Homepage > Drama > Mystery > Thriller > Il Fondo Del Mondo Valutazione

Il Fondo Del Mondo (2017)

Originaler Titel: Bottom of the World
IMDB 5.4
Premiato
3
Bene
12
Media
2
Male
4
Terribile
3
data di revisione 02/21/2020
Ewen

Questo film, prendendo spunto da cineasti come David Lynch, Richard Kelly e Adrian Lyne, riesce ancora a mantenere la sua stranezza unica e a mantenere l'attenzione dello spettatore.

Spoiler:

Questo film si muove un po ', ed è molto complicato in quanto il personaggio più attivo Alex non è nemmeno un'entità reale, ma una complessa manifestazione degli ultimi momenti di vita di Scarlett. Il film adotta un approccio classico per far "svelare" la storia per capire finalmente cosa sta realmente accadendo mentre il film si conclude.

La mia opinione:

Scarlett è una giovane donna che quando è cresciuta ha torturato per diversi anni e poi alla fine ha ucciso suo cugino handicappato seppellendolo vivo in una buca a fuoco aperto. Ha inventato una storia di copertura per la famiglia e la polizia che un ladro aveva fatto irruzione, ha ucciso sua cugina e ha iniziato a violentarla. La sua storia è stata creduta da tutti e ha persino assicurato la sua simpatia e il suo sostegno.

Il film che vediamo è nel suo subconscio durante il suicidio di pillole e alcol. Anche se ha avuto un'overdose, non è morta per il cervello e quindi sta attraversando una terra di colpa, confusione e punizione.

Alex è solo un pezzo della sua mente, e in realtà fa parte di Scarlett. Alex rappresenta la sua confusione, la sua colpa, il suo conforto e infine la sua penitenza e autorealizzazione.

Proprio all'inizio, quando arrivano al Ranch, vedi che Scarlett si lancia immediatamente nel bel mezzo chiedendo ad Alex quale sia stata la cosa più orribile che abbia mai fatto. Continua a raccontare l'orribile storia dettagliata di suo cugino, (lasciando fuori l'omicidio in questo momento) e poi finge rapidamente che fosse solo uno scherzo. Questo è il primo momento in cui è stata onesta con se stessa di ciò che è accaduto, e tuttavia non è completamente pronta ad affrontarlo. Non molto tempo dopo, la vedi iniziare a crollare di paura e tristezza mentre inizia a far entrare la verità della sua colpa e delle sue azioni orribili. Con questi sentimenti di paura e confusione quasi innocenti, trova conforto ed è attratta da suo padre, rappresentato dal Predicatore che appare per la prima volta sulla TV dell'hotel.

L'entità di Scarlett scompare, e quindi la parte di lei che è Alex ora deve separare la confusione, e lungo la strada si trova ad affrontare le sue più grandi paure, il suo destino, il suo lato oscuro, che è l'uomo incappucciato che "seppellisce" persone vive. (questa non è una coincidenza)

La fusione di tutti i pezzi nuvolosi arriva quando Alex finalmente va a casa sua per capire di più di quello che sta succedendo. Scopriamo che l'immagine di Alex, potrebbe essere stata solo una vicina di casa che ha visto nella sua vita di veglia con cui aveva una piccola attrazione o ossessività, ma nessuna relazione reale. Riconosce che è nel suo armadio e chiede che prenda semplicemente quello per cui è lì. Quindi, violentala. Si aspetta di essere punita, avendo tutte le sue bugie e le sue azioni tornano e le accadano davvero, quindi mentendo su un uomo che uccide il cugino e la violenta. Le nega con riluttanza, e poi lo accusa di averla violentata di nuovo, quando suo padre entra nella stanza.

Quindi Alex porta Scarlett nella sua vecchia casa dove aveva ucciso sua cugina e dove aveva mentito per nasconderlo. Tutte le sue verità colpevoli vengono dette e Alex la punisce ma seppellendola nella terra. In questo modo sentiva di meritare di essere punita e quindi può morire in pace. Quindi mostrano che il suo vero corpo nel mondo cosciente muore in un letto dopo il sovradosaggio.

Un film ben fatto che potrebbe essere necessario guardare due volte per vedere tutto il potenziale nascosto. Grande recitazione da tutte le parti e una grande storia.
data di revisione 02/21/2020
Lepp

Questo film è artistico, confuso e bizzarro. Se ti piace strano / complesso è un film molto creativo. Potrebbe essere fonte di confusione in alcune parti, ma ciò ha reso il tutto migliore. I film di oggi non si assumono la responsabilità dello spettatore di capire cosa sta succedendo e questo film lo fa. Non solo, ma il personaggio di Scarlett è sorprendente e devastante allo stesso tempo. La recitazione è fatta molto bene, Jena Malone è stata fantastica nel suo ruolo di Scarlet e Ted Levine ha fatto un lavoro decente anche con il suo personaggio. La regia è di prim'ordine e sicuramente controllerò altri film realizzati da questo regista. Nel complesso, questo film è stato un piacere per me e gli ho dato un meritato 8 stelle.
data di revisione 02/21/2020
Lynett Rudder

Mi è piaciuto un po '"Bottom of the World". Non mi lordo del fatto che sono un fan del genere "mistero", e questo film ha sicuramente avuto un elemento di mistero. È un film in cui il pubblico sa poco di quello che sta succedendo come i personaggi (se non addirittura meno a volte), eppure ci sono continui suggerimenti sulla direzione in cui dovrebbe andare il nostro pensiero. Quindi una bella conclusione è stata la ciliegina su la torta.

Il tutto "niente ha senso, cosa sta succedendo?" cosa è stata fatta nei film migliaia di volte nel corso degli anni, ma sembra sempre funzionare. Penso in un certo senso, proprio come uno spettacolo di magia, il pubblico vuole essere ingannato, o almeno in uno stato di curiosità. Può anche essere abbastanza facile per i cineasti, perché le solite tecniche lineari di produzione cinematografica ovviamente escono dalla finestra, e quindi può essere più difficile per un pubblico giudicare cosa è effettivamente buono e cosa no.

Alcune persone invece odieranno sempre questo tipo di film e va bene. Vedo 'Bottom of the World' un film molto polarizzante. Alcuni si divertiranno molto, mentre altri lo disprezzeranno completamente. Ero nel vecchio campo.
data di revisione 02/21/2020
Leah Biederwolf

Mistificata? Ecco la mia interpretazione: una meditazione ipnotica sulla natura misteriosa del subconscio e il suo potere. È astratto e psicologico al suo interno. La logica è distorta per essere onirica e surreale, ha più senso in una seconda visione in cui ho raccolto più indizi visivi e dispositivi. Sarei curioso di come gli altri lo interpretassero? Alcuni post che ho visto pensano che Alex esista, altri no. Qualche psicologo là fuori? Oh, e Jena Malone è davvero brava mentre offre una prestazione dolce e devastante in una volta. Dove è stata?

Se ti piacciono le risoluzioni ordinate e le dissolvenze ottimistiche, questo film probabilmente non fa per te!
data di revisione 02/21/2020
Allerus Zaitlin

Facilmente uno dei film più strani e più confusi che abbia mai visto, Bottom of the World. è anche un film accattivante e intrigante. La maggior parte delle persone probabilmente lo odierà, ma per qualche ragione ne sono rimasta affascinata ... alcune scene sono molto suspense e inquietanti, altre sono meravigliosamente strane e surreali. Sembra anche essere un punto di vista religioso rispetto al film in quanto si occupa della colpa del peccato, della redenzione e del purgatorio. Lontano
data di revisione 02/21/2020
Runstadler

Ho avuto il piacere di trovare questo film su Netflix e di guardarlo perché ero estremamente incuriosito dal titolo unico e dall'interessante poster allegato. Ho adorato questo film così tanto che ho realizzato un account su per lasciare questa recensione. Questo film è venuto da me al momento giusto. Mi sembra che i produttori stiano facendo lo stesso tipo di ricerca esoterica che ho fatto perché ho potuto seguire la trama senza problemi fin dall'inizio.

Il film è suggestivo, colorato, inquietante e inquietante, tutto ciò che si può desiderare da un film indipendente viscerale. Il film è chiaramente un misto tra alcune verità della vita reale mescolate a un dispositivo per la trama introdotto per la prima volta dall'episodio di Twilight Zone "Stopover In A Quiet Town". Se hai avuto problemi a seguire la trama della storia, guarda "Stopover In A Quiet Town" e lo capirai molto di più. La recitazione è, in velluto, in particolare quella del protagonista maschile che porta la progressione del film in gran parte solo sulla schiena. Se questo fosse più popolare, mi piacerebbe vedere questo film nominato per un Oscar, ma non c'è modo che questo piccolo motore possa ricevere un colpo giusto.

Ora per coloro che hanno visto il film ma non sono stati in grado di goderselo perché non riuscivano a capire la trama: avviso spoiler.

È una matrice di simulazione. Gran parte della prima metà del film si svolge in un universo parallelo, o una derivazione tangente. L'universo originale era quello in cui Scarlett si divertiva con il paraplegico. Alla fine è morto a causa delle sue azioni e lei non ha rimorsi. Il paraplegico in questo universo originale è in realtà Alex. Puoi pensarlo come la sua anima. Quando morì, quell'universo finì e le loro anime furono portate in questo universo parallelo alternativo per interagire di nuovo. Questa volta sono giovani amanti. Ma è il destino di Alex uccidere Scarlett come punizione per quello che ha fatto e, nel farlo, liberare la sua anima. L'uomo mascherato che Alex vede dall'hotel è in realtà lui, di nuovo, da un diverso universo parallelo. Questa versione di Alex è riuscita in qualche modo ad incrociare le dimensioni per interagire con gli altri, a cui rivela la natura della loro realtà. Ogni volta che Alex muore in un universo, si sveglia in un universo parallelo alternativo interpretando ruoli diversi, ma sempre destinato a interagire con Scarlett, fino a quando non compie l'atto e la uccide, liberandoli entrambi dalla matrice di simulazione.

Il fatto che l'intero film si svolga in dimensioni parallele / una simulazione è accennato in tutto il film. Non possono lasciare la piccola città per andare a Los Angeles, forse perché LA non esiste davvero poiché sono destinati a rimanere nella piccola città. Ecco perché Scarlett si sente "schiacciato" ogni volta che tenta di andarsene. Lo strano motel in cui si trovano è in realtà nella stessa posizione in cui Scarlett ha torturato &; ucciso il paraplegico, quindi è dove le loro anime devono dimorare fino a quando non lasciano la matrice. La casa in cui Alex si sveglia dopo che il pastore gli ha sparato è ANCHE nella stessa posizione dello strano motel, è solo in una dimensione alternativa. L'uomo mascherato (che in realtà è Alex da una dimensione parallela "menziona" le città del dolore sepolte sotto il terreno "ovvero i diversi strati di ogni dimensione tutti costruiti uno sopra l'altro nello stesso posto. Il pastore dice ad Alex che è vero che lui è in un sogno, ma il sogno di Scarlett, poi lo spara. Questo è vero e dimostra un punto: Alex può morire un milione di volte, e il risultato finale è che continuerà a svegliarsi in una dimensione diversa. rilasciato quando uccide Scarlett, liberandoli così entrambi dal suo peccato. È il suo ciclo, non il suo.

È davvero un film incredibile. Se non lo hai "capito" la prima volta, guardalo di nuovo.
data di revisione 02/21/2020
Geldens Iden

Ero un po 'scettico, ma ho pensato che valesse la pena guardare solo Jena Malone fare la sua cosa qui.

Più che un po 'sorpreso, questo era un enigma intelligente avvolto in un enigma che richiede più di un po' di attenzione ai dettagli sottili sparsi in quella che sembra essere una forma frastagliata di editing, ma alla fine è notevolmente risolto. Jena offre sicuramente quello che potrebbe essere il suo miglior studio del personaggio, ma ciò non toglie a Douglas Smith, che ha fatto un lavoro altrettanto plausibile interpretando un ragazzo coinvolto in una situazione apparentemente impossibile.

Semplicemente non posso rivelare quale sia quella "situazione apparentemente impossibile", in quanto sarebbe un evidente spoiler, ma per scoprire fino a che punto sia tale risoluzione, dovrai solo guardare da solo. Fidati di me su questo, vale la pena aspettare per scoprirlo.

Lungo la strada in questa avventura straordinariamente contorta ci sono tutti i tipi di personaggi stravaganti, che a prima vista potrebbero sembrare assurdamente esagerati rappresentazioni del concetto di carattere del cliché, fino a quando il contesto reale diventa più evidente. Quindi tutto inizia a dare un senso. . . una specie di . . . fino alla fine.

Per alcuni, questo potrebbe richiedere un po 'di pazienza. Ci sono momenti che sembrano stranamente fuori contesto, o semplicemente non sembrano adattarsi a quella che sembra essere la storia del momento. Ma questa è la chiave qui. Il tempo può essere un mezzo fluido, a seconda di dove potrebbe capitare di trovarsi in una versione della realtà ancora completamente definita.

Detto questo, ci sono stati alcuni momenti goffi in cui il montaggio avrebbe potuto sicuramente adattarsi meglio insieme, o scene che sembrano essere più che un po 'ruvide attorno ai bordi, ma data la storia unicamente originale e come viene raccontata, una certa quantità di il perdono può essere concesso per tali imperfezioni.

Forse non il migliore, ma certamente non il peggiore di questi tentativi in ​​questo genere di genere '.

Un solido sette stelle per me. . .
data di revisione 02/21/2020
Maryrose

Per caso, l'ho visto lo stesso giorno in cui ho visto Paterson di Jim Jarmusch. Entrambi sono simili, ma entrambi falliscono per ragioni completamente diverse.

Bottom of the World non sa cosa vuole essere. Racconta una storia non lineare che si concede circa 40 minuti nel film. Successivamente, segue un percorso prevedibile di simboli chiave per indurre lo spettatore a ciò che sta realmente accadendo. Avrebbe dovuto percorrere una strada completamente diversa e rimanere bloccato con la bizzarra, strana e squallida sensazione che aveva all'inizio. Si trasforma in una seconda metà molto travolgente mentre si allontana e sfuma nella stessa trappola in cui cadono molti altri film simili. Si sforza troppo di mettere insieme una storia complicata in un modo molto sciocco.

Il ritmo e la recitazione sono appropriati e il regista fa un buon lavoro con atmosfera e buon umore, ma nel complesso diminuisce.
data di revisione 02/21/2020
Stargell Guggemos

Come molti hanno affermato, questo non è il tuo film medio. Tuttavia non è sempre una buona cosa. Salta dappertutto, non spiega mai abbastanza, e questo è il cliché ... Come ho detto, se ti diverti facilmente (non offenderti per il fatto che sono invidioso di te gente) allora molto probabilmente ti piacerà, e penso che sia l'inizio moderno. Ma se ti piace un po 'di sostanza / profondità nei tuoi film, rimarrai deluso. Se hai mai visto il film Momento, allora è molto simile. Tranne se ti piace Momento (film fantastico) odierai questo. Momento era un negozio non lineare con una trama digeribile. La trama di questo film è tuttavia inesistente. E induce molti spettatori a pensare che sia profondo &; misterioso. Quando in realtà è solo un film mal realizzato.
data di revisione 02/21/2020
Gathard

Come ha detto un altro recensore, non è per tutti. Non poteva avere più ragione. Non è per tutti, specialmente non per me. Adoro i misteri che devi provare a risolvere prima della fine del film. Ma qui non è un mistero. O forse lo è, ma onestamente non potrei preoccuparmi di sapere di cosa si tratta. L'inizio è promettente ma poi sta andando tutto in discesa. La storia non ha molto senso, e forse per qualcuno a cui piace pensare molto quando guarda un film ha senso. Non sono uno di quelli. Mi piacciono le storie con un inizio, una metà e una fine, storie facili da seguire. Film come questo sono solo una perdita di tempo e denaro per me. Gli attori non sono cattivi, la storia è però. Non c'è molto altro da dire su Bottom Of The World.
data di revisione 02/21/2020
Maxie Poppert

Quindi qui abbiamo quello che penso sia stato un tentativo di fare un film di tipo cult.

Ma quello che finiamo dopo aver visto solo 40 minuti di Bottom Of The World è il fondo della classifica di per un altro casino.

Potrebbe esserci stato qualche potenziale qui, ma la ragazza era solo fastidiosa perché i flashback non avevano alcun senso.

Quindi questo personaggio ombroso che ha bisogno di una nuova maschera da sci e un po 'di coaching vocale si presenta e poi è andato ancora più in discesa da lì.

Immagino che questo fosse un film di tipo religioso dalle continue croci in chiesa e dal predicatore in TV per tutto il tempo (chiedevo agli attori di cambiare il canale che era così fastidioso, ma senza successo).

Seriamente, non perdere tempo ... Non riuscivo a superare la scena del deserto (circa 30-40 minuti?) Prima di dire "abbastanza di questa spazzatura".
data di revisione 02/21/2020
Doe Hollenberg

Bottom of the World è nella mia storia una storia di esaurimenti psicotici, ma non è chiaro chi soffre di questa malattia. È il ragazzo o la ragazza? Entrambi hanno diverse versioni del loro tempo insieme. Delusioni d'amore trovate e perse spingono il protagonista oltre il limite. I partner svaniscono o vengono sostituiti da altre persone. Nessuno può aiutarli a tornare alla realtà.
data di revisione 02/21/2020
Ishmael

L'inizio orribile - la ragazza è fin dall'inizio - abbastanza bello. Perditi completamente quando scompare GF. Tutto ciò che avanza da lì ti fa sentire come se fossi allucinogeno - e non del genere buono. Ha sviluppato un mal di testa palpitante e quasi vomitato alla fine. Pensavo di essere su un po 'di quella forfora di delfini.
data di revisione 02/22/2020
Allayne Bagaoisan

Ecco cosa ho preso: l'aneddoto di sua cugina Wayne che racconta all'inizio è vero. All'inizio ho scritto la storia come un racconto semplice e inutile basato sul valore dello shock (cattiva scrittura), ma è così esagerato e grottesco che come spettatore, è così ridicolo che non vuoi crederci, o lo considerano anche un po 'di informazioni necessarie perché lei lo racconta come una storia falsa per far contorcere Alex. Quindi te ne dimentichi, perché a questo punto, Scarlett è raffigurata come facetious e forse un po 'instabile. Saltando fino alla fine, scopri che ha davvero commesso gli atti atroci che descrive all'inizio. Alex fa parte del suo subconscio, il fatto che abbia sviluppato la sensibilità all'interno della propria illusione è una parte più profonda del suo subconscio che la condanna in quanto non è in grado di elaborare la propria colpa (ad esempio il suo alcolismo pesante). È un modo molto interessante di raccontare una storia, poiché prende il sedile posteriore nel punto focale della storia che è al 100% nella sua testa. Ora, sia che sia "delirante", sia che ci siano effettive forze spirituali all'opera all'interno dei due regni della realtà iniziale di Alex, e la seconda in cui è il suo vicino è una specie di interpretazione. Notare la scena in cui Paige, (la moglie di Alex) sta contando i piselli in cucina, e si scambia immediatamente con lei mentre tiene un bicchiere di latte, come se fosse un problema tecnico, questo è un indizio che non è nel regno della vera realtà quando si conoscevano o quando erano vicini. Alex è l'incarnazione della sua colpa e vergogna e anche il giudizio di forse un'entità soprannaturale, quindi non è necessariamente una persona, più di una presenza mutevole. Alex non è mai esistito, lo ha evocato.
data di revisione 02/22/2020
Delly

Per essere brevi e pertinenti. Questo film pensa che sia più intelligente di quanto non sia in realtà. La recitazione è piuttosto buona, ma la storia e la costante andare avanti e indietro tra sogni, flashback e realtà è un espediente che ha solo lo scopo di confondere lo spettatore fino alla "grande rivelazione". Non così eccezionale, secondo me. Questo tipo di narrazione è già stato fatto in precedenza.
data di revisione 02/23/2020
Heindrick Lenas

Questo è un titolo davvero strabiliante, uno dei migliori film degli anni passati.

È solo che alcune persone potrebbero non capirlo.

The Ending ti farà andare come 'oooh cosa !!!' , come capirai (si spera) Comprendi l'inizio e tutto. La trama può sembrare confusa, ma è molto ben ponderata:

La ragazza può essere un personaggio fastidioso, ma si adatta al suo ruolo e l'attore principale maschile fa davvero un buon lavoro.

Se smetti di guardarlo dopo 30-40 minuti, non capirai nulla di questo capolavoro.

Camera 9/10 Trama 10/10 Recitazione 8/10

Se ti piacciono i film in cui rimani confuso, e la fine giusta ti lancia un oh mio dio in faccia, questo è il tuo film da guardare.

Se fai fatica a stabilire connessioni e a pensare ai film, forse dovresti guardarlo con più persone o non farlo affatto.
data di revisione 02/23/2020
Budding
Questo film è un esperimento avvincente ma imperfetto nell'utilizzare una narrazione onirica / allucinatoria. Una giovane coppia dall'aspetto ordinario, Scarlett (Jena Malone) e Alex (Douglas Smith), stanno guidando attraverso il paese a Los Angeles, ma si ammala mentre sono nel sud-ovest, e si registrano in un motel shabby chic (il cartello cambia tra la lettura di "motel" e "hotel" è uno dei primi indizi che sei nel regno del subconscio). Scarlett racconta poi una storia terrificante sul suo sistematico abuso di un cugino indifeso e paralizzato di cui si occupa (prima di riderlo come se fosse uno scherzo). Questa storia, che inizialmente sembra una strana deviazione, è in realtà la chiave dell'intero film.

Come An Occurrence a Owl Creek Bridge, Jacob's Ladder o Mulholland Dr., Bottom of the World raffigura i pensieri finali allucinatori di una persona morente. Scarlett, spinta al suicidio dalla colpa per i suoi atti inspiegabilmente crudeli e violenti, ha deliberatamente overdose e gli eventi del film, fino ai suoi ultimi momenti, si stanno verificando interamente nella sua testa. Di conseguenza, Alex non è una persona reale, ma il tipo di strano, fluido personaggio composito che spesso incontri nei sogni. In momenti diversi, è il suo ragazzo, suo cugino sfortunato, un assalitore fittizio, un angelo della morte e, soprattutto, un'emanazione della sua colpa. Allo stesso modo, uno strano predicatore televisivo (Ted Levine) che Alex incontra lungo la strada è davvero il padre di Scarlett, che la sua mente morente si è trasformata in qualcuno che dà sermoni su colpa e redenzione - temi che sono particolarmente rilevanti per Scarlett in quel momento.

Nel complesso, ho pensato che fosse un film imperfetto che vale la pena guardare, ma non credo che vorrò vederlo una seconda volta. Mi è piaciuta la performance di Levine. Mi piaceva anche Malone, anche se non riuscivo a capire come qualcuno che avesse commesso crimini così terrificanti avrebbe avuto abbastanza coscienza per essere sopraffatto dalla colpa, ma quello era più un problema di scrittura che un problema di recitazione. Pensavo che Smith sembrasse un po 'troppo giovane per il suo ruolo, anche se a volte era efficace. Ho anche apprezzato il tentativo di ricreare la strana, fluida qualità delle narrazioni dei sogni, ma, per quanto strano possa sembrare, non penso che i cineasti siano andati abbastanza lontano in quella direzione.
data di revisione 02/23/2020
Ormsby Doino

Mi è piaciuto questo film, anche se sono contento di non aver pagato per vederlo in un teatro. Qualcuno che ha recensito il film ha accennato al fatto che è come un film di David Lynch. Vedo l'analogia; c'è una trama non lineare, onirica e alcuni personaggi davvero strani. Tuttavia, a differenza di molti film di Lynch, alla fine questo finisce in modo che lo spettatore non sia obbligato a guardare almeno altre due volte prima che le cose inizino a dare un senso. Questo non è per tutti, quindi se sei qualcuno che ha bisogno di avere una trama lineare, allora è meglio scorrere le offerte su Netflix per qualcosa di più ordinato. Tuttavia, per gli spettatori che sono incuriositi dal mistero e non hanno bisogno di avere le risposte loro fornite in ogni scena lungo la strada verso un finale che spiega davvero tutto ciò che è accaduto prima, allora questo è per te. Il messaggio da togliere da "Bottom of the World" è che le azioni hanno conseguenze e la colpa è un pesante carico psicologico distruttivo.
data di revisione 02/24/2020
Cini

Ad ogni modo, questo film è stato abbastanza divertente se ti piace pensare, capire le cose. Come guardare la migliore raccolta di sogni sulla febbre di qualcun altro. Il fondo del mondo scava sotto la superficie, verso le fondamenta oscure che abbracciamo di notte e ignoriamo di giorno. Questa presunzione è portata a un livello psicologico e nella mente inconscia inquietante di Scarlett (Jena Malone) e della sua creazione di una nuova realtà. Il film ci lascia con più domande che risposte, ma cerca di fare qualcosa di diverso e stimolante per lo spettatore. Non ricordo un film che era interamente una creazione del subconscio diverso da - Fight Club?
data di revisione 02/24/2020
Cynera Kuakini

Bottom of the World è un film strano e affascinante, perché è uno di quei film rari che non contiene una trama palese; ci sono molti colpi di scena inaspettati e turni in cui sei ritenuto strettamente responsabile di prestare molta attenzione e tentare di ideare cosa sta realmente accadendo nel film. Jena Malone è bravissima a ritrarre la spirale di una donna nell'angoscia mentale causata dalla colpa per un atto di terribile violenza. I temi religiosi sottostanti sono forti. Questa è solo la mia teoria.
data di revisione 02/24/2020
Ulphiah

Un puzzle complesso sul ritorno del karma e sul colpire un individuo dopo aver commesso un peccato. La redenzione non è mai facile. La mia teoria è che Scarlet immagina un mondo in cui la sua vittima è sopravvissuta mentre è bloccata nel purgatorio. Mi sono piaciuti gli indizi forniti lungo la strada che suggeriscono una non realtà. Guarda da vicino o torna indietro per vedere. Questa è in definitiva la manifestazione di Scarlet causata dalla colpa / redenzione. Una versione diversa di Heaven and Hell. Questa dovrebbe essere una VISTA DOVUTA per chiunque studi teologia / religione.
data di revisione 02/24/2020
Pliner Sulejmanovski

Sarebbe un poliziotto a chiamare questo film "Lynchian" anche se ha alcune somiglianze con "Lost Highway". "Bottom of the World" è un'opera di surrealismo ben scritta e ben realizzata nella forma di un mistero. L'umore è impostato all'inizio e mantenuto in tutto e per come "là fuori" in quanto ha un finale che ha perfettamente senso e è soddisfacente. Questo film merita un punteggio molto più alto di quello che gli è stato dato. Hollywood ha stupito il pubblico così tanto che sono mal equipaggiati per reagire con qualsiasi cosa tranne la rabbia per qualsiasi film che li sfida a pensare. Se ti piacciono i film di David Lynch Il debutto alla regia di Ingmar Bergman e Fellini e Ryan Gosling "Lost River", direi che dovresti dare un'occhiata. Non penso che gli odiatori lo capiranno mai, quindi vorrei che non lo guardassero invece di rovinarlo con la loro valutazione Dò a questo film un solido 8, ma alla media ho aggiunto un punto. Ci devono essere più film come questo.
data di revisione 02/24/2020
England

Bottom of the World è una meravigliosa sfida intellettuale. L'ho visto circa quattro volte e sto solo cominciando a capire cosa è effettivamente raccontato nel film. È un film non lineare, quindi preparati. La chiave di tutto è il subconscio. Cerca gli indizi e inizia a dare un senso. Cerca la mia recensione completa sul mio blog.
data di revisione 02/24/2020
Grefer

"Wayne stava facendo cose davvero strane con i suoi occhi. Il padre di Wayne era un marine. Si scopre che stava facendo il codice Morse con gli occhi. Stava dicendo:" SOS, SOS, SOS, SOS., Ancora e ancora e ancora. "

Forse sono una strana personalità. Questo è il motivo per cui mi piacciono molto i film come "Bottom of the World". Contrario, difficile da capire, confuso e leggermente inquietante. Mentre la denuncia iniziava e la storia inestricabile si faceva un po 'più chiara, rimasi completamente sbalordito. Era innegabilmente chiaro per me che un giorno avrei voluto rivedere questo strano film. Solo per scoprire altri indizi. Indizi che mi sono sfuggiti. Mi rendo pienamente conto che alla maggior parte delle persone che hanno visto questo film, non piacerà affatto. Molti lo vedranno come una perdita di tempo. Un film insignificante e stupido con una trama incomprensibile.

Ad essere sincero, ho avuto la stessa sensazione dopo i primi 15 minuti. Vediamo Scarlett (Jena Malone) e Alex (Douglas Smith) in crociera negli Stati Uniti. Due giovani su una vecchia macchina americana, diretti a Los Angeles e sopportando il caldo torrido del deserto. Da dove vengono? A quale obiettivo stanno puntando? E dove sono esattamente? Non ne avevo idea. Decidono di passare la notte in un hotel dall'aspetto strano, con una hall impressionante e dall'aspetto magico, mentre la parte in cui si trovano le camere assomiglia a quella di un motel economico. E poi un fatto assurdo segue un altro. Un canale televisivo locale con uno pseudo predicatore (Ted Levine) che proclama messaggi religiosi. Uno strambo che osserva la loro stanza di notte. E poi Scarlett sembra incapace di lasciare la città senza sentirsi esplodere la testa. E alla fine scompare.

E poi c'è ancora più grande confusione quando Alex si sveglia in una vita apparentemente diversa come marito sposato e benestante. Ancora più strano. La donna che vive nella porta accanto è Scarlett. Da qui in poi, le trame della trama sembrano girare attorno ad un'altra come spaghetti cotti e ci sono diversi fatti che si riferiscono a ciò che è reale. Non sono un grande fan dei film pieni di simbolismo e stati metafisici. I produttori hanno cercato di trovare un giusto equilibrio tra la realtà e una sorta di fase del sogno. Alla fine mi chiedevo quale personaggio esistesse realmente e quale personaggio avesse origine da un subconscio. Presumo che tutto abbia a che fare con un senso di colpa causato da un atto inaccettabile del passato. (Pensi che questa sia una descrizione nebulosa? Beh, questo è intenzionalmente.)

Jena Malone non è Scarlett Johansson, ma in un certo senso è riuscita a sembrare sensuale e seducente. D'altra parte, sembra anche avere tratti perversi e inizi a mettere in discussione la sua salute mentale. La storia che racconta di suo nipote e il modo in cui lo trattava, non è qualcosa che una persona mentalmente sana potrebbe inventare. Anche se il suo scopo era solo quello di scioccare Alex. Personalmente, ho pensato che Douglas Smith si comportasse in modo piuttosto morbido e assente. E non era un po 'troppo giovane per essere un ragazzo sposato? All'inizio ho pensato che fosse sua madre in cucina. Tutto sommato, un film affascinante che ti lascia indietro con più domande che risposte.

Altre recensioni qui: http://bit.ly/2qtGQoc
data di revisione 02/24/2020
Orten Civcci

Questo è un film che offre un assortimento di marchi di David Lynch, al servizio di una storia che è tutta superficiale e non ha la visione pervasiva del mondo - la prospettiva - di un film di David Lynch. Sembra un omaggio, immagino, ma a parte l'adulazione che imita non ha nulla da offrire.

Elements of Lost Highway, Blue Velvet, Wild at Heart sono abbastanza ovvi. C'è persino una lampada con una tonalità rossa.

Immagino che, come i cineasti, ti piaccia Lynch e non hai idea del perché, ti potrebbe piacere. Ma se ti piace la sostanza con il tuo stile knockoff, vai avanti.

Lascia una valutazione per Il fondo del mondo