Homepage > Drama > Sport > Progetto Giorno Valutazione

Progetto Giorno (2014)

Originaler Titel: Draft Day
IMDB 6.8
Premiato
4
Bene
14
Media
2
Male
1
Terribile
1
data di revisione 02/21/2020
Youngran

"Nessuno può fermare un orologio che ticchetta, i grandi trovano sempre un modo per rallentarlo." Sonny Weaver Jr. (Costner) è il GM della Cleveland Browns e si sta preparando per la bozza della NFL di oggi. Non è in buone grazie con i fan del Brown, ma tutto cambia quando fa uno scambio per la scelta numero 1. Con la pressione del proprietario, del suo nuovo allenatore e di sua madre, Sonny non è sicuro che ciò che vuole sia uguale a quello che vogliono tutti gli altri. Le sue scelte non riguardano solo il suo lavoro, ma anche tutti quelli che lo circondano. Sono un fanatico dei film sportivi e mi piace molto Kevin Costner, quindi non vedevo l'ora di vederlo. Quasi subito sono stato risucchiato e mi sono divertito tutto il tempo. Questo è molto simile a Moneyball, quindi se ti è piaciuto quel film ti piacerà anche questo. Costner è una scelta perfetta e c'è qualcosa di perfetto in lui e nei film sportivi. Il film parla delle decisioni che le persone prendono quando aggiungono un giocatore alla loro squadra, potrebbe non sembrare, ma è eccitante e ti fa indovinare e chiederti per tutto il tempo. Fai il tifo per Costner tutto il tempo e vuoi che abbia successo. Ancora una volta, potrebbe essere perché sono un grande fan dello sport ma ho adorato questo film e lo consiglio vivamente. Nel complesso, se ti è piaciuto Moneyball ti piacerà questo. Gli do un A.
data di revisione 02/21/2020
Dorolisa

Con la stagione del Draft NFL ufficialmente in pieno svolgimento, se non l'hai già fatto, ora è il momento giusto per vedere il film "Draft Day"! Anche se è logico, prevedere se sarebbe stato accolto più positivamente dagli appassionati di calcio e risuonare di meno con i veri appassionati di calcio (come hanno dedotto alcuni critici), è comunque una corsa al giudizio.

In ogni caso, il sorteggio al botteghino non differenzia l'uno dall'altro. Il divertente veicolo sportivo sulla bozza della NFL, non un vero gioco di gioco in griglia, va contro la formula.

Abbiamo visto film di calcio che mantengono le azioni standard sul campo, che si adattano perfettamente al conto. Tuttavia, il focus qui in sé, è una buona partenza come film sul lato manageriale dello sport di interesse per entrambi i gruppi.

Essendo un quarterback non fanatico del lunedì mattina, mi è piaciuto guardare una visione da dietro le quinte per un cambio di passo, e ottenere un corso accelerato nei dettagli estranei di ciò che accade in un periodo cruciale di 24 ore, simile alle serie TV "24" - fino alla cerimonia del giorno del progetto.

Per quanto riguarda la questione del realismo o dell'hype di Hollywood? Il co-protagonista ed ex calciatore professionista ora attore Terry Crews, che ha dichiarato di essere stato scelto per un turno di 11 round nel 1991, in un'intervista di pre-release call al Steve Harvey Morning Show, ha dichiarato che "Draft Day" era il primo film approvato dalla NFL.

Quindi la Lega firmerebbe un film che rappresenta un "giorno nella vita" di un direttore generale interpretato dal veterano del cinema sportivo Kevin Costner, che gestisce la vita reale Cleveland Browns, se non fosse all'altezza? Molto probabilmente no.

Certo, gli appassionati di calcio avranno probabilmente una migliore comprensione rispetto agli altri eventi in evoluzione drammatizzati sul grande schermo, ma credo che ciò significhi dare al resto del pubblico un quadro microcosmico dei meccanismi interni ad alta pressione e di come tutto viene insieme.

Presenta uno sguardo intimo al livello di intensità che arriva quando il processo di selezione sale al livello della febbre (perdona il riferimento del baseball) e come le vite degli aspiranti che cercano di essere scelte, così come le loro famiglie, dipendono dalla decisione finale del manager .

Il film funziona bene nel trascinarti nel lavoro stimolante / di giudizio del personaggio di Costner, Sonny Weaver, mentre ti tiene incollato al conto alla rovescia. I telai del locale caldaia giuntati si fondono in modo coeso per sostenere l'accresciuta curiosità degli spettatori per il risultato atteso.

Jennifer Garner è modesta nei panni della fidanzata di Costner, anche se molto lontana dal suo ruolo da protagonista in "Alias" della TV. Il suo, insieme alla rappresentazione di Ellen Burstyn, apporta il necessario valore aggiunto per bilanciare la trama.

Come padre di un potenziale studente, Crews offre una performance significativa e non comica. Gli elementi messi in gioco, nel complesso, creano una caratteristica di intrattenimento sportivo finemente realizzata che tutti possono apprezzare.
data di revisione 02/21/2020
Negris Schoff

L'ho appena visto con il mio amico che lavora al cinema. Entrambi abbiamo apprezzato questa storia di un direttore generale della Cleveland Browns che è interpretato da Kevin Costner nel tentativo di scegliere le operazioni giuste nel giorno delle scelte della NFL mentre ha a che fare con una collega incinta (Jennifer Garner) con cui ha una relazione , un allenatore che non sempre concorda con le sue scelte (Dennis Leary), e un defunto padre che era il precedente allenatore che doveva licenziare in anticipo a causa dell'età. Mi fermerò qui e dirò che ho trovato molte cose piuttosto divertenti e occasionalmente toccanti su alcuni dei giocatori considerati. E il regista Ivan Reitman era piuttosto creativo con alcune delle salviette coinvolte in molte transizioni di scene. Quindi su quella nota, Draft Day merita una visita.
data di revisione 02/21/2020
Poler

Breve recensione: questo film non significherà nulla per nessuno disinteressato o non familiare con la bozza della NFL.

Lunga recensione: in che modo qualcuno realizza un buon film da un argomento asciutto e corporativo come la bozza della NFL? Ti farò sapere quando ne vedrò uno.

Sapendo che il contenuto sarebbe dolorosamente in mezzo alla strada, anche solo perché un film sponsorizzato dalla NFL (come qualsiasi buon film di propaganda) deve essere stato setacciato per qualsiasi contenuto discutibile o infiammatorio da ogni proprietario della lega prima del completamento , l'unica ragione per cui sono andato a vedere questo film è perché sono un fan della NFL e ho pensato (almeno) che sarebbe stato bello vedere un film di calcio che utilizzava i loghi della squadra NFL. Ma dopo circa 5 minuti e l'incessante sbarramento del posizionamento dei prodotti aziendali, tutto è invecchiato e sono stato costretto a prestare attenzione alla storia.

Sinossi: diretto da Ivan Reitman (un uomo responsabile di molti più puzzolenti che buoni film; smetti di provare a difenderlo) "Draft Day" racconta la storia del finto direttore generale di Cleveland Browns Sonny Weaver mentre lotta con le prospettive del college scegli il Draft Day. Non sembra un'idea avvincente per un film? Bene, è leggermente più interessante di quanto sembri, ma solo leggermente.

Viene subito rivelato che Sonny esce con una donna di nome Ali, interpretata da Jennifer Garner; un abbinamento che non solo manca di chimica, ma è visivamente scoraggiante. E a parte un finale che devo ammettere che mi è piaciuta molto, la performance di Dennis Leary come caricatura non dispiaciuta di Barry Switzer e la performance di Chadwick Boseman come una prospettiva selvaggiamente sottovalutata dagli scout della NFL, è tutta in discesa da lì. Anche la regia di questo regista esperto è piuttosto orribile, piena di salviettine amatoriali e un uso eccessivo dell'effetto schermo diviso.

Pensiero finale: mentre ero interessato a vedere questo film fino in fondo, anche solo per scoprire quale prospettiva avesse scelto Sonny, gran parte di "Draft Day" è una soap opera drammatica e rigida da morire. Ma suppongo che non sia tutta colpa di Rietman. Riesce a convincere tanto divertimento teatrale da un aspetto del calcio che non include l'atto di giocare a calcio.
data di revisione 02/21/2020
Kyriako

L'11 aprile, concediti un film quasi perfetto: Draft Day. Ivan Reitman dirige un cast stellato guidato da Kevin Costner, Jennifer Garner e Dennis Leary. Ho segnato i biglietti per una speciale pre-proiezione del film e non vedo Costner così bene dal Field of Dreams del 1989. Il Draft Day è una storia straordinaria per chiunque ami lo sport dei gladiatori americani. È anche un ottimo gancio per l'NFL da utilizzare per attirare nuovi fan. In particolare, coloro che non hanno mai visto le battaglie combattute dal punto di vista commerciale del franchise di miliardi di dollari troveranno difficile resistere alla storia.

Diverse storie vengono raccontate attraverso personaggi che sono tutti collegati da uno dei giorni più santi dello sport: NFL Draft Day. Vediamo la preoccupazione provata da un quarterback veterano che potrebbe perdere il lavoro se la stampa avesse ragione. Vediamo la commovente storia di un figlio che vuole unirsi alla squadra per la quale suo padre ha giocato. Vediamo il conflitto di un novellino diviso tra ciò che è giusto e ciò che è redditizio. Vediamo una storia d'amore nata da un reciproco amore e rispetto per il calcio che si scontra con il dovere di un figlio verso sua madre e il ricordo di suo padre.

Nessun altro film è mai stato così bello catturando l'eccitazione del calcio senza incentrarsi sulle sequenze d'azione sul campo. La bellezza di questo film sta nella chimica tra Costner e Leary mentre combattono per il controllo del destino di Cleveland Browns, gli sguardi scambiati e le parole non dette tra Costner e Garner mentre lotta per essere l'uomo che vuole diventare, e in la lotta tra Costner ed Ellen Burstyn che sta lottando per essere la madre di cui ha bisogno.

Durante il film abbiamo il privilegio di vedere spettacoli degni di qualsiasi premio, ma il più sorprendente è quello di Griffin Newman nei panni di Rick, lo stagista. Impara più velocemente e lega con più personaggi di qualsiasi altro membro del cast. È semplicemente geniale ed è ufficialmente sulla mia lista di attori da guardare nel prossimo anno.

Il Draft Day è tutto ciò che desideriamo che sia il football americano. Vogliamo la lotta, la lotta e il trionfo del Draft Day. Spero solo che arriverà presto un sequel perché dopo aver visto ciò che questi personaggi sopportano solo per arrivare alla bozza, desidero disperatamente vedere come finisce la loro prima stagione.
data di revisione 02/21/2020
Dulcea

Ecco alcuni fatti su cui riflettere per entrare in questa recensione. Prima di tutto, sono un ENORME fan di Kevin Costner e mi sto godendo appieno la sua rinascita nei cinema già nel 2014. Semplicemente a causa del mio amore per lui lo anticipavo con impazienza. Alcuni lo stavano paragonando a Moneyball e questo mi rendeva nervoso perché sinceramente pensavo che Moneyball fosse un freddo amico di pietra. NON sono un grande appassionato di sport. Vado al gioco occasionale per divertimento (preferibilmente Baseball e Hockey) e al di fuori di giocare un po 'di calcio al liceo, non sono un appassionato di calcio da qualsiasi tratto dell'immaginazione. Un revisore di ha aperto la sua recensione dicendo che chiunque non fosse interessato al calcio o al progetto avrebbe trovato questo noioso ... Non potrei essere più in disaccordo. Reitman (un regista brillante nei miei libri) ha creato un film che chiunque può semplicemente apprezzare. Ti ritroverai affascinato da questi personaggi e sentirai la straordinaria tensione, lo stress, l'emozione minuto per minuto di essere tra queste persone che prendono decisioni vitali per la loro squadra. Non si tratta di sapere se questa volta ha successo (non lo scopriamo nemmeno) si tratta semplicemente del Draft, come suggerisce il titolo, e sono stato rivettato per dirlo leggermente. La sceneggiatura è geniale, il dialogo è molto intelligente e ti tiene d'occhio per ogni momento mentre cambia. Indipendentemente dalle tue conoscenze calcistiche o competenze o mancanza di ciò, seguirai questo e ti divertirai moltissimo a farlo.

Kevin Costner è un periodo carismatico. Adora sicuramente il suo film sportivo e nominarne uno che non è stato buono o che ora è considerato un "classico". Bull Durham, Field of Dreams, Tin Cup, For The Love of The Game ... sono tutti almeno molto guardabili. Il Draft Day merita di sedersi in mezzo a loro, ma è una sorta di "film sportivo" molto diverso. Costner's Sonny Weaver è un personaggio affascinante. Vedrai e sentirai letteralmente il suo stress e la sua tensione e ciò che sta attraversando e poi guarderai la ricompensa mentre grida casualmente "ADORO QUESTO LAVORO". Costner ha fatto il botto. Trovo difficile immergermi davvero in Jennifer Garner come attrice. È carina e divertente ma quando la vedo in film come questo che richiedono una certa intensità, serietà e drammaticità. Si presenta quasi annoiata e sembra non riuscire a gestire il ruolo nel modo più profondo possibile. Sta bene al Draft Day, la sua chimica con Costner è decente (e credibile data la loro differenza di età) e suppongo che la sua prestazione sottile lasci spazio a Costner per brillare davvero. Un altro motivo per cui Draft Day è così bello è l'incredibile di chi degli attori personaggi nei ruoli secondari. Chadwick Boseman, Patrick St. Esprit, Terry Crews, Frank Langella, Denis Leary, Timothy Simons, Sean Combs e Tom Welling meritano entrambi una menzione per i rispettivi ruoli. Ho scelto a mano quelle esibizioni di supporto perché piccole o grandi avevano ognuna un momento perfetto. Per la maggior parte erano scene di scambio di dialoghi con Costner ed era semplicemente ben fatto per non dire altro. Welling (di cui sono anche un grande fan dei tempi di Smallville) ha letteralmente una scena significativa ed è stato abbastanza per me andare ... wow. Josh Pence è stato un po 'deludente nel suo ruolo di ambito quarterback Bo. Penso che il ruolo avrebbe potuto essere eccezionale, ma non ci mette molto ed è piuttosto generico. Inoltre non capisco bene il ruolo di Griffin Newman che potrebbe essere una sorta di sollievo comico ma è davvero sacrificabile e non va da nessuna parte.

Il regista e produttore leggendario Ivan Reitman racconta quasi sempre una storia incredibilmente divertente. Egli trae il massimo da questi personaggi e li rende così vividi e, soprattutto, ha un modo di farti sentire come se fossi proprio lì ... non importa quanto sia ridicolo il concetto. Il Draft Day è ovviamente molto realistico, ma merita così tanti complimenti per aver realizzato una storia in cui credo che chiunque possa immergersi. Non mi ha deluso un po 'e le mie aspettative erano abbastanza alte. Spostati su Moneyball (non mi interessa quanto sia piaciuta alla critica e alle ridicole nomination agli Oscar) questo è stato superiore in ogni singolo modo. Gli appassionati di calcio apprezzeranno la miriade di giocatori della NFL che giocano da soli e il film è strutturato in modo tale da spiegare sottilmente tutto a quelli di noi che non hanno familiarità con lo sport. Il Draft Day è assolutamente da vedere e garantisco che si terrà nella hall of fame per i film sportivi. Un piacere assoluto! 9/10
data di revisione 02/21/2020
Harberd

Sono sempre pronto per un buon film di calcio e sono abbastanza sicuro che non sia stato uno dal 2009 quando è uscito The Blind Side. Ora, abbiamo una nuova storia del regista Ivan Reitman a proposito di quel giorno fuori stagione che tutti anticipano, Draft Day.

Il film inizia poche ore prima dell'inizio del Draft della NFL e Sonny Weaver Jr. (Kevin Costner) si sta appena preparando per il giorno in cui potrebbe diventare o rompere il suo incarico come direttore generale della Cleveland Browns. Sonny sa tutto quello che sta succedendo anche prima di arrivare in ufficio. Ha ESPN sulla sua TV a casa e ascolta tutti i discorsi della radio sportiva. All'inizio della giornata, Sonny fa un accordo con i Seattle Seahawks, che hanno la scelta n. 1 e si prevede che prendano il quarterback di successo Bo Callahan. L'accordo prevedeva che i Browns ottenessero la scelta n. 1 dai Seahawks in cambio delle loro scelte del primo round per le tre stagioni successive. Tutti si aspettano che Sonny scelga Callahan, ma ci sono altre due prospettive a cui Sonny è interessato: un linebacker con un buon cuore ma una bocca su di lui di nome Vontae Mack (Chadwick Boseman) e che corre indietro Ray Jennings (attuali Houston texani che corrono indietro con Arian Foster ), il cui padre Earl (Terry Crews) era una leggenda di Browns. Questa mossa ha reso felici i fan di Browns e ha fatto arrabbiare il personale Browns, come l'allenatore capo Vince Penn (Denis Leary) e il quarterback iniziale Brian Drew (Tom Welling). Alla fine, la scelta appartiene a Sonny, che sta anche affrontando alcuni problemi personali con suo padre, un leggendario allenatore, scomparso una settimana prima dell'inizio del film e la sua fidanzata e collega Allie (Jennifer Garner) è incinta di suo figlio . Il film attraversa la giornata di Sonny affrontando tutta la pressione, in particolare del proprietario Anthony Molina (Frank Langella).

Ivan Reitman ha fatto un ottimo lavoro nel raccontare una storia di calcio che ruota attorno a una grande frenesia mediatica ogni anno. Mi piace il fatto che concentri la storia sul solare di Kevin Costner e sul GM del team, un lavoro davvero duro. Lui e il direttore della fotografia Eric Steelburg (che ha girato i film del figlio di Reitman) fanno un buon lavoro intrecciando le conversazioni telefoniche tra due personaggi, di solito Sonny e qualcun altro.

Kevin Costner è semplicemente eccellente nella parte anteriore e centrale di questo film. È bravissimo a essere l'uomo sotto pressione di ognuno e dei loro cugini, poiché il suo lavoro è in linea. Jennifer Garner è brava nella sua parte come fidanzata Allie, ma penso che qualsiasi attrice avrebbe potuto recitare quella parte. Denis Leary è grande come l'allenatore che vuole vincere. Frank Langella è stato divertente come proprietario, ma la mia prestazione di supporto preferita è stata Chadwick Boseman nel ruolo di Vontae Mack.

I fan di Cleveland Browns saranno sicuramente contenti che questo film riguardi la loro squadra. Anche se non sono un fan dei Browns, ho avuto un film sul calcio che mi è piaciuto molto.
data di revisione 02/21/2020
Noguchi

Ci sono stati un certo numero di film incentrati sul dramma off-field e negli spogliatoi degli sport di punta, ma non molti ci hanno portato dietro il sipario della facciata del front office. Con la bozza della NFL ora simile a una festa nazionale negli Stati Uniti, il gioco high stakes dietro le quinte è probabilmente più avvincente di quello che si svolge tra le righe la domenica.

Kevin Costner guida un cast solido, dimostrando ancora una volta che sebbene non abbia la gamma più ampia, quando è nella sua timoneria ci sono pochi che possono toccarlo. La storia è in definitiva una fiaba completa, ma poi lo sono ancora molti film sportivi.

Sebbene la sua sottotrama romantica tiepida si senta appiccicosa per coprire tutte le basi demografiche, il "Draft Day" di Ivan Reitman offre comunque un dramma veloce e ben recitato che dovrebbe piacere ai fan della NFL. Per altri, il tuo chilometraggio può variare.
data di revisione 02/21/2020
Curren Mangicavallo

In generale mi piacciono i film sportivi e mi piacciono i film sportivi di Kevin Costner, Field of Dreams e For Love of the Game, ma in questo film il film del nostro ballerino di lupi parla di football americano e non di baseball. Il film è stato scritto da una nuova coppia di sceneggiatori e Ivan Reitman è sulla sedia da regista. È interessante il fatto che Ivan Reitman sia stato uno dei più grandi inizi negli anni '80, con la regia di film come Ghostbusters e Twins, poi è scomparso per alcuni anni e il nome Reitman è oggi per lo più conosciuto grazie a suo figlio. A causa di tutto ciò, questo è in genere il tipo di film che mi ha fatto pensare che sarei stato contento, ma non mi aspettavo davvero troppo. E cosa ho ricevuto? È interessante. Immagina un film d'azione sul football americano in cui non vediamo mai una palla una volta, e il tutto è come una pubblicità, con un geniale attore principale. Quello è il Draft Day. Quindi parliamo della storia: nel giorno del romanzo NFL Draft 2014, la scelta numero uno per consenso è un quarterback dell'Università del Wisconsin, Bo Callahan, il vincitore del trofeo Heisman in carica. Sonny Weaver Jr., General Manager di Cleveland Browns (Kevin Costner), il cui padre ha allenato i Browns ed è stato licenziato da suo figlio ed è deceduto una settimana prima del sorteggio, detiene il settimo plettro. Gli viene data la possibilità di scambiare la prima scelta del draft, tenuta da una versione fittizia dei Seattle Seahawks e dal suo capo e proprietario. Weaver è anche recentemente a conoscenza della gravidanza della sua ragazza Ali Parker (Jennifer Garner) con suo figlio. Parker lavora anche per i Browns come avvocato interessato a garantire l'integrità del tetto salariale dei Browns, e la loro relazione è intesa come segreta per il resto dello staff dei Browns. La verità è che la storia ci mostra cosa sia un Draft in un film d'azione a schermo diviso. Ho continuato a pensare a due cose durante il film. Moneyball e bambini seduti a scambiare carte da baseball e parlare di giocatori. Questo è tutto. È abbastanza per un film? È ?? ma?? Il film è veloce, non diventa noioso e gli attori sono bravi. Soprattutto Costner e Dennis Leary. E a chiunque piaccia AFL lo troverà interessante e penso che lo apprezzerà. Il problema per me inizia con il fatto che non esiste una storia a parte l'azione. O non dovrei dire niente di troppo profondo. Basti pensare a For Love of the Game, si trattava solo di baseball, ma oh la trama dietro il gioco ?? Un'intera vita. Qual è la storia qui? Niente. Non ha reso il film brutto, avrebbe potuto essere molto di più, forse vedere più della vita privata del personaggio di Costner, le sue tragedie, ma purtroppo. Ho pensato che la trama fosse il problema più grande. La sceneggiatura è scritta bene, è solo la storia che non è stata completamente elaborata e puoi sentirla, con un po 'più di lavoro avrebbe potuto essere un fantastico film sportivo. Tutto sommato perché mi piacciono i film sportivi, e AFL e Kevin Costner mi sono piaciuti questo film, ma a mio modesto parere se qualcuno non è davvero interessato all'intrigo delle scene dietro l'AFL, in particolare il modo in cui funziona la bozza non credo che gli piacerà questo film. Sarebbe solo un film noioso su cose che non capiscono davvero. Ecco perché gli do un 6/10, ma sarebbe meno se fossi uno spettatore imparziale.
data di revisione 02/21/2020
Cornie

Questo film è atroce. Intendiamoci, sono entrato con aspettative piuttosto alte, ma questo film mi ha letteralmente fatto a pezzi con quanto fossero orribili le sceneggiature e la trama. Non è un film di calcio, non è un film di Hollywood, è un film a vita.

Ecco un elenco di cose che mi stanno solo pensando:

  • Sunny (Kevin Costner) mette incinta la sua ragazza (Jennifer Garner), che è chiaramente nei suoi primi anni '40. Non fuori dal regno delle possibilità, ma comunque ..

  • Sunny fa uno scambio di ore prima della bozza che nessuno nella sua mente dovrebbe CONSIDERARE ANCHE senza conferire con il suo proprietario, allenatore o anche solo prendere in considerazione le implicazioni sul limite di stipendio. Rinuncia a tre numeri uno per la prima scelta assoluta nella bozza di quest'anno.

  • Dopo aver fatto lo scambio stupido, fa in modo che i suoi ragazzi guardino più in profondità sulla potenziale scelta n. 1. "Trovami qualcosa." Grande strategia, considerando che ha scambiato 3 primi round per il diritto di scegliere questo ragazzo. Decisamente realistico.

  • Denis Leary è l'allenatore. Questo dovrebbe essere tutto ciò che devi sapere al riguardo.

  • SOLO ORE PRIMA DEL PROGETTO, sua madre arriva insistendo subito e lì escono nel campo di pratica per diffondere le ceneri del suo defunto padre. Certo, anche la sua ex moglie deve essere nella stanza e incontrare anche la fidanzata appena arrapata.

  • Quando Sunny rifiuta di spargere le ceneri, sua madre raduna in qualche modo il resto dell'ufficio di Cleveland Browns (circa 50 persone) per uscire con lei mentre lei sparge le ceneri. Questo è circa due ore prima della bozza.

  • Il giorno del sorteggio, ovviamente sceglie il ragazzo con il personaggio e passa il quarterback distaccato. Certo, ci deve essere un modo per risolvere il problema, giusto? Quindi in qualche modo corregge il suo cattivo commercio facendo sì che Seattle faccia uno scambio ANCORA MOLTO in modo che possano ottenere il ragazzo che vogliono allo slot 7.

  • Dopo essere stato quasi licenziato dal proprietario pochi minuti prima, Sunny viene accolto da una standing ovation dopo che ha ritirato il commercio miracoloso.

Non riesco a pensare a nient'altro in particolare, ma questo è un film terribile, in realtà impreciso. Evitare, evitare, evitare.
data di revisione 02/21/2020
Dode Mcclaughry
Questo film descrive un giorno, il giorno della bozza della NFL. È qui che ogni squadra spera di ottenere uno o due giocatori del college che li aiuteranno ad arrivare al Superbowl, e dove le migliori prospettive del college si trasformano in istantanei multimilionari. Il film include molti che sono davvero nel calcio, incluso il commissario della NFL che interpreta se stesso, quindi scelgo di credere che ciò che rappresenta, anche se immaginario è plausibile.

Kevin Costner è Sonny Weaver Jr., suo padre l'ex allenatore di Cleveland Browns è morto di recente, e mentre il direttore generale di Browns si trova ad affrontare il primo posto ottenuto dal loro triste record della stagione precedente. Il vincitore di Heisman è il quarterback "Bo" e tutti, incluso il proprietario, presumono che Sonny lo sceglierà.

Ma come tutti quelli che seguono il calcio professionistico sanno, molte negoziazioni vengono fatte il giorno del sorteggio, a volte solo pochi minuti prima che sia necessario effettuare una scelta, e questo è in gran parte ciò che viene rappresentato qui. Sonny non è sicuro che "Bo" sia la scelta migliore per Cleveland, hanno un buon QB (Tom Welling della fama di Smallville) che è stato ferito l'anno scorso e sembra essere più forte che mai dopo il recupero.

L'altro personaggio chiave è Jennifer Garner che, nonostante la differenza di età di 17 anni nella vita reale, è l'interesse amoroso di Sonny. Ma anche la persona che si occupa del libro paga dei Browns e bilancia gli stipendi per non superare il limite di stipendio.

Anche Dennis Leary è bravo come allenatore. Ma questo è un film Costner fino in fondo ed è bravo nel suo ruolo di GM con la sua visione della scena del draft, che ottiene ciò che vuole e ciò di cui la sua squadra ha bisogno, ma deve farlo con una serie di imprevisti mestieri.

Bel film!!
data di revisione 02/21/2020
Thunell Lingel

Dimentica il calcio. Questo film parla dell'importanza di riportare l'umanità al freddo meccanismo del capitalismo. Si tratta di come qualcuno che ha il potere dovrebbe avere a che fare con le persone. Nel calcolo del bisogno di un'azienda, tra tutti i criteri quantificabili, l'importanza prevalente sta nel carattere. Conosci la tua gente, conosci il suo valore, conosci la sua debolezza e dai loro la possibilità di realizzarsi. Quindi non importa se vinci o perdi. Hai reso la vita il meglio possibile per la tua squadra.

Questa è la forza di Sonny Weaver Jr (Kevin Costner, toccante e superbo come un brav'uomo in un lavoro brutale). Porta il suo geniale allenatore, il nome del padre, quindi sente un onere extra, soprattutto da quando GM ha licenziato suo padre (che è appena morto). Ma è Sonny, quindi anche come figlio è ottimista, solare. Il tessitore può tessere sogni (come quelli dei suoi potenziali clienti della NFL, della sua squadra, dei perdenti fan di Cleveland Browned-off) o di un intrigante, debilitante rete (stesso elenco, più la sua ragazza, le sue stesse ambizioni) o una creazione armoniosa (come in fine del film, i Brown sembrano pronti a diventare).

Questa sensibilità è tanto più importante in un'industria tradizionalmente maschile - come la politica e, sì, suppongo in una certa misura come la NFL. Come osserva il contabile / avvocato del team di Sonny Ali (Jennifer Garner), è ironico che il premio più importante in questo sport ultra-macho sia un gioiello. Sembra vero, soprattutto perché Ali è anche la principale stretta di GM Sonny e sta portando suo figlio. Contro la tradizione, questa donna è uno dei personaggi più grigliati del film. Propone alle squadre speciali Seahawk di completare il penultimo accordo. E Sonny ha licenziato suo padre su richiesta di sua madre (Ellen Burstyn), per salvare la vita del vecchio. Le donne prendono decisioni chiave qui. Gli istinti umani di Sonny provengono decisamente dal suo lato femminile. Tuttavia, è un ragazzo nel mondo di un ragazzo (il capitalismo o il suo apogeo, NFL), quindi ha bisogno della sensibilità femminile ma non di alcun sentimentalismo indulgente. Ciò lo mantiene reticente quando le donne vogliono che parli.

Da qui le manovre di Sonny nella trama del serpente. È tentato di fare l'affare che il suo proprietario del team macho (Frank Langella) richiede ma si oppone quando ottiene una visione del personaggio del potenziale candidato. Il ragazzo mente. Quindi non impone davvero il rispetto dei compagni. Dato che c'è meno in questo quarterback stellare di quello che si vede nella colonna delle perdite, quindi c'è di più per l'appassionato linebacker che Sonny preferisce. Il QB raccoglie le ragazze ma l'LB è stato espulso per aver dato il suo calcio TD a una donna in tribuna - sua sorella morente. Sonny opta per il personaggio. Perdona persino il tweet indiscreto del brav'uomo, dato il suo pieno senso dell'uomo. Mantiene il suo allenatore nonostante il suo tradimento e la sua opposizione. E il GM è abbastanza uomo da scusarsi con il tirocinante, il più basso sul totem.

Il proprietario del team è uno showboat senza capire i suoi marshall GM. Non saprà mai perché Sonny abbia preso le decisioni che ha preso, ma è felice qui perché pensa che vinceranno per lui. L'impegno totale di QB per la vittoria squalifica quel valore.

Questo è un film buono come ha fatto il regista canadese Ivan Reitman. La sceneggiatura è tesa, concisa, spiritosa, piena di suspense, piena di personaggi interessanti con una gamma di forza / debolezza, ugualmente preziosa.

Reitman gioca un trucco interessante qui. Le conversazioni telefoniche sono spesso presentate in schermi divisi. Questo è convenzionale. Il trucco di Reitman è quello di avere un personaggio in uno schermo sull'altro. I personaggi si trovano fisicamente in spazi diversi, ma questa sovrapposizione ci ricorda l'unità essenziale delle persone attraverso tutto ciò che le divide. Quella svolta sul dispositivo rafforza il tema centrale della comunità e la sensibilità che dovrebbe legare i componenti separati, anche in conflitto tra loro in qualsiasi impresa, in particolare gli affari e, soprattutto oggi, la politica.

Non vedo l'ora del sequel. Sonny e Ali hanno il loro bambino. Con entrambi i genitori così appassionatamente immersi nel calcio, il bambino cresce - per sposare il cricket. Per ulteriori informazioni, visitare www.yacowar.blogspot.com.
data di revisione 02/21/2020
Hamlen

Il conto alla rovescia sta rotolando? Sonny Weaver Jr (Kevin Costner) il direttore generale della Cleveland Browns ha una decisione da prendere. Sonny ha la prima scelta nel Draft NFL. Chiunque scelga, il suo lavoro, il lavoro dell'allenatore Penn (Denis Leary) per non parlare del futuro di un franchising di miliardi di dollari e delle speranze e dei sogni di un giro in città su ciò che decide.

Draft Day è l'ultimo film drammatico di Kevin Costner, non estraneo ai film sportivi epici come Bull Durham e Tin Cup. Il Draft Day è circa le ore che precedono il Draft della NFL e il turbolento dramma, le relazioni e il caos che avvolgono il direttore generale assediato di Cleveland Browns ?? Sonny Weaver Jr. Il film si apre con la fidanzata e collega di Weaver, Allie (Jennifer Garner) annuncia a lui che è incinta del loro bambino. Mentre la giornata continua, Weaver lavora al telefono con vari direttori generali, tutti i quali tentano di farlo passare per il posizionamento delle bozze. Con l'aumento della pressione da parte del proprietario Anthony Molina (Frank Langella) Weaver soccombe all'accordo fregato proposto dal GM Seahawks di Seattle per salire al primo posto nella bozza. Mentre le notizie del commercio sono trapelate tramite Twittersphere, tutti e il loro fratello sono in armi mentre la scelta precedentemente attesa del temibile linebacker Vontae Mack (Chadwick Boseman) è ora messa in dubbio e la presunta scelta nella bozza, Wisconsin Quarterback e Il giocatore del franchising Bo Callahan (Josh Pence) è a portata di mano per Sonny.

Mentre il film continua, Weaver indaga sul curioso Bo Callahan attraverso il suo capo della sicurezza, che scopre un comportamento bizzarro da parte del potenziale cliente. Nel frattempo la madre di Weavers arriva nell'ufficio di Sonny per onorare il suo defunto marito (morto la settimana precedente), il padre di Sonny ed ex allenatore della Cleveland Browns che Sonny ha licenziato. Durante il giorno, Weaver è rimasto per risolvere i suoi problemi con Allie tra partite urlanti con il suo proprietario, i giocatori, gli allenatori e praticamente qualsiasi corpo con cui si mette in contatto visivo. Ci sono molte apparizioni di cameo con veri giocatori della NFL e il commissario della NFL Roger Goodell, inclusa un'apparizione piuttosto inutile di Sean "P-Diddy" Combs come agente di Bo Callahan

IL VERDETTO: Il Draft Day è in definitiva una storia di scelte, conseguenze e redenzione, che hanno reintrodotto la ruota e la gestione di quello che è diventato un giorno importante per gli appassionati di sport. La leggenda della regia della commedia, Ivan Reitman (Ghostbusters, Stripes) fa una partenza nel regno del dramma sportivo per dirigere DraftDay. Reitman guida sapientemente i suoi personaggi attraverso i cliché dei film sportivi standard e mantiene il film ad alto livello in modo che gli appassionati di sport hardcore e quelli non sportivi possano apprezzare il film. Il film è un dramma vorticoso ben ritmato che rende piacevole una gita al cinema.

Vedi più delle mie recensioni su www.silverscreened.com
data di revisione 02/22/2020
Kikelia

Assegna a Kevin Costner un buon ruolo di interesse umano e può portare il suo unico potere stellare rendendolo sia divertente che avvincente. Da adulto sono diventato meno innamorato del calcio professionistico e, in tutta onestà, vengo dall'Alabama, dove il calcio del college è tutto ciò che può essere e il professionista non è un fattore. Detto questo, è la mentalità della macchina monetaria aziendale che, secondo la mia modesta opinione, sporca le cose che ricordo con affetto dell'antica NFC / AFC degli anni sessanta (dove la lealtà ha battuto spesso denaro per un'intera carriera).

Bene, questo film fa funzionare quel dramma delle grandi imprese come qualcosa di molto più umano. Dove i direttori generali lottano come bambini disperati per una sorta di futuro migliore immediato. Quando anche nelle ultime ore quelle scelte dorate sono soggette a errori umani e a tentennamenti sfrenati all'ultimo minuto. Il tipo di accordi che derivano non solo dalle statistiche, ma da credenze più profonde. Direi che Draft Day porta questo tipo di dramma teso sullo schermo con aplomb È una vera rappresentazione? Direi che non importa perché questo è un film ed è bello.
data di revisione 02/22/2020
Hoeg

Kevin Costner non è estraneo ai film a tema sportivo. La star di Tin Cup, Bull Durham, For the Love of the Game ha recitato in cinque film sportivi separati e ora arriva a un numero pari a sei con il Draft Day a tema calcistico diretto dal regista di Ghostbuster Ivan Reitman.

Assumendo un ruolo più della sua età (Costner è un cortile di calcio con meno di 60 anni), Costner interpreta Sonny Weaver Jr., direttore generale di Cleveland Browns nella NFL. L'azione prende il via alla NFL Draft Day, il giorno in cui oltre 200 giovani stelle in erba vengono redatte da grandi squadre in un grande evento televisivo che si svolge a New York City.

La squadra di Sonny Cleveland era un umile 6-10 la stagione prima - in gran parte a causa dell'infortunio al loro quarterback stella. I Browns ricevono la scelta del sorteggio al 7 ° round il giorno del sorteggio, ma le pressioni del proprietario del team Brown (Frank Langella) e un'offerta aggressiva dei Seattle Seahawks di scambiare la scelta numero 1 per opzioni future lasciano Sonny a sole ore per pensare a entrambi i suoi eredità e cosa è meglio per la squadra riverita della città.

Il film si svolge tutto entro le 24 ore del giorno del sorteggio e un orologio in corso che appare una manciata di volte durante il film ci ricorda che il tempo stringe e le decisioni devono essere prese. Impedendo tale lungimiranza sono le distrazioni dei film che si presentano sotto forma di due personaggi femminili con legami con Sonny. Jennifer Garner interpreta Ali, l'interesse amoroso di Sonny e dell'avvocato e cruncher numerico che è responsabile di mantenere i Browns sotto il limite di stipendio della NFL. Con il film invecchiato solo di pochi minuti, apprendiamo che Ali è incinta del bambino di Sonny, una sottotrama che non era quasi necessaria per far muovere le cose. A complicare le cose c'è anche la madre di Sonny, interpretata da Ellen Burstyn. Il padre di Sonny era un ex allenatore di Cleveland Brown (licenziato da Sonny Jr. l'anno precedente) ed è recentemente scomparso. La madre di Sonny per ragioni che erano difficili da capire considerando che viveva una vita con il calcio al centro della famiglia, decide che il giorno del sorteggio è il giorno in cui vuole che Sonny passi un po 'di tempo a completare gli ultimi desideri di suo padre identificati nella sua volontà.

Entrambe le storie femminili non vanno da nessuna parte e potrebbero facilmente finire sul pavimento della sala da taglio. Invece, in un debole tentativo di connettersi con un pubblico femminile, i due personaggi ricevono un ampio schermo per emotare e distrarre Sonny in quello che è probabilmente il giorno più difficile e concentrato della sua carriera.

Quando Sonny non inciampa nelle insidie ​​degli estrogeni, sta lottando con il suo allenatore (Dennis Leary) e lavora al telefono discutendo delle possibilità commerciali con Jacksonville, Buffalo e Kansas City nel tentativo di salvare la città dall'imbarazzo di vendere l'oca d'oro per un alcuni fagioli magici.

È quando Sonny sta lavorando alla sua bozza magica che il film è al suo meglio. Le sue chiamate da e verso i giocatori potenziali ed esistenti hanno avuto un'atmosfera autentica e il caos della giornata di sorteggio è catturato con tesa complessità e importanza ereditaria.

Il Draft Day vuole essere la risposta del calcio al Moneyball del baseball. Ma il film di baseball scritto da Aaron Sorkin, interpretato da Brad Pitt, ha avuto dialoghi missilistici che hanno catapultato il film in una nomination agli Oscar per la migliore sceneggiatura. Draft Day invece è lanugine, ma è una buona lanugine. Costner realizza costantemente ogni film in cui è coinvolto meglio di quanto dovrebbe essere e Reitman è intelligente nel dare i cameo appropriati (Roger Goodall, Bernie Kozar, Jim Brown), mantiene i riflettori sulla sua stella sollevando il film sulle spalle di Costner in un tentativo per segnare un touchdown al botteghino.

Il Draft Day è stata una distrazione divertente. I fan di Browns probabilmente apprezzeranno un film fantasy della loro squadra che prende le giuste decisioni (i Browns non hanno preso i playoff della NFL dal 2002), e i fan del calcio dovrebbero trovare un prezioso intrattenimento nel picco dietro le quinte nel giorno di un direttore generale. Ma i fan del cinema che sperano in una Moneyball o in qualcosa di più intelligente dei trailer di Draft Day dovrebbero guardare altrove.
data di revisione 02/22/2020
Lazaruk

Questo film non è stato un touchdown. Onestamente, il film avrebbe potuto funzionare, meglio, se i produttori ritoccassero in alcune aree della sceneggiatura per renderlo più divertente. Come un grande appassionato di calcio, l'ho trovato un po 'noioso. Anche alcuni fan della NFL, non preoccuparti di guardare il Draft a causa della sua natura confusa e quanto noioso &; a lungo, può durare. Penseresti che un film diretto da Ivan Reitman, noto per i suoi film comici, renderebbe meno Draft Day, un po 'divertente o divertente da guardare, ma questo film è privo di umorismo e azione. Non sto dicendo, questo film è un brutto film, è stato solo deludente per me. La premessa del film ruota attorno al direttore generale della Cleveland Browns, Sonny Weaver (Kevin Costner) che sta cercando di decidere quale sia la cosa migliore per la sua squadra, per l'imminente scelta della NFL Draft. Penso che il film sia davvero una versione povera di Money Ball del 2011 con una premessa simile. Mentre Moneyball si basava su eventi reali ed era accattivante. Questo film è stato così immaginario che alla fine non conta nulla. Sì, il commercio che Cleveland compie nel film è simile a quello della vita reale realizzato nel Draft NFL 2012 in cui i Washington Redskins hanno scambiato la loro scelta complessiva n. 2012 6, selezione 2012 ° turno 2, selezione 2013 ° turno 1 e selezione 2014 ° turno 1 per la scelta n. 2012 del 2 al fine di selezionare la stella, volevano, ma non ha aiutato Washington a vincere il Super Bowl quell'anno. Onestamente, come pubblico non vediamo nemmeno i risultati di ciò che la bozza del film ha fatto per la squadra di Cleveland Brown, o l'antagonista del film, i Seahawk di Seattle. Se il film li mostra, vincendo o andando da qualche parte, forse possiamo chiamare la bozza, un successo o un busto, ma il film non lo fa per noi. Non giocano nemmeno un gioco nel film. Quindi, qual'era il punto? Mi sento male per Cleveland Browns e gli appassionati di calcio, perché c'è poca azione calcistica in un film di calcio. Non capisco come il film debba smorzare il film, per il pubblico principalmente fatto apposta per i fan della NFL. Il film deve davvero spiegare quale squadra della NFL gioca in quale città? È inutile, perché molto probabilmente i fan non-NFL non si preoccuperanno, guardando questo film, comunque! Adoro girare e occuparmi di cose nel backstage, ma non era abbastanza teso. La prima metà del film è stata molto lenta e ha avuto un ritmo orribile. Molte scene di riempimento con le sottotrame della fidanzata segreta di Sonny Ali Parker, (Jennifer Garner) essendo una gravidanza che ha poco a che fare con la trama principale. Mentre, il film aveva un timer, sentivo che l'unica parte buona del film erano gli ultimi 10 minuti, quando gli accordi andavano a buon fine. Era piuttosto realistico e preciso, oltre a un buon orologio. Perché il film non potrebbe riguardare solo questo? Penso che questo concetto di film avrebbe funzionato meglio come documentario come ESPN 30 per 30 serie di film. Perché questo film non potrebbe basarsi sul documentario "Elway to Marino", un esame approfondito del Draft NFL del 1983 che è stato evidenziato da un record di sei quarterback al primo turno, tra cui la futura Hall of Famers John Elway e Dan Marino. Era una bozza di riferimento interessante. Altrimenti, il famigerato Draft della NFL del 1998, in cui le squadre hanno combattuto su Peyton Manning e Ryan Leaf. Adoro vedere un film che ha avuto alcuni grandi sformi e sottrazioni, che purtroppo mancava a questo film. La recitazione va bene, ma il film si concentra principalmente sul personaggio principale, quindi il film manca di personaggi di supporto allo sviluppo. Sono induribili. Mi piacciono i cameo di vere star del calcio come Arian Foster e la leggenda Jim Brown. Offro ad Arian Foster alcuni oggetti di scena. Sa recitare. Molte persone potrebbero non apprezzare le costolette di recitazione di Kevin Costner, ma per me, essendo un grande fan dei primi lavori di Kevin Costner, devo dire che trovo che la sua recitazione in questo film sia OK. Tuttavia, penso che fosse un po 'typecast. Non so davvero cosa stesse succedendo nel film con il suo personaggio. Sembrava che fosse stato scritto per un attore molto più giovane, e la presenza di Kevin fa sembrare il film vecchio e noioso. Un'altra cosa che mi dà fastidio è il terribile scambio e tagli incrociati. Il film ha davvero esagerato con le transizioni ed è diventato un po 'ripetibile. Molti dialoghi, ma nessuno di essi è stato molto evidente. Dai al pubblico più dialoghi spiritosi con il razzo. Trasmetterei questo film al cinema o comprando il DVD, e intercetto un prezzo di noleggio del DVD o aspetterei che andasse in onda in TV. Affrontalo, se vuoi davvero guardarlo, ma nota, che mentre è descritto come un film di calcio. C'è poco, alla fine. Tuttavia, una prospettiva molto stimolante sul lato commerciale della NFL.
data di revisione 02/22/2020
Oralee

È un film fantastico! Adoro il calcio ed ero entusiasta di vedere un paio delle mie squadre preferite ritratte in questo film .... KC e Seattle! Ci sono diverse squadre NFL in questo film. Ho visto una proiezione speciale prima che fosse pubblicato. Ho preso la mia amica a cui NON piace il calcio e le è davvero piaciuto. Si tratta più del processo di sorteggio delle squadre che di qualsiasi calcio praticato. Mi è piaciuta molto la trama ed è stato un buon film ritmato, mai noioso. Consiglio il film, che tu sia un appassionato di calcio o meno. Prova e vai a vederlo. In realtà comprerò il DVD quando uscirà. Penso che Kevin Costner abbia fatto un ottimo lavoro! S
data di revisione 02/23/2020
Longo Oeder

Prima di tutto, sono un grande fan della NFL. Adoro l'aspetto commerciale e le diverse componenti del gioco NFL, come la libera agenzia, la bozza, ecc. Quindi sapevo che dovevo vedere questo film.

Il film si concentra principalmente su Cleveland Browns e GM Sonny Weaver Jr (interpretato da Kevin Costner), ma il film è iniziato nel quartier generale di Seattle Seahawks, dove il GM spera di incassare la scelta n. 1 succhiando qualche squadra nel dare loro riscatto di un re per questo. Chiama Sonny e valuta il suo interesse per la scelta. Inizialmente Sonny non è interessato a fare trading per questo, ma dopo essere stato detto dai superiori dei Browns che avevano bisogno di fare uno splash, Sonny alla fine si occupa della scelta # 7 nella bozza del 2014, così come il loro 2015 e 2016 1 round picks a Seattle per la scelta numero 1, dove si presume che stiano prendendo l'hotshot, non possono mancare le prospettive, QB Bo Callahan del Wisconsin.

Ci sono alcune altre prospettive, tuttavia, che fanno sapere che vogliono far parte della Cleveland Browns: LB Vontae Mack dello Ohio State e RB Ray Jennings (interpretato dall'attuale Houston Texans RB Arian Foster) dello Stato della Florida, che è il figlio di una leggenda di Cleveland Browns. In mezzo a questi problemi, oltre ad ascoltare il suo cap manager, Ali è incinta di suo figlio, e la scomparsa di suo padre pochi giorni dopo averlo licenziato (precedentemente l'allenatore dei Browns), Sonny ha molto nel suo piatto in questo giorno di brutta copia.

All'inizio, Sonny decide di giocare con Callahan, il che fa rallegrare i fan di Browns, e l'attuale QB di Browns nel roster è piuttosto arrabbiato, al punto che distrugge l'ufficio di Sonny e chiede di essere scambiato. Si sentì tradito da Sonny e supplica Sonny di essere il ragazzo che guida il franchise alla gloria, tornando più che mai dopo un infortunio al ginocchio nella stagione precedente. La mossa sconvolge anche Mack, che su Twitter afferma che è una cattiva decisione scegliere Callahan. Sonny è anche in disaccordo riguardo alla decisione generale del nuovo allenatore, che preferirebbe fare un nuovo accordo con le Buffalo Bills per acquisire alcuni nuovi giocatori e più scelte per il futuro.

Dopo aver fatto un po 'di controllo in background e scouting e così via, Sonny trova alcuni problemi di carattere con Bo Callahan e cambia la scelta negli ultimi secondi in Vontae Mack. La nazione NFL collettiva è sbalordita. Mack sta guardando la bozza a casa sua con la sua famiglia e rimane senza parole dopo aver sentito che era lui la scelta. Fa anche rallegrare l'attuale QB Browns nel sapere che è lui.

Sonny e i Brown non avevano ancora finito. Dopo aver visto le squadre nei pick 2-5 passare su Bo Callahan, il GM dei Jacksonville Jaguars, che possiede il pick # 6, chiama Sonny e chiede perché le squadre stanno passando su Callahan. Sonny balla intorno alla domanda, ma risponde che crede semplicemente che Callahan sarà un busto e alla fine convince il GM Jaguars a distribuire la scelta n. 6 ai Browns per le scelte del 2 ° round nel 2014, 2015 e 2016. Sonny quindi coglie l'occasione per chiama il GM dei Seahawks e minaccia di allontanare Callahan dai Seahawk. Dopo alcune trattative avanti e indietro, Sonny recupera tutte le scelte che ha inizialmente scambiato con Seattle, oltre a un giocatore che ha restituito punti, per la scelta n. 6. Seattle ottiene il suo uomo a Callahan, e i Browns scelgono Ray Jennings con pick # 7. Sonny passa dalla capra all'eroe nel giro di pochi minuti, e il calcio di Browns sembra essere diretto in una grande direzione per il futuro.

C'è molto di più nel film. Ha la sua giusta dose di calcio e di drammi non legati al calcio, abbastanza per farti interessare e voler vedere cosa succederà dopo.

Le mie uniche lamentele riguardo al film ... beh, come appassionato fan della NFL, la maggior parte degli scambi che si sono verificati in questo film non sarebbe sicuramente avvenuta nella NFL di oggi. Il commercio originale (Cleveland acquisisce la scelta n. 1, Seattle acquisisce tre rounders 1) non è troppo inverosimile, ma le altre mosse sono completamente irrealistiche. I giaguari hanno scambiato una delle prime 10 scelte del 1 ° round con tre scelte del 2 ° round. Ciò non sarebbe mai accaduto, e le Jaguar sarebbero state derise per sempre per aver fatto uno scambio come quello nella NFL di oggi. Quindi Seattle ha scambiato quei tre primi rounders e un apparentemente molto bravo a tornare punt solo per salire di un punto? Anche questo è sciocco, anche per una prospettiva "da non perdere". Certo, è proprio pignolo da qualcuno che è un fan sfegatato della NFL e lo sa meglio.

L'altra lamentela è che le azioni di Mack / Jennings e dell'attuale QB e coach Browns sono state comportamenti non realistici in determinati momenti. Mack e Jennings chiamano Sonny e dicono loro di disegnarli? Lamentarsi potenzialmente non essere il ragazzo? Non sarebbe mai successo. Se una prospettiva lo avesse fatto, probabilmente sarebbe completamente fuori programma, o almeno sarebbe stato contrassegnato in rosso da quasi tutti i GM NFL là fuori. Quando l'attuale QB Browns ha ottenuto il primo scambio, ha distrutto l'ufficio di Sonny e ha richiesto un trade. Ancora una volta, questa è una mossa che ti farebbe sospendere o "inserire nella lista nera" da così tante squadre. Quindi l'allenatore che ha il coraggio di deridere il GM e di chiamare ripetutamente le mosse del GM "stecchito"? Verrai licenziato sul posto nella NFL di oggi per commenti del genere.

Ancora una volta, solo alcune cose non realistiche sono state aggiunte al film per creare drammi e trame, il che è comprensibile e non mi ha rovinato affatto il film, ma i veri fan della NFL capiranno che cose del genere non sarebbero mai accadute.

A tutti gli appassionati di calcio, in particolare i fan della NFL, vi consiglio di vederlo. Non so quanto sarebbe interessante per coloro a cui non piace il calcio.
data di revisione 02/24/2020
Culliton

I film sportivi in ​​genere hanno un rapporto amore / odio con gli spettatori, la maggior parte dei quali non trova mai quella via di mezzo onesta che soddisfa i desideri e i desideri di tutti. Da un lato, hai le commedie assurde che coprono la serietà, sacrificando la recitazione drammatica in cambio di una serie di risate economiche e momenti di benessere, come Rookie of the Year, The Waterboy e Caddyshack. Poi, ci sono i drammi amati e devoti che vivono dell'infamia cinematografica, che include ma non è limitato a Rocky, The Natural e Raging Bull. Infine, hai i più grandi successi di Kevin Costner, come Bull Durham, Field of Dreams e For the Love of the Game. E, anche se Kevin Costner ha lasciato il diamante del baseball e ha lanciato la sua ultima palla veloce, ha chiaramente trovato una posizione memorabile come GM di un franchise della NFL nel Draft Day.

L'unica vera lamentela riguardo a questo film è che non include giocatori della NFL, almeno non nel modo in cui Moneyball li ha coinvolti. Giocatori come Peyton Manning e Tom Brady sono ancora stelle nell'universo del Draft Day, tuttavia, i Cleveland Browns sono una squadra compilata di giocatori di fantasia - che probabilmente non è la cosa peggiore dal momento che i Brown mancano gravemente del potere stellare ora che l'ex faccia del loro franchise, Trent Richardson, non fa più parte della squadra. Tuttavia, questo è un problema minuscolo a lungo termine e alla progressione della trama dei giocatori immaginari viene assegnato il momento giusto per piantare i loro semi di valore.

Nel complesso, il Draft Day sfrutta appieno il racconto di un avvincente racconto dietro le quinte utilizzando la lega più famosa del mondo come veicolo. Dai trailer del film, il film potrebbe sembrare uno spot gigante per la NFL, ma per fortuna si rivela un'esperienza affascinante e ben scritta. Draft Day è un popcorn amante del divertimento, ma è anche esattamente il tipo di storia perfettamente bilanciata che attira le persone al cinema, incorporando il dramma sufficiente, mettendo sottilmente l'umorismo in situazioni stressanti e mantenendo la sua promessa di rivelare un avvincente mistero che terrà tutti in punta di piedi. Per chi ama il calcio o è interessato alla politica del power-play che si trova dietro il proverbiale sipario, ti divertirai moltissimo a guardare questa funzionalità.
data di revisione 02/24/2020
Emanuele Krylo

Mi è piaciuto molto il Draft Day. Sì, sono femmina e sì, adoro gli sport, in particolare il calcio, ma questo è un film che tutti possono apprezzare. Mi ha fatto venire in mente il film Moneyball con Brad Pitt. Uno sguardo molto interessante alla follia, alla pressione e al tumulto interiore che un uomo deve sopportare nell'esercizio del suo dovere di mettere insieme una squadra. Kevin Costner offre una prestazione eccezionale come Sonny, Jennifer Garner offre anche una prestazione eccezionale. Questo film ti tiene impegnato tutto il tempo, non per un momento mi è sembrato trascinato o è diventato noioso. Alcune delle scene sullo sfondo di varie città e stadi ti toglie il respiro, molto adatto per il grande schermo, assolutamente da vedere a teatro.
data di revisione 02/24/2020
Corena Diez

Sorprendentemente buono film di calcio sul direttore generale di Cleveland Browns Kevin Costner nel giorno della bozza della NFL. Dico sorprendentemente perché non mi aspettavo molto. Questi drammi sportivi, in particolare quelli calcistici, mi annoiano spesso. Questo è iniziato in quel modo e all'inizio ero preoccupato. Ma ha ripreso e presto sono stato coinvolto nella storia. Ciò è in gran parte dovuto al cast eccellente, in particolare Kevin Costner. Potresti chiederti perché l'ho visto se in genere non mi piacciono i drammi sportivi. Bene, la risposta breve è perché Tom Welling di Smallville è dentro. Il mio amico l'avrebbe guardato per lui, quindi ho pensato "potrebbe anche". Si scopre che il suo ruolo è piuttosto piccolo. Ad ogni modo, è un bel film. Se non ami il calcio e pensi che potrebbe impedirti di divertirti, non preoccuparti. Non devi davvero essere un appassionato di calcio per seguire la trama. Si tratta più del business del calcio dietro le quinte che del gioco stesso.
data di revisione 02/24/2020
Kassey Mesoloras

Il signor Baseball di Hollywood, alias Kevin Costner, scende dal diamante e si immette sulla griglia (o, più precisamente, negli uffici corporativi del calcio professionistico) in "Draft Day", il divertente tributo di Ivan Reitman al wheeling-and-deal che si svolge dietro le scene alla bozza della NFL.

Costner interpreta il personaggio immaginario di Sonny Wheeler, Jr., figlio del altrettanto fittizio Sonny Wheeler, Sr., recentemente scomparso e nella cui ombra Sonny lavora perennemente. Vedete, Wheeler, Sr. era una leggenda del franchise di Cleveland Browns e, nei suoi due anni come direttore generale della squadra, suo figlio sembra avere qualche problema a sopravvivere alla reputazione del vecchio. Per complicare ulteriormente la vita di Sonny, la sua ragazza "down low", Ali (Jennifer Garner), che lavora come avvocato responsabile di assicurarsi che la squadra non riesca a superare il limite di stipendio, ha appena annunciato che è incinta dell'impegno- fobico figlio di Sonny. In mezzo a tutto questo tumulto personale, Sonny si lancia in piena modalità negoziale, stringendo accordi e stringendo alleanze con altri direttori generali della lega mentre lavora per alleviare le preoccupazioni del proprietario della squadra (Frank Langella), del suo allenatore (Dennis Leary), un assortimento di giocatori di alto livello e scontenti (Tom Welling, Chadwick Boseman, Arian Foster) e persino sua madre (Ellen Burstyn) che ha opinioni proprie che devono essere prese in considerazione prima di poter arrivare alla sua decisione finale.

Anche se probabilmente aiuta ad avere una certa familiarità con il modo in cui funziona la scelta della bozza al fine di apprezzare appieno alcuni dei punti più fini della narrazione, gli scrittori Rajiv Joseph e Scott Rothman fanno un buon lavoro chiarendo il quadro generale anche per i membri meno sportivi del pubblico. Il film procede a un ritmo vertiginoso mentre il tempo passa al momento della verità per Sonny. Accetterà l'offerta di Seattle Seahawks della bozza di prelievo n. 1, Bo Callahan (Josh Pence), in cambio delle scelte di sorteggio al primo turno dei Browns per i prossimi tre anni, o rifiuterà l'offerta a favore di alcuni giocatori meno stellari ma ancora promettenti? "Draft Day" è al suo meglio quando esplora i vari e spesso contraddittori interessi - di giocatori, allenatori e proprietari, per non parlare dei milioni in gioco in stipendi e sponsorizzazioni aziendali - che coloro che sono nella posizione di Sonny devono prendere in considerazione prima di esprimere il loro verdetto finale . Parla di pressione! I cineasti stabiliscono un buon equilibrio tra gli aspetti sportivi del racconto e i momenti personali tra Sonny e Ali e Sonny e sua madre, senza permettere a quest'ultimo di sminuire il primo. Di conseguenza, ci preoccupiamo dei personaggi senza perdere la nostra attenzione sul vero motivo per cui siamo venuti in questo film.

Reitman ha messo a punto un'interessante tecnica a schermo diviso che aiuta a intrecciare una storia che si svolge contemporaneamente su una vasta gamma di aree geografiche. Quello che avrebbe potuto essere un semplice espediente in mani meno capaci diventa qui un dispositivo narrativo indispensabile.

Qualche settimana fa, mentre scrivevo di "3 Days to Kill", mi sono lamentato del fatto che Costner aveva un disperato bisogno di trovare del materiale di qualità degno dei suoi talenti con cui lavorare, e sembra aver trovato proprio questo in "Draft Day". Costner ha un nucleo di quiete calma che presta una vera gravitas alle sue esibizioni. Poiché può apparire sicuro e insicuro nello stesso momento, ci fa desiderare di fare il tifo per il personaggio che interpreta. È anche benedetto con un cast di supporto super che include, oltre a tutti i suddetti, Terry Crews, Rosanna Arquette, Sam Elliot e Sean Combs.

"Draft Day" dimostra che non tutta la competitività e l'eccitazione del calcio professionistico si svolgono sul campo.
data di revisione 02/24/2020
Leanne

Ci sono alcuni elementi della trama altamente implausibili e senza senso qui, eppure nonostante questo ho trovato questo film un racconto sportivo teso e avvincente e ha mantenuto il mio interesse per tutto.

Kevin Costner offre un'altra solida prestazione qui come Sonny Weaver, Jr., il direttore generale assediato di Cleveland Browns, nella NFL. Deve fare i conti con un proprietario ingerente (Frank Langella), un allenatore combattivo (Denis Leary) e una base di fan molto arrabbiata che sono stanchi di perdere. Inoltre, suo padre è appena morto, dato che era l'ex allenatore dei Browns e licenziato da Sonny Jr (scopriamo in ritardo nel film il motivo per cui). Infine, ha una relazione con il capologo del team (Jennifer Garner) e ha appena scoperto che è incinta del loro bambino.

Con l'intero film ambientato al NFL Draft Day, Sonny riceve una telefonata dal direttore generale dei Seahawks di Seattle che detengono la prima scelta nella bozza, che dovrebbe essere il quarterback hot-bo Bo Callahan (Josh Pence). Tuttavia, i Seahawk sono disposti a scambiare la loro scelta n. 1 per un prezzo molto caro in cambio.

Sotto la minaccia di essere licenziato a meno che non faccia un grosso salto nel progetto, Sonny accetta con riluttanza l'accordo. Comincia così una lunga serie di "rimbalzi e trattative" da parte dei dirigenti della NFL, come l'inizio dei progetti di telaio, che pensavo fossero rappresentati realisticamente, anche se non sono sicuro di quanti fan non calcistici che non conoscono il gergo possano capire.

Tutto culminerà in quello che pensavo fosse il finale drammatico. Come accennato, se si possono superare gli elementi di script non plausibili, può essere un buon orologio.

L'acclamato regista Ivan Reitman gestisce la regia qui, con una sceneggiatura di Rajiv Joseph e Scott Rothman.
data di revisione 02/24/2020
Aldwon Pilger
Prima di tutto non confonderlo con un film "Sport".

Ruota intorno al Draft della NFL, un evento annuale in cui i manager della NFL stanno selezionando i giocatori per unirsi alle loro squadre.

È una questione di football americano, quindi se vivi in ​​un altro continente, è piuttosto difficile capire le regole e ancor di più il punto di tutta questa sciarada.

Le regole sono qualcosa di simile a un gioco di poker. Almeno come appare in questa immagine. Il manager della squadra A è al telefono con il manager della squadra B e parlano di cose come "Ti do 2 delle mie prime scelte del secondo round per darmi la tua prima scelta per i prossimi 2 anni ..." e presto.

Ancora una volta, questo NON riguarda chi vince una partita o un trofeo. Si tratta semplicemente di scegliere giocatori che ritieni possano essere utili alla tua squadra. Nelle partite reali potrebbero rivelarsi scelte sbagliate, infortunate o altro, e nonostante siano felici delle tue scelte nella bozza della NFL, alla fine perdere partite e la stagione.

Ora il film "Draft Day" è stato progettato con cura.

La direzione e il montaggio stanno cercando di essere "spigolosi" con effetti di divisione dello schermo unici durante le numerose telefonate tra i manager del team. Ad esempio, puoi vedere Kevin Costner (che interpreta il ruolo principale come manager esperto ma non convenzionale) in uno schermo diviso che cammina nell'altro lato del riquadro in cui si trova il manager dell'altra squadra.

La musica ha una certa sensazione trionfante senza essere troppo in faccia e l'intera produzione è accuratamente progettata.

Lo sottolineo perché in questo film hai costantemente la sensazione di vedere avvenire grandi cose. Come ogni piccola decisione è qualcosa che potrebbe cambiare il mondo. Ma in realtà tutte queste "decisioni" sono una sorta di microgestione. Alla fine e se presti davvero attenzione, ciò che sta accadendo e di cosa parlano i personaggi è totalmente poco interessante ...

... e per il resto del mondo, al di fuori degli Stati Uniti, confuso e inutile.

Lascia una valutazione per Progetto Giorno