesso, questo è uno spettacolo meraviglioso. Descrive tradimento, moralità, fiducia, onore e integrità. Ogni episodio ti porta in viaggio per imparare una nuova lezione di vita.

Lascia una valutazione per Star Trek: Voyager