Homepage > Comedy > Seinfeld Valutazione

Seinfeld

IMDB 8.8
Premiato
5
Bene
0
Media
0
Male
1
Terribile
1
data di revisione 02/21/2020
Kurzawa Stegmaier
Ho visto alcuni episodi di Seinfeld durante le sue ultime due stagioni in onda su un canale pubblico e ho fatto in modo di catturare molti più Jerry e amici durante le sue repliche. L'ho trovato molto divertente nelle prime visualizzazioni, ma con il passare del tempo, ho iniziato a piacermi sempre di più, a prendere in prestito con entusiasmo episodi registrati dagli amici e a cercare repliche su canali sindacati.

Tra le due serie TV comiche nella storia della televisione, sceglierei Seinfeld e Monty Python come punti di riferimento culturali del mezzo. In Seinfeld, non c'è traccia di sentimentalismo e morale morale che affligge il genere sitcom americano. I personaggi non si abbracciano a Natale, si innamorano, si inciampano su familiari e amici, non esiste un finto finto catartico così favorito dagli scrittori di, diciamo, "Amici".

Invece, abbiamo il narcisista Jerry, che estrae costantemente le minuzie dei dettagli quotidiani per ogni pezzo di commedia situazionale; abbiamo l'iper-aggressiva Elaine, le cui serie di rotture con i fidanzati sono impressionanti quanto le sue piccole nevrosi che portano alle rotture stesse; l'ultimo perdente schlub George, che mente a ogni singola donna con cui esce, vende equipaggiamenti difettosi ai portatori di handicap e fa saltare muscoli a donne e bambini quando fuggono dal fuoco di un appartamento; e la commedia fisica incredibilmente inventiva dell'imprenditore cum schmooze Kramer.

Più e più volte, settimana dopo settimana, il quartetto discute di banalità con zelo sfrenato, mentre la narrativa non descrittiva si avvicina da una mondana impostazione all'altra. Raramente tale spirito è stato generato da sforzi umani così volgarmente inutili. È qui che risiede lo splendore di Seinfeld, nella capacità di andare ai fini più bizzarri per soddisfare il potenziale di una premessa comica tutt'altro che piena di speranza; e le interminabili, inutilmente compiaciute e nichiliste battute che quasi invariabilmente si intensificano in alcune delle linee classiche della TV, come quando George urla trionfalmente dopo aver vinto una discussione che "non c'è perdente più grande di me!".

Sicuramente, non troveremo di nuovo qualcosa del genere, per molti altri anni a venire.
data di revisione 02/21/2020
Lilia

Odio dire che qualcosa è il migliore in assoluto. Ma come hai potuto sbagliare con Seinfeld. Personaggi e configurazioni esilaranti ovunque.

Per tutti coloro che hanno visto questo show, quali altri show o persino film offrono così tanti finali aperti che sembravano ancora una chiusura perfetta. Proprio così c'è una grande scrittura.

I personaggi sono un altro grande esempio di grande scrittura. Pensare a persone come Jerry, George, Elaine e Kramer. Questi personaggi sono stati sviluppati così tanto che le idee per gli episodi erano infinite. Anche le guest star hanno fatto un ottimo lavoro nelle loro apparizioni semplicemente scivolando dentro.

Le trame degli episodi non erano così grandi dal punto di vista. Se guardi effettivamente gli episodi, anche se il problema quotidiano più elementare potrebbe essere trasformato in un episodio molto divertente.

Questo può essere fatto solo con una scrittura eccellente e superba. Se hai visto questo spettacolo guardalo.
data di revisione 02/21/2020
Borroff
Non riesco a capire come chiunque non riesca a trovare l'umorismo in questa serie. Forse hanno ceduto a un problema simile che ho nello scrivere questa recensione. Trovo che non riesco a descrivere con precisione solo il motivo per cui esattamente questa sitcom dovrebbe essere tenuta così lontano sopra le altre. Sono i movimenti imbarazzanti di Kramer e la follia al limite; è la storia d'amore mai riaccesa di Jerry ed Elaine; è la terribile fortuna di George e problemi di inadeguatezza; è tutto questo e molto altro ancora. Trovo, tuttavia, che lo spettacolo può essere descritto con una sola parola: insostituibile.

"Amici"? Hai mai notato che negli spot di "Friends", nemmeno loro, i re regnanti e le regine delle sitcom, osano calpestare il titolo di "show più divertente di sempre"? Guarda il prossimo spot che vedi e troverai "lo spettacolo più divertente (in esecuzione) in televisione!" Non so se lo definirei perfettamente accurato, ma dimostra il mio punto. Seinfeld è stato rivoluzionario, ed è andato in posti in cui poche commedie (o drammi, per quella materia) da allora sono scomparsi, e nulla prima né da allora ha eguagliato allo stesso modo.

Noto una lamentela ricorrente di recensioni negative su questo sito: l'apertura e la fine occasionale di Jerry Seinfeld che fa standup. Lo ammetto, non è la cosa più divertente che io abbia mai sentito, anche se è di gran lunga il miglior comico "hai mai notato", ma dammi una pausa! Questa è la tua lamentela? Almeno alcuni altri recensori continuano a parlare dei personaggi e delle trame plausibili (non che io sia d'accordo per lo meno con loro), ma solo quel motivo da solo? Ovviamente non hai l'intelligenza per afferrare l'umorismo della serie, contento solo dello schiaffo facile da capire della commedia di oggi; ma comunque, nella tua palese stupidità, non puoi capire perché non È neanche divertente - quindi scegli la posizione.

Nizza.

In ogni caso, nonostante le recensioni negative o anche quelle positive, Seinfeld resiste alla prova del tempo ed è la più grande sitcom mai realizzata. Perfino la lista compilata della TV Guide delle "più grandi serie televisive" di tutti i tempi ", per nulla esclusiva della commedia (20/20, credo, abbia fatto la lista), ha messo Seinfeld proprio dove appartiene: NUMBER ONE.

L'ultimo e il più grande juggernaut della commedia, so che guarderò le instancabili repliche che sembrano non invecchiare mai quando sono vecchio, grigio e da tempo impegnato in una casa di riposo.

E sai una cosa?

Gli spettatori intelligenti della prossima generazione dell'umanità faranno la stessa cosa.
data di revisione 02/21/2020
Dorelle
Questo spettacolo è stato assolutamente unico. Non è stato fatto nulla di simile prima o dopo (con la possibile eccezione dei Simpson, che imita un po 'del complotto del "nulla"). Mentre non si trattava di nulla, si trattava davvero di tutto, ma delle piccole cose a cui nessuno pensa, come dare il tuo codice bancario al tuo fidanzato. Mi è piaciuto anche come questo spettacolo sia stato l'ultimo degli spettacoli "non di moda".

Hai sempre visto Kramer indossare la stessa ridicola giacca, pantaloni e camicia. George ha sempre avuto quelle camicie a quadri troppo piccole e persino Jerry aveva la camicia a righe nere e grigie che l'abbiamo visto indossare in quella in cui lui e George realizzano "The Pact". Perfino Elaine aveva gli stessi vestiti, anche dopo il suo "trucco". Voglio dire, ADORO lo spettacolo Amici, ma ogni volta che i ragazzi hanno un dolcevita o un maglione nuovi, e le ragazze hanno sempre un vestito nuovo o un nuovo paio di pantaloni, il che è totalmente irrealistico (per i ragazzi comunque).

Questo spettacolo ha avuto un umorismo costante fino all'ultima stagione, il che è insolito per molti spettacoli. Ho ADORATO George ad acconciarsi i capelli per assomigliare al calvo di NYPD Blue, Elaine che comprava i JuJubes sulla strada per l'ospedale, lo zio Leo che urlava "STOP THE SHOW" sullo speciale PBS - questi erano solo alcuni dei grandi momenti! Questo spettacolo è il migliore in televisione, e se non l'hai visto, vai a guardare ora!
data di revisione 02/21/2020
Still Jalovel
I Beatles sono stati considerati come uno dei più grandi, se non il più grande, gruppo di tutti i tempi. Avevi 4 musicisti di talento che avevano un talento individuale e nel complesso hanno cambiato la musica per sempre. Lo stesso si può dire per i 4 membri principali del cast di Seinfeld nello spazio televisivo. Per quasi un decennio questo spettacolo ha intrattenuto non solo gli Stati Uniti ma il mondo intero. Ogni singolo membro del cast era così talentuoso e ha portato il suo personaggio eccentrico a nuovi livelli. Per un periodo di tempo hai imparato ad amare i favolosi quattro.

Seinfeld è uno spettacolo che ha fatto tutto bene. Dalla scrittura incredibile, cattura le frasi per premiare le esibizioni degne. Anche le loro guest star stavano colpendo le corse a casa. Gli episodi e le trame che Seinfeld ci ha portato era qualcosa a cui tutti potevamo relazionarci e reagire. Siamo stati anche trattati con la commedia Stand Up di prima classe di Jerry Seinfeld. Questo spettacolo è semplicemente senza tempo.

I nuovi spettacoli potevano solo sognare di catturare la grandezza e le valutazioni di questo spettacolo immortale. La brillantezza dello spettacolo poteva essere vista nell'acclamato episodio del Contest in cui non si doveva dire una parola per comunicare di cosa si trattava. Oggi è piuttosto volgare e lascia poco spazio a pensare. Vorrei poterlo dare un 11 su 10. Vai a guardarlo e non esitare a comprare l'intera serie, ne vale la pena. Questo cast e spettacolo certamente lo allacciano alla fila posteriore e ti fanno sentire.
data di revisione 02/21/2020
Wilburn Lund

Questo è il mio spettacolo preferito Credo che sia il miglior programma televisivo mai realizzato nella storia dei programmi televisivi. Larry David è un genio. Ogni episodio prima della settima stagione è divertente. Era innovativo, intelligente e sempre così divertente. Ha spianato la strada alle sitcom da seguire, eppure nulla è mai stato simile all'essere buono come Seinfeld. Infine, è senza dubbio e senza dubbio meglio degli amici.
data di revisione 02/21/2020
Hildie

Mi sono imbattuto per la prima volta in "Seinfeld" alla fine dell'anno scorso, mentre sfogliavo i canali e posso onestamente dire che mi ha lasciato estremamente sorpreso. Quando un tredicenne era abituato alle commedie commedia per famiglie come "Tutti amano Raymond" e "Amici", sono rimasto piuttosto sorpreso dal fatto che questo spettacolo di cui tutti stavano parlando, dedicasse un intero episodio alla masturbazione.

Il giorno dopo, mi sono sintonizzato di nuovo e sono stato sorpreso ancora una volta, ma per un motivo molto diverso. ERA BRILLANTE! Come mai non l'avevo mai incontrato prima?

Il genio di Seinfeld non può essere riassunto facilmente. Ha attori assolutamente fantastici che recitano le parti che ovviamente si divertono - in molte occasioni puoi vedere dei ghigni formarsi sul viso di Jerry, ha situazioni incredibilmente divertenti in cui si trovano i personaggi e ha scrittori eccellenti - principalmente Larry David e Jerry Seinfeld - che riescono a trasformare le normali situazioni quotidiane in momenti pieni di commedia genuina.

Quando guardi "Seinfeld" sei garantito tre cose: Elaine per avere una rottura meravigliosamente divertente con un altro sfortunato ragazzo che ha camminato nei suoi modi nevrotici di appuntamenti, George per inseguire qualcosa con una gonna - con conseguenze esilaranti e Kramer cade e si esibisce in alcune delle migliori commedie mai viste da John Cleese in "Fawlty Towers". Ma dove lascerà l'omonimo show e Superman, se vuoi? Bene, Jerry inizia molti degli episodi con una commedia stand-up superbamente osservativa e per la maggior parte dell'episodio è nel mezzo di tutte le vite completamente pazze dei suoi amici. Ma questo non vuol dire che è normale. È assolutamente a miglia di distanza.

Anche se tutti questi sarebbero motivi sufficienti per proclamare Seinfeld come la più grande commedia che l'America, o in qualsiasi altro luogo abbia mai prodotto, c'è un motivo in più per cui Seinfeld è, a mio avviso, il più grande spettacolo di sempre. Sta nella scrittura. Mentre gli episodi di altre commedie possono sembrare inventati mentre vanno avanti, posso tranquillamente dire che Seinfeld è il programma di commedie meglio scritto della storia. Gli sceneggiatori prendono situazioni completamente irrilevanti e inutili e ne ricavano interi episodi di commedia magnifica. Ogni episodio è composto da almeno due o tre storie diverse che riescono a collegarsi perfettamente alla fine. A volte dedico i 30 minuti dello show, cercando di capire come andrà a finire, ma non riesco mai a indovinarlo. Ad esempio, in un episodio Elaine esce con un ragazzo che si rompe orribilmente con le donne e viene quindi spesso attaccato dai suoi ex. Nel frattempo, George sta cercando di ottenere un buon appartamento convincendo il consiglio che la sua vita è un disastro completo, e quindi merita una pausa per una volta. Fino all'ultimo momento, sembra che il desiderio di George si avvererà, ma è battuto da chi? L'ex di Elaine, il brutto ragazzo che ha lasciato l'appartamento raccontando al consiglio tutte le volte che è stato attaccato da donne in strada. È un finale brillante che non ho potuto prevedere e che dimostra ancora una volta che Seinfeld è davvero il più grande spettacolo di tutti i tempi.

Certo, la Stagione Nove potrebbe averci gettato alcuni duffer, ma nel complesso nessuna commedia televisiva ha avuto un così straordinario tasso di sciopero, ha creato così tante frasi ora utilizzate nella vita quotidiana e ha influenzato così tante persone. Gli spettacoli sono andati e sono finiti da quando è finita otto anni fa, ma nessuno è stato nemmeno la metà divertente come Seinfeld.

Come l'idolo di Jerry, Superman, è rispettato da tutti e non sarà mai dimenticato. 10/10

  • Alan Skelton
data di revisione 02/21/2020
Ermey
Seinfeld è uno spettacolo davvero divertente, che guardo ogni volta che posso. La serie si basa su 4 personaggi: Jerry, Elaine, George e Kramer + molti altri personaggi. I personaggi sono divertenti e riescono a farti ridere tutto il tempo. Spettacolo eccellente, ma è un peccato che abbiano smesso di fare nuovi episodi. Voglio di più!
data di revisione 02/21/2020
Schiff

Davvero uno spettacolo senza tempo con situazioni che sono paragonabili anche ai giorni nostri! Grazie Seinfeld
data di revisione 02/21/2020
Swainson

Indipendentemente dal contesto storico della cultura pop dello spettacolo, e chiunque tu sia ovunque vivi e in qualunque epoca tu appartenga, finché capisci l'inglese Seinfeld ha una fortissima probabilità di farti ridere almeno in una scena con un dettaglio . Il che è piuttosto un'impresa in sé e per sé considerando quanto sia domestico l'umorismo in realtà: è l'umorismo ebraico di New York nel suo aspetto più cinico, immorale e stanco della vita urbana contemporanea, ed è persino autocosciente e assolutamente tipico di quell'universo . Eppure, il suo umorismo raggiunge uno status più vicino a quello universale che locale, in quanto è una serie che non ha solo avuto molto successo all'interno della East Coast, ma in tutto il Nord America e in altre parti del mondo.

I personaggi sono scritti con profondità ed eccellente coerenza in nove stagioni complete e, sebbene siano terribilmente realistici, sono anche completamente immaginari: in un certo senso più realistici della realtà reale in quanto ognuno di loro ha una personalità distinta carica di tutti i dettagli fastidi e meschinità dell'individuo della vita reale, ma resi così estremi da essere caricature, come personaggi semi-realistici a metà cartone animato. Pochissimi spettacoli raggiungeranno una connessione così stranamente vicina alla realtà mantenendo una scrittura televisiva di qualità: un'eccellente narrazione (brillante in effetti, la capacità di Larry David di creare un episodio insieme a elementi della trama all'inizio che si collegano alle fasi successive è completamente eccezionale, a volte vere gemme di interconnessioni complesse simili a labirinti), grande ritmo, una ricca varietà di idee divertenti durante lo stesso episodio e da un episodio all'altro.

Quindi a livello macro gli episodi sono brillantemente strutturati e condotti, ma lo spettacolo ha un intero pannello di articoli di qualità a livello micro: se si tratta dei segmenti standup di Jerry Seinfeld all'inizio della serie o dei piccoli pezzi di contenuto dettagliato che riempiono il spazi vuoti tra le scene principali nella finestra di dialogo e cosa no, o gli esilaranti personaggi secondari che si aggirano di tanto in tanto per portare il loro sapore individuale e rabbioso al tutto, non c'è mai un momento noioso da avere, nemmeno se si stanno incatenando episodi in quantità industriali alla volta - è sempre costantemente fresco, pieno di contenuti, unicamente creativo e perennemente esilarante.

Seinfeld è lo "spettacolo del nulla": è superbamente orchestrato, eppure, è spesso pieno dell'umorismo più ridicolo e riesce a cavarsela senza essere autoindulgentemente ripetitivo o stantio. Che ti piacciano o meno e per qualsiasi motivo specifico, il genio di Seinfeld e David combinati ha prodotto una combinazione molto potente nella storia della commedia televisiva, e probabilmente "il" più potente. L'umorismo è prolifico, lo spettacolo trasuda con esso, ma lo ha sempre tenuto insieme e rimasto fedele alla formula: non ha mai dato un pollice di originalità, non si è mai allontanato da ciò che lo spettacolo riguardava (non è mai andato in relazione, ad esempio quando ne avrebbe tratto grande beneficio data la sua posizione favorevole dominante), non ha mai cambiato i personaggi per adattarsi a un'agenda più redditizia e la cosa grandiosa è mentre è certamente uno spettacolo molto liberale che non rilascia una dichiarazione politica definitiva: entrambi i creatori riguardavano l'umorismo, facevano ridere la gente - e quello era il vero motore che ha guidato l'intero spettacolo, non ha mai deciso di recapitare un messaggio, era solo umorismo per amore dell'umorismo, e questo è oggettivamente incredibilmente in quel campo raro e per definizione la natura stessa dell'umorismo. Risate gratuite e senza compromessi. Nessun re, nessun credo, niente. Uno spettacolo sul nulla. Era reale ed era spettacolare!

Infine: ha fatto ammenda per essere stato così estremamente cupo e amorale nel finale confermando chiaramente che erano assolutamente consapevoli di quanto fosse nichilista lo spettacolo, come un occhiolino che suggerisce che a volte è andato un po 'lontano, ma tutto solo per le risate.
data di revisione 02/21/2020
Godber
A quanto ho capito, la premessa di base di "Seinfeld" è che si trattava di uno "spettacolo sul nulla". In quello sicuramente ci è riuscito: niente da consigliare, niente di divertente, niente da far valere la pena. Nel giro di mezz'ora potrebbe suscitare una risatina o due, ma per la maggior parte l'umorismo è al secondo o inesistente. È il tipo di spettacolo che mi ha fatto sentire imbarazzato a guardare, anche se ero l'unico nella stanza. Il mio tempo è stato meglio passare altrove, come in un buon libro.
data di revisione 02/21/2020
Lasley

Mi dispiace, ma non capirò mai quale fosse il grosso di questo show. È insipido, pretenzioso, ripetitivo, meschino e semplicemente non divertente. Semplicemente non vedo il punto di una sitcom senza sviluppo del personaggio. Perché dovrei rivisitare uno spettacolo ogni settimana se non fosse mai successo nulla? I personaggi non imparano mai nulla, non cambiano mai, e diventano sempre più narcisistici e crudeli tra loro mentre lo spettacolo continua. Mi rifiuto di credere che la gente pensi davvero che il mondo sia così. Le persone sono brave e hanno la capacità di essere veramente altruiste. Non siamo tutti un gruppo di narcisisti a basso costo che vivono a New York. Spiegherei ulteriormente la mia antipatia per lo spettacolo, ma sarebbe uno spreco di respiro, poiché le mie dichiarazioni cadono solo nelle orecchie dei sordi dei greggi di pecore che adorano all'altare del santo Seinfeld.
data di revisione 02/21/2020
Welford Gaddis

Prima che qualcuno dica "Non capisci", ti dirò che sono sicuro. Prima che qualcuno dicesse "Non hai visto abbastanza episodi" Ho visto tutta la stagione 1, 2, 3 e parti di 4 e successive, il mio amico possiede tutti i DVD e li guardo con lui in occasione.

Lo spettacolo è riassunto come uno spettacolo sul nulla. Che se è così, allora ogni singola sitcom è uno spettacolo per nulla, niente di troppo diverso in questo spettacolo. Non riesco a vedere le differenze dinamiche tra questo show e uno show come Friends (sì, mi rendo conto che Seinfeld è arrivato prima, ma ci sono altri spettacoli prima di Seinfeld che sono simili, in una certa misura). Inoltre, non riesco a vedere come questo sia lo standard per cui ogni sitcom è tenuta contro.

Ora la parte degli spettacoli non sopporto ... i personaggi. Il buon vecchio Jerry Seinfeld, non molto divertente, e non sa recitare affatto. Tutte le sue scene sembrano così finte, ha sempre questa sensazione su Prozac. Elaine, l'unico personaggio che in realtà non mi dispiace tanto, alcune cose che non mi piacciono di lei, ma nessun personaggio è perfetto. George il maniaco depressivo, o almeno sembra così. Si lamenta e si lamenta di tutto, poi si lamenta ancora. Pensa che tutto andrà storto e che tutto ciò che può andare storto a se stesso lo farà, tuttavia la gente dirà semplicemente che è "eccentrico". Sicuramente mi piace lo strano, ma c'è una linea che devo disegnare da qualche parte.

Ultimo ma non meno importante è il sempre amato Kramer, che merita il proprio paragrafo. Ahhh Kramer ... il più fastidioso e meno realistico di questo gruppo di disadattati. Non riesco a capire l'attrazione per Kramer, mi infastidisce in questo modo che probabilmente non puoi immaginare. È come questa persona che non potrebbe mai provenire dalla vita reale, so che è solo uno show televisivo ma dovrebbe anche imitare la vita reale, e Kramer è questo sociopatico ridicolmente pazzo che non ha lavoro e in qualche modo paga l'affitto attraverso questi si arricchisce rapidamente schemi, che di solito non funzionano, il che mi fa chiedere, come sta ottenendo tutti questi soldi? Potrei continuare per secoli su tutto ciò che mi infastidisce di Kramer, ma questo sarà sufficiente.

Ora non odio questo show al massimo grado, voglio dire che alcune cose sono divertenti, ma per la maggior parte ... beh, non lo è. Ci sono spettacoli di gran lunga peggiori là fuori, ma per questo spettacolo dovrebbe essere questo grande spettacolo classico e mi ha davvero provocato delusione.
data di revisione 02/21/2020
Ticknor
Seinfeld è l'unico spettacolo che abbia mai potuto guardare più e più volte, repliche che ho visto 4 o 5 volte che trovo ancora esilaranti. Quasi tutti conoscono la configurazione di Seinfeld, quattro amici perdenti (Jerry, George, Elaine e Kramer il vicino matto) che si riversano sulle minuzie della vita quotidiana, le cui trame (per quanto astratte e diverse siano) si incontrano sempre alla fine.

Sebbene nelle ultime stagioni lo spettacolo fosse diventato più bizzarro e bizzarro, la qualità della commedia non è mai diminuita in tutte le sue nove stagioni. Anche quando si sono trovati nelle situazioni più ridicole, potresti sempre identificarti stranamente con i personaggi. Altri spettacoli sono divertenti, ma Seinfeld era naturalmente divertente, le linee non sembravano mai forzate e le situazioni si fondevano perfettamente. Laddove spettacoli come Cheers and Friends (anche Frasier) si basano quasi interamente su una linea ed emozioni, i personaggi di Seinfeld non hanno praticamente avuto emozioni (George una volta stacca la spina nella flebo di un paziente ospedaliero e finge di essere disabilitato per usare l'ampio bagno per disabili) e i liner erano tutti parte della conversazione.

È davvero difficile dire qualcosa di negativo su Seinfeld, non c'è nessun episodio in cui si possa dire che gli scrittori non stessero provando o si siano arresi, anche nella scorsa stagione lo spettacolo ha eseguito l'ambizioso "episodio a ritroso" in cui la storia è finita all'inizio e iniziato alla fine. A volte non riuscivi a vedere dove le trame fossero legate alla fine, dovevi solo sembrare un po 'più difficile per il genio, un motivo per cui la maggior parte degli episodi richiedono una seconda visione. Non riesco mai a vedere nulla in cima a Seinfeld, non c'era niente di inventato, nessun bar dove tutti conoscono il tuo nome o amici che "saranno lì per te". Ha trovato commedia nel realismo, qualcosa che non era mai stato fatto prima e che non sarà mai più padroneggiato.

Lascia una valutazione per Seinfeld