Homepage > Comedy > Drama > War > Jojo Rabbit Valutazione

Jojo Rabbit (2019)

IMDB 8
Premiato
15
Bene
6
Media
3
Male
1
Terribile
0
data di revisione 02/21/2020
Whitcher

Il trailer del film mi ha fatto grattare la testa, ma come ENORME fan di Waititi ho sentito che dovevo provarci.

La mia migliore recensione senza spoiler è che si tratta di un film originale, scandaloso. La gamma emotiva a cui siamo sottoposti è inducente al colpo di frusta, ma senza il supporto del collo e l'ambulanza che inseguono gli avvocati.

Ogni attore è la perfezione. I giovani JoJo e Yorkie sono terribilmente sinceri e di talento. Sam Rockwell è sempre un maestro. Ogni sottile satira è sottoscritta con un triste livello di verità. La colonna sonora e una scelta inaspettata.

Vai a vederlo. Preparati per un bel giro.
data di revisione 02/21/2020
Ashlee Degaglia

Questo film è stato eccezionale e uno dei migliori che abbia visto quest'anno. Watiti ha una grande visione comica e il cast è fenomenale. Jojo Rabbit era strano, divertente, commovente e straziante e penso che valga sicuramente la pena guardarlo.
data di revisione 02/21/2020
Serg Gotwalt

Per me questo film è un paradosso totale. Non ho mai riso così forte in una scena e poi pianto come un bambino nella successiva. È unico. Vai a guardare.
data di revisione 02/21/2020
Latimore Magelssen

Così buono. Taika ti fa provare gioia, terrore, amore, odio tutto in un minuto e poi salta fuori e corre in giro con un costume di Hitler.

È anche storicamente accurato che mostra la polarizzazione della Germania durante la guerra, l'indottrinamento nella gioventù hitleriana e l'assalto di Berlino.

Il 100% lo guarderebbe di nuovo.
data di revisione 02/21/2020
Jewett Steiniger

Saluti di nuovo dall'oscurità. Benvenuti nel film più divisivo dell'anno. Alcuni derideranno l'idea e derideranno il regista senza nemmeno vedere il film. Alcuni riporteranno disgusto dopo aver visto il film. Alcuni non apprezzeranno lo stile o la struttura e non riusciranno a trovare l'umorismo. Ah sì, ma alcuni di noi abbracceranno il bizzarro adattamento di Taika Waititi del romanzo di Christine Leunens del 2018 "Caging Skies" come uno dei film più divertenti e toccanti dell'anno ... riconoscendo pienamente che molti non lo vedranno nostro modo.

Uno non sarebbe fuori discussione nel chiedersi perché un regista di successo avrebbe affrontato un progetto così rischioso: una commedia-fantasy-commedia di mezza età su un fanatico nazista di 10 anni che ha come suo amico immaginario, non un coniglio di 6 piedi , ma lo stesso Fuhrer, Adolph Hitler. Dopotutto, lo sceneggiatore e regista Waititi sta uscendo con un paio di brillanti indie (2014 WHAT WE DO IN THE SHADOWS, e HUNT FOR THE WILDERPEOPLE del 2016) e un importante punteggio con i soldi della Marvel su THOR: RAGNAROK (2017), probabilmente il più divertente film di supereroi degli ultimi anni. Certamente avrebbe potuto continuare a incassare con scelte "più sicure"; tuttavia, il signor Waititi vede il mondo in modo diverso rispetto alla maggior parte di noi. Trova umorismo nella fatica e umanità nella malevolenza. È anche un po 'sciocco.

Giocare ai titoli di testa è la versione tedesca di "I Want to Hold Your Hand", in quanto vediamo vecchie clip di cittadini tedeschi che tifavano per Adolph Hitler in un modo simile a come i fan urlavano per i Beatles. La seconda guerra mondiale si avvicina alla fine quando incontriamo il 10enne Jojo Betzler (nuovo arrivato, Roman Griffin Davis). Jojo è fervente nel suo fanatismo nei confronti del modo nazista e si convince che gli ebrei sono mostri con le corna in testa. È così convinto che il suo amico immaginario sia in realtà Hitler, almeno una versione turbolenta e chiassosa interpretata dal regista stesso - interpretata con estremo effetto comico (ricordando un po 'di Chaplin in THE GREAT DICTATOR). Mel Brooks è riuscito a interpretare Hitler in un estremo risibile in "Springtime for Hitler" in I PRODUTTORI, ma l'unica cosa che le manca nel costume di Waititi è un vecchio berretto da somaro.

Jojo vive a casa con sua madre Rosie (Scarlett Johansson), mentre papà è fuori a combattere in prima linea. La performance della signora Johansson è eccezionale (nonostante il tempo limitato per lo schermo) in quanto crea un legame credibilmente caloroso con suo figlio durante tempi orribili. Presto Jojo si dirige verso un campo nazista progettato per insegnare ai ragazzi come combattere (e bruciare libri), mentre le ragazze imparano le virtù di avere figli. I leader del campo sono il Capitano Klenzendorf (Sam Rockwell), che è un po 'uno scherzo in superficie, ma più interessante è il più profondo che scaviamo; Fraulein Rahm (Rebel Wilson) che vanta di avere 18 bambini ariani; e Finkel (Alfie Allen) uno psicopatico violento. Al campo con Jojo c'è il suo migliore amico Yorki (il nuovo arrivato e ladro di scene Archie Yates), e i due mostrano cosa può essere un'amicizia genuina mentre il film procede.

Le cose cambiano rapidamente per Jojo quando, per caso, scopre una ragazza ebrea che vive nelle pareti della sua casa. Elsa (Thomasin McKenzie, LEAVE NO TRACE) non mostra nessuna delle caratteristiche a cui Jojo è stato sottoposto al lavaggio del cervello nel credere che tutti gli ebrei possiedano. Non ha le corna, mostra un buon senso dell'umorismo ed è in realtà molto gentile e ben informato. In altre parole, non è un mostro. Mentre si conoscono, Jojo si rende conto che questa "simpatica" ragazza ebrea è in netto contrasto con il suo eroe pazzo Adolph.

Il film di Waititi è un'ingegnosa satira e probabilmente non si adatta bene a coloro che pensano che non sia passato abbastanza tempo per giustificare il prendere in giro le atrocità naziste. È divertente e pesante, e affronta alcune questioni stimolanti in modo insolito. Il conteggio di "Heil Hitler" si avvicina alla frequenza delle "parole-F" della maggior parte dei film di Tarantino, e c'è un bavaglio del pastore tedesco che ha colto di sorpresa il pubblico. La ricerca della Gestapo di Stephen Merchant nella casa di Jojo è la commedia più strana. Il film ti confonde con la testa in quanto è una strana miscela di ELENCO DI SCHINDLER, "Il diario di Anne Frank" e una scenetta estesa di Monty Python.

È raro che un film che rasenta lo schiaffo a volte abbia tanti momenti toccanti ed emotivi. Qui gli attori sono davvero forti, in particolare la signora Johansson e la signora McKenzie, che come Elsa coraggiosa, dimostrano di nuovo che sta rapidamente diventando una giovane e potente attore. Roman Griffin Davis ha un peso significativo nella storia nonostante sia un attore per la prima volta, e non posso sottolineare abbastanza come il giovane Archie Yates ti ruberà il cuore mentre ruba le sue scene. La colonna sonora di Michael Giacchino e la straordinaria cinematografia di Mihai Malaimaire Jr funzionano bene con la visione di Waititi ... una visione satirica che non avrebbe mai funzionato al di fuori del suo talento cinematografico unico. La storia è sostanzialmente la prova dell'adagio, "Uccidili con gentilezza", quando ciò che stiamo davvero uccidendo è l'odio. Al centro, questa è una storia di umanità e natura umana e di come afferriamo la cosa sbagliata fino a quando la verità diventa evidente. Ora, per favore, passa l'unicorno.
data di revisione 02/21/2020
Dillie Demchok

Questo era un altro Taika al suo meglio. Riportandolo alle sue radici indie agrodolci, la sua narrazione e l'umanità mostrano in ogni momento. Storia di un giovane nazista di 10 anni in pieno svolgimento dell'indottrinamento ideologico del suo paese, inizia il suo viaggio con il suo migliore amico invisibile Adolf Hitler (lo stesso Taika Waititi) che parte per il campo della Gioventù Hitleriana. Sua madre è una donna selvaggia e accattivante con un atteggiamento giocoso durante questo orribile tempo di guerra. Il film inizia in modo esilarante, ma ci vuole un po 'di tempo per farti sentire bene ridendo da questa parte della guerra tedesca e da questo ragazzino che non vuole altro che fare bene con il suo fuhrer. Dopo un terribile incidente (e recitato in modo esilarante) e la scoperta che sua madre sta nascondendo una giovane ragazza ebrea nella loro soffitta, i suoi ideali vengono capovolti ai pensieri sulla guerra con cui è cresciuto. È un semplice messaggio consegnato in un modo che ti dice quello che già sai. Il facismo è cattivo. È una storia che Taika ci racconta che deve essere raccontata più e più volte, perché le persone chiudono facilmente un occhio sugli orrori dell'umanità, ma il cuore e l'amore possono prevalere. Roman Griffin Davis e Thomasin McKenzie sono una coppia fantastica e portano il film con calore e meravigliose scene comiche, ma è Scarlett Johansson che ci lascia con il ricordo di cosa significhi essere dalla parte giusta dell'umanità e prendere la vita come essa viene e insegna ai tuoi figli cosa puoi, quando puoi. Anche circondati da attori noti e importanti, questi due bambini si distinguono e portano il caldo abbraccio del film. Taika non ha mai paura di condurre uno scherzo, ma si prende sempre il tempo di portare a casa il suo messaggio di umanità aggrappandosi anche ai momenti tristi della vita, senza saltare le tragedie della vita per arrivare al prossimo one-liner. Bilancia perfettamente il bene con il male, lasciandoti andare via con una calda sensazione nella pancia.
data di revisione 02/21/2020
Krug Smrekar

Basta guardarlo e vedere di persona. La mia opinione è stata divertente e sentita. La recitazione è stata superba. La storia è stata pensata provocatoria. Era divertente a volte e straziante a volte. Sono un grande fan di What We Do in the Shadows e sono un grande fan di JoJo Rabbit. Vai a sostenere questo film a teatro in modo da poter realizzare altri film come questo. Non vedo l'ora di vedere cosa farà il Taika Waititi🙏🏻 PS Sono ebreo
data di revisione 02/21/2020
Pelligrini

Probabilmente uno dei film più controversi del TIFF, sono entrato in Jojo Rabbit con cauto ottimismo da quando sono fan di Taika Waititi pur essendo consapevole della divinità che ha generato in alcuni critici. Sono stato piacevolmente sorpreso da quanto sia stato emozionante e stimolante pensare che abbia realizzato questo film pur essendo molto divertente senza andare troppo lontano.

Jojo è un bambino di 10 anni che sogna di lottare per il suo paese e di rendere orgoglioso il suo eroe. E quell'eroe sembra essere Adolf Hitler durante l'ultimo anno della seconda guerra mondiale. Il fanatismo cieco di Jojo è così estremo che immagina Adolf come il suo migliore amico a dargli consigli, che senza sorpresa, non è così utile. Dopo un incidente nel campo della Gioventù Hitleriana, Jojo deve stare con sua madre solo per scoprire che sta nascondendo Elsa, una ragazza che è proprio ciò che le sue credenze naziste gli hanno detto di temere e odiare: un ebreo. Mentre Jojo cerca di conoscere il "tipo" di Elsa, inizia a vedere Elsa come la persona riflessiva ma spaventata che è in realtà e non il mostro che le sue convinzioni le hanno detto di essere.

La cosa più intelligente che posso dire è che Waitia sa quando fare uno scherzo sulle credenze e sugli ideali nazisti, ma poi lasciare che la desolazione della Seconda Guerra Mondiale si insinui ad abbracciare i temi e le emozioni più profonde. Nel primo atto, Jojo vede il suo mondo attraverso occhiali tinti di rosa mentre saluta allegramente il saluto nazista ai suoi vicini in una luminosa giornata di sole. Tutti i personaggi nazisti sono esaltati ed esagerati per il sollievo comico dal capitano Klenzendorf di Sam Rockwell che è un soldato tedesco stanco e infastidito, Rebel Wilson come l'ignorante Fraulein Rahm a Stephen Merchant come agente della Gestapo Deertz. Waititi prova piacere nel rendere i nazisti ma la barzelletta dimostrando che sono troppo impegnati a salutarsi l'un l'altro solo per una semplice introduzione alla loro dimenticanza di credere che qualsiasi stupida falsa notizia che viene loro raccontata provenga dallo stesso Hilter. Una volta che Jojo si stabilisce con Elsa che condivide la sua casa, il suo mondo inizia a mostrare la sua vera bruttezza mentre la Germania diventa più disperata per mantenere la propria posizione contro le forze alleate. A quel punto Waititi rallenta la commedia e permette ai momenti di shock e drammaticità di insediarsi per ricordare al pubblico qual è il costo orribile dell'ignoranza e della fede cieca. Il direttore della fotografia Mihai Malaimare Jr. cambia la combinazione di colori da luminosa e satura a fredda e grigia man mano che le stagioni passano per riflettere il cambiamento nello stato mentale di Jojo. I parallelismi con i giorni nostri diventano molto chiari senza diventare troppo schietti.

Il cast interpreta perfettamente ciascuno dei loro ruoli. Roman Griffin Davis racconta la storia come un ingenuo ma innocente Jojo. Davis è un cast perfetto con un tempismo comico perfetto, pur essendo in grado di vendere i ritmi emotivi necessari. E ha una grande chimica comica ed emotiva con Thomasin McKenzie nei panni di Elsa. La McKenzie mostra le difficoltà che il suo personaggio ha affrontato per tutta la vita e tuttavia la rende ancora divertente e acuta quando sottolinea la superficialità degli ideali di Jojo. Inoltre, vale la pena menzionare Scarlett Johansson nei panni della madre di Jojo, Rosie. Probabilmente la migliore interpretazione di Johansson che ho visto finora, porta un enorme sentimento di gioia e ottimismo che è necessario per aiutare la crescita di Jojo come personaggio. Di tutti gli adulti che sono ciechi rispetto agli orrori che il potere dell'Asse sta infliggendo al mondo, Rosie è l'unica che è in grado di vedere attraverso di esso e affrontarlo. Per quanto riguarda la grande domanda dello stesso Waititi che interpreta l'interpretazione di Adolf Hitler di un giovane ragazzo, la gestisce molto bene. La sua interpretazione comica è lì per mostrare l'assurdità del lavaggio del cervello di Jojo dall'insegnamento dei nazisti. E aiuta a non cercare mai di umanizzare la rappresentazione del suo personaggio. Ci sono stati anche alcuni momenti in cui diventa un po 'più antagonista verso Jojo mentre inizia a dubitare della fiducia nel suo idolo.

Jojo Rabbit può essere una scelta controversa se viene nominato per la considerazione dei premi (dopo che l'ho visto l'ultimo giorno di TIFF, ha sorprendentemente vinto il People's Choice Award), ma mi sento come se fosse un film necessario per le questioni politiche di oggi. Taika Waititi usa la storia della fantasia sbagliata e della fede di un ragazzo per mostrare quanto sia facile manipolare la società per odiare le minoranze, le religioni e / o i gruppi di persone, specialmente quando sono presenti notizie false e social media. Ma alla fine della giornata dimostra che la compassione e l'amore valgono ancora la pena di essere abbracciati in un mondo crudele, fintanto che siamo in grado di affrontare prima la crudeltà in noi stessi.
data di revisione 02/21/2020
Lukin Faist

Come tedesco, ho adorato tutto di questo film. L'assurdità di questi tempi viene catturata in modo sorprendente e ora, quasi un secolo dopo, possiamo prenderlo con un po 'di umorismo. Ben fatto, spero che questo film continui a vincere alcuni premi.
data di revisione 02/21/2020
Hirza

JoJo Rabbit è un brillante e coraggioso tentativo di Taika Waititi. Questo film è realizzato da pura creatività. 'Una satira anti odio' è il motto del film e il film mostra le difficoltà dell'era nazista attraverso umorismo e dialoghi strabilianti (la maggior parte di Scarlett Johansson). Questo è stato l'anno in cui ho realizzato che ScaJoh è un'attrice eccellente. Tutto il cast è stato eccellente, compresi Roman Griffin Davies, Thomasin McKenzie (che hanno entrambi un futuro brillante), Taika Waititi, Rebel Wilson e un eccellente Sam Rockwell. Anche il ragazzo grasso merita di essere menzionato. JoJo Rabbit merita il plauso e più persone dovrebbero vederlo. Non so perché la maggior parte dei critici lo odiasse ma li fregasse. Jojo Rabbit meritava che l'Oscar annuisse per il miglior film e anche se non c'è speranza di vincerlo, sono abbastanza sicuro che il film abbia ispirato così tanti cuori e questo film verrà discusso in futuro.
data di revisione 02/21/2020
Dunning

Jojo Rabbit dividerà la critica in; quelli che si meravigliano dell'ultimo, comico, Golden Egg, prodotto da questa oca, Taika Waititi e quelli che vogliono fare a pezzi l'oca, nel tentativo di spalmare un po 'di oro, sulla propria capacità di sezionare e criticare. Ogni bambino che si allontana da questo film, che vuole essere una persona migliore, è un piccolo passo, per rendere il mondo un posto migliore (l'obiettivo del film). Quei critici che vogliono chiuderlo, prima che inizi, devono si chiedono "perché tutti tranne me ridevano?" Aggiornamento 15 / settembre Premio del Popolo Scelta TIFF. Lezione ... Non provare mai a PAN (friggere) un uovo d'oro! :-)
data di revisione 02/21/2020
Hebert Hardaway

Jojo è un orgoglioso membro della Gioventù Hitleriana. Decide di andare in un fine settimana per gli altri appassionati di lavaggio del cervello. Tuttavia, dopo un (molto divertente) incidente con una granata, si ritrova ricoverato in ospedale. A casa si sta riprendendo e scopre che sua madre sta nascondendo una ragazza ebrea nella loro casa. Lo confida al suo amico immaginario, Adolf Hitler (!)

Questo film è in realtà una commedia! Una commedia stravagante, allegra e irriverente che funziona magnificamente. È stata una scommessa enorme realizzare un film del genere in tempi così sensibili e "svegli". Ed è stata la Disney di tutti gli studi a creare Jojo Rabbit! Un periodo così terribile della storia dovrebbe essere raffigurato in modo così coraggioso e comico? Hitler dovrebbe essere interpretato come una tale sciocca nel film? SÌ! Che si tratti di Mel Brooks (che ha detto di amare JoJo Rabbit) con The Producers ed è musicale Springtime For Hitler o Joan Rivers che fa la sua controversa battuta sull'Olocausto su Fashion Police, l'umorismo raggiunge le parti che possono essere più seri e seri di "arte" 't. Ti costringe a ridere di qualunque sia l'obiettivo dello scherzo e quindi ad analizzare perché hai riso di qualcosa che normalmente non vedresti come comico.

Mentre la maggior parte della critica ha lodato il film, ci sono esperti periferici che hanno detto che i cineasti sono andati troppo lontano (come osano fare una commedia con Adolf Hitler ?!) o che non sono andati abbastanza lontano (come osano fare un film sulla Germania nazista e non mostrare il pieno orrore di quello che è successo ?!). The Guardian odiava il film, che è un'altra ragione per cui il pubblico va a vedere questa gemma di un film.

Ma, comprensibilmente, tutto ciò che è rappresentato nel film non è solo per le risate. Ci sono molti momenti sconvolgenti in cui l'orrore è portato a casa sia dai personaggi che dal pubblico. Queste sequenze toccanti non vengono munte per tutto il loro valore e questo le rende ancora più potenti e genuine. Ci sono state un paio di scene cruciali che mi hanno fatto combattere le lacrime. Queste scene sono state interpretate per quello che erano senza che l'intero film scendesse in un pianto ammollo-tessuto che avrebbe indebolito e svalutato il contenuto del film.

Il film ha anche un bell'aspetto con scenografie e un palato colorato che rende Jojo Rabbit una festa per gli occhi. Questo film è magnificamente costruito. La stanza di Jojo, la casa in cui risiede, il buco cubby che ospita Elsa e i dintorni circostanti sono tutti esteticamente gradevoli e una gioia da vedere.

Inoltre, controlla l'inquadratura. Ogni scena è altrettanto bizzarra, offensiva e deformata come la narrazione. Fai attenzione alla scena sui gradini giganti e alla scena successiva con l'enfasi sulle scarpe di un personaggio e su come questo motivo viene usato più avanti nel film in un modo estremamente straziante ma dignitoso e di buon gusto.

La colonna sonora è fantastica anche con la versione in lingua tedesca dei Beatles di I Wanna Hold Your Hand ("Komm, gib mir deine Hand") e Bowie's Helden in testa. In effetti, queste due versioni piuttosto oscure (almeno agli occhi inglesi) di canzoni ben note normalmente ascoltate nella loro lingua madre descrivono l'intera sensazione del film-off kilter, evitato e molto originale.

Ci sono esibizioni uniformemente sorprendenti di artisti del calibro di Roman Griffin Davis nel ruolo di Jojo, Scarlett Johannsen nei panni di sua madre, Thomasin McKenzie nei panni del nascondiglio ebraico Elsa e Sam Rockwell (bello vederlo correre più rischi con la sua scelta di ruoli dopo aver recitato nell'ultra- svegliato e insopportabile Tre cartelloni). Inoltre, cerca Stephen Merchant come un ispettore nazista molto sinistro. Mi ha ricordato il Demone Headmaster. Ma è il regista e sceneggiatore Taika Waititi che interpreta Adolf Hitler a rubare lo spettacolo. Ogni scena in cui si trova è una commedia d'oro mentre descrive Hitler come una sorta di migliore amico di Jojo. Le sue linee e i suoi manierismi sono fragorosamente isterici.

4 parti di umorismo, 1 di sentimento, questo film ha un potere che penetrerà nel tuo cervello durante il suo tempo di esecuzione e rimarrà con te per molto tempo dopo la fine del film. In effetti il ​​mio primo pensiero di lasciare il cinema è stato che volevo vederlo di nuovo.

Ho il privilegio di aver visto uno dei migliori film del 2020 il 1 gennaio di quest'anno. Un inizio di cracking per un nuovo decennio di film.
data di revisione 02/21/2020
Nona

"Jojo Rabbit" è una commedia leggera che esplora elementi oscuri. Racconta la storia di un bambino di 10 anni cresciuto in Germania verso la fine della seconda guerra mondiale. È molto simile agli altri ragazzi della sua età, faticando ad adattarsi e trovare la sua strada, alla ricerca di gruppo e senso di appartenenza. A differenza di molti ragazzi della sua età, è un nazista appassionato che esclama allegramente "Heil Hitler!" mentre salta per strada verso un campo per giovani nazisti in allenamento. Ad accompagnarlo mentre salta, incoraggiandolo, è il suo amico immaginario, Adolf Hitler, se stesso.

Hitler, interpretato con livelli incredibili di buffoneria dalla scrittrice / regista Taika Waititi, offre molte delle prime risate del film. Purtroppo, il film non riesce a mantenere la sua promessa iniziale. Non brucia in modo anomalo - il prodotto finale è ancora rispettabile - ma tutte le parti non si uniscono mai completamente in modo completamente soddisfacente. Speriamo di più da un'entità comprovata come Waititi.

Il titolo "Jojo Rabbit", a quanto pare, è metà del nome del ragazzo di 10 anni e metà del nome di un animale carino e soffice. Jojo (Roman Griffin Davis) diventa il ricevente consenziente del soprannome di "Jojo Rabbit" per la sua scelta di non uccidere freddamente un coniglio innocente mentre era nel campo nazista. Un ragazzo più grande fa una scelta diversa per quanto riguarda il coniglio, poi getta insensibilmente il corpo attraverso i boschi.

Jojo non si adatta qui. Non vuole essere un nazista. Semplicemente non lo sa ancora.

Jojo vive con la sua madre amorevole e giocosa, Rosie (Scarlett Johansson), che lavora segretamente per la resistenza. Tuttavia, permette a Jojo di seguire i suoi modi nazisti sbagliati, sapendo che questo lo proteggerà dai membri del partito che cercano in città i dissidenti. Johansson recita la parte con impressionanti livelli di complessità. Mentre sconvolta dalla passione nazista di suo figlio, capisce che ora non è il momento di rimproverarlo. Fa tranquillamente il suo lavoro e continua ad amare caro suo figlio, motivo per cui decide di non dire a Jojo della giovane ragazza ebrea che si nasconde nel suo muro.

Quando Jojo trova la ragazza (Thomasin McKenzie), è scioccato e inorridito. Ma scopre rapidamente che non è affatto come gli ebrei gli sono stati descritti. "Dove sono le tue corna?" Le chiede sinceramente.

Non passa molto tempo prima che Jojo inizi a capire che la ragazza che gli è stato detto è che un mostro è in realtà un amico, mentre il suo amico immaginario è il vero mostro. Se hai già visto film prima, sai che sta arrivando. Tuttavia, alcuni momenti tirano con successo le corde del cuore. Un altro momento non funziona altrettanto bene e finisce per sentirsi forzato, anche manipolatore.

L'esecuzione del film finisce per essere un po 'deludente a causa di quanto potenziale sembrava possibile nell'atto di apertura. I momenti migliori sono quelli più divertenti, di solito con Hitler e Jojo, insieme ad alcuni altri che includono il furto di scene Archie Yates, che interpreta l'amico di Jojo.

Nonostante il successo del film nell'esecuzione comica, i materiali più pesanti rinunciano, lasciando un po 'annebbiata la visione della storia. Quello che avrebbe potuto essere un contendente migliore dell'anno, finisce per essere solo una commedia sopra la media.
data di revisione 02/21/2020
Halland Hillie

Prima di tutto questo film è semplicemente fantastico dal 1 ° secondo del film all'ultimo secondo in quanto è in grado di ritrarre la guerra mentre è ancora in grado di essere un film esilarante e felice in quanto è in grado di mantenere la commedia tutto mentre espone alcuni dei disturbi verità sulla guerra e sul patriottismo, devo anche dire che questo film ha avuto alcuni dei migliori spettacoli che ho visto in un po 'di tempo in quanto gli attori sono in grado di interpretare i loro personaggi in una luce molto realistica senza andare oltre con esso ma solo divertendosi con il loro ruolo che a sua volta crea questo capolavoro di un film che sembra diretto da qualcuno come Quentin Tarantino, tranne per il fatto che era pg13, ma è comunque in grado di fare tutto questo e molto altro, poiché ha anche scene molto divertenti e alcune scene strappalacrime di Esque molto tristi per non parlare del fatto che questo film è in grado di combinare gli orrori della guerra come quello della cresta del seghetto alla maturità di un film per adolescenti come Stephen Kings è la commedia di qualcosa come parchi e attività ricreative mentre havi di incredibili scene intense di chimica di attori e umorismo estremamente isterico dappertutto

Un'ultima cosa che devo dire è che lo consiglio a più di 13 anni e so che la maggior parte delle persone non sarà d'accordo, ma alcune scene sono un po 'troppo in quanto questo film contiene la maggior parte dei suoi personaggi uccisi in mode molto inquietanti come impiccagioni e essere sparato fuori dallo schermo ma ancora inquietante dato che hai imparato abbastanza bene questi personaggi a mio parere, direi che aspetto 13 o almeno 12 per guardare

Tutto sommato do a questa recensione un .... 11 DIECI
data di revisione 02/21/2020
Pastelki Tynon

Satira mal concepita, sdentata, piena di barzellette immature e imbarazzanti a cui non ho potuto fare a meno di provare a screditare. Questa era la mia opinione dopo un'ora di visione di Jojo Rabbit. L'unico merito che ho trovato nella prima ora del film sono le esibizioni innegabilmente decenti, la straordinaria cinematografia e il design di produzione straordinariamente colorato che si diffonde anche nei costumi. Anche i momenti "dolci" e "affascinanti" sono stati incantevoli per me.

Dopo la prima ora, posso dire di essermi toccato e uscito dal nulla. Ho capito che il film è abbastanza efficace. E se questo dice qualcosa, è che il set-up drammatico è in realtà eccezionale, ma l'insistenza di Waititi a convincerci, in un modo più fittizio e pretenzioso, che il suo film possiede il pugno, che sostiene di avere, mi ha completamente accecato del suo carico emotivo, che sicuramente lì, e mi ha preso alla sprovvista.

La cosa più scoraggiante dell'umorismo infantile degno di rabbia e i tentativi zoppi di satira è che cerca di nascondere la sua satira sdentata dietro il fatto che è raccontato dalla prospettiva di un bambino di 10 anni, che è vero ma inadeguato e persino un po 'irrilevante, e il fatto che Waititi abbia cercato così duramente di farlo funzionare in modo satirico è la prova definitiva.

Il film soffre anche di sbalzi tonali, ma penso che questo sia un problema relativamente minore. Forse è troppo generoso da parte mia dare a questo film una tale valutazione, ma non posso negare quanto emotivamente abbia avuto un impatto. Inoltre, Thomasin McKenzie. WOW!

(6.5 / 10)
data di revisione 02/21/2020
Major

Le fotografie sono esatte, i costumi sono fantastici, ma ho trovato i personaggi molto forzati e per niente divertenti
data di revisione 02/22/2020
Decker

Questa è una satira politica fantastica; dobbiamo essere in grado di usare Satira nel modo corretto e Waititi ha fatto proprio questo. Se pensi che questo film sia offensivo, ecco la definizione di Satires:

Satira 1 un'opera letteraria che sorregge vizi umani e follie per ridicolizzare o disprezzare 2 arguzia, ironia o sarcasmo incantati usati per esporre e screditare il vizio o la follia
data di revisione 02/23/2020
Temple

"Cosa hanno fatto?" Jojo chiede a sua madre, indagando sui cittadini che vede appesi nella piazza del villaggio.

"Molto bene", risponde la madre di Jojo, rafforzando le più nobili convinzioni sia per se stessa che per il suo giovane figlio impressionabile.

L'interazione di cui sopra è solo una delle tante scene toccanti trovate in "Jojo Rabbit" di Taika Waititi, su un ragazzo dell'esercito tedesco che scopre che sua madre sta nascondendo una ragazza ebrea nella loro casa.

Al di là dei molti casi di intensità e incisività, "Jojo Rabbit" è ugualmente ricco di dialoghi arguti e interludi umoristici, che lo rendono uno dei migliori esempi di satira emergere da Hollywood nella recente memoria.

Quindi coloraci confusi sul perché i critici abbiano dato a questa gemma un punteggio così irrisorio del 78% su Rotten Tomatoes e del 58% su Metacritic. Coloro che hanno interpretato il film non sono in grado di ridere dell'assurdità, o sono essi stessi così assurdi che non vale la pena a nessuno di leggere i loro pensieri cerebrali.
data di revisione 02/23/2020
Claudius

Non c'è MA !!!

Tutti qui sono sul punto, giro emotivo a bizzeffe! E questa non è l'unica cosa, ... che grande narratore è Waititi! Che bel modo di far pensare le persone!
data di revisione 02/23/2020
Josephina Rozas

Spettacoli davvero meravigliosi e una storia degna del tuo tempo, sapientemente raccontata. Molto commedia, ma non una commedia. Una specie di "Hugo" incontra "Il diario di Anne Frank" come diretto da Monty Python. (meglio che potessi inventare, a malapena adeguato). I critici hanno appena sbagliato questo, forse perché temono di lodare un'opera d'arte con immagini controverse. Prevedere tre o più nomination agli Oscar.
data di revisione 02/23/2020
Perle

Ho sempre detto che un finale fantastico può elevare la tua opinione sul film nel suo insieme. Forse non cambiare completamente il modo in cui ti senti, ma sicuramente migliorare o sminuire. Mi stavo godendo il viaggio con Jojo Rabbit per un po ', ma stavo aspettando che il film mi commuovesse emotivamente come avevo sentito. Gli ultimi 15-20 minuti del film fanno proprio questo. Vantando una sceneggiatura esilarante, una regia unica da parte di Taika, fantastiche interpretazioni in tutto il mondo e un messaggio commovente come qualsiasi altro film quest'anno, Jojo Rabbit è una vittoria sotto tutti gli aspetti. E forse, solo il film di cui abbiamo bisogno in questo momento. Ho adorato assolutamente questo film.

9.4 / 10
data di revisione 02/23/2020
Beckerman Fertal

Sono stato davvero deluso da questo film e sinceramente non ottengo tutti i punteggi 10/10. La recitazione è stata buona, ma il dialogo è stato paralizzante fino al punto in cui mi sono quasi addormentato. Ho capito di cosa si trattava ma non l'ho trovato molto divertente o commovente o qualsiasi altra cosa che gli altri hanno pensato. Volevo davvero piacere ma alla fine no.
data di revisione 02/24/2020
Lindeberg Potaczala

Mi misi a ridere. Ho pianto .. Grazie, Taika Waititi, per questo fantastico film!

Senza dubbio il migliore che abbia mai visto nel 2019!
data di revisione 02/24/2020
Celik

Ho avuto la fortuna di catturare Taika WaititiL 'ultimo film della TIFF People's Choice Screening 2019 e che meraviglia assoluta è stata. In questa "satira anti-odio", seguiamo le prove e le tribolazioni di un ragazzo tedesco che trova una ragazza ebrea che vive nella sua soffitta e si confronta con uno scontro dei suoi valori condizionati come un ragazzino nazista. Se pensi che la sinossi suona pazza, non hai idea di cosa ti aspetti ...

Anche se apparentemente prendendo ispirazione dalle opere di Wes Anderson e Mel Brooks, "Jojo" riesce a creare qualcosa in un parco di palla completamente nuovo tirando fuori uno spoof che riesce a essere esilarante senza mancare di rispetto al suo argomento delicato, un'impresa che solo la meravigliosa Taika (che ha diretto, scritto e interpretato il ruolo di Immaginaria Hitler in) potrebbe riuscire così bene. Il film vanta anche un po 'di cinematografia assassina e una meravigliosa colonna sonora, entrambi i quali punteggiano alcuni dei momenti più tranquilli del film per radicarci nell'era e nell'atmosfera del film.

Come accennato in precedenza, Taiki interpreta l'amico immaginario di Hitler del ragazzo titolare e ti lascia debole nello stomaco dal ridere così tanto - è, semplicemente, esilarante. Eppure, non riesce a sopraffare il resto del cast che include Sam Rockwell, Scarlett Jo e Rebel Wilson, tutti meravigliosi. Ma soprattutto, sono le esibizioni dei bambini ad essere al centro della scena. I due piccoli protagonisti sono incredibili, a volte ci fanno ridere, versiamo lacrime agli altri e proviamo solo per loro due. Il loro tempismo comico, la gamma e le prestazioni generali sono fatte per una T - è per loro che il film funziona così come lo è.

Ai giorni nostri, più che mai, le persone hanno bisogno di un motivo per sedersi e sorridere e questo rende "Jojo Rabbit" un film davvero attuale. Lascia a Mr. Waititi di prendere uno dei periodi più raccapriccianti della storia umana e, che ci crediate o no, trova sia l'umorismo che la bellezza nel suo racconto. È anche del tutto originale nella sua esecuzione ed è forse l'esempio perfetto del tipo di film che Hollywood potrebbe usare di più. Tutto ciò che resta da dire è grazie per le risate Taika; e per la tua mente brillantemente contorta!
data di revisione 02/24/2020
Jessabell

Taika Waititi ("Thor Ragnarok") è un autore che rispetto molto, molto. Ha una sensibilità incredibilmente unica, piena di sentimento e divertente che, nonostante passi attraverso temi e immagini oscuri, sembra sempre trovare un posto stabile nella speranza e nella pace. È stato in grado di mantenere quest'anima durante i film sui vampiri, l'affido, la morte dei genitori e persino le MCU "Thor Ragnarok", una delle migliori voci della MCU Canon.

È una cosa rara quando a una voce davvero unica viene data l'opportunità di fare un film di successo come Thor e ancor più raro che riescano a mantenere la loro integrità artistica mentre lo fanno. Considerando questo, ero ansioso di vedere "Jojo Rabbit", apparentemente il film che fai dopo un primo successo strepitoso andare in un grande successo di Hollywood e la cache 'che il successo ti dà, almeno, cioè se sei Taika Waititi.

Il concetto di questo film è l'altra metà del sorteggio, per me e, molto probabilmente, per molte persone che hanno visto il trailer. È un concetto piuttosto selvaggio guardare la caduta del Reich tedesco dalla prospettiva di un giovane ragazzo avido e con gli occhi spalancati che è in realtà un grande fan di Hitler e odia davvero gli ebrei. Mentre mi sedevo a guardare questo film, ho avuto dei momenti in cui speravo di vedere qualcosa di simile a "Death of Stalin", una satira commovente e tagliente che si basava fortemente sui suoi temi, con un pizzico di "Moonrise Kingdom", infanzia buffonate e adulti.

A questo proposito, il film non ha deluso. Soprattutto, i primi 30 minuti circa di "Jojo Rabbit" sono pieni di bambini che si fanno del male, si impegnano in un'esilarante ignoranza guidata dall'errore di conoscenza, e una sana dose di spirito sardonico in cui la giovane truppa di pseudo cub scout sembra più come bambini che vengono lanciati nella formazione di base e nel lavaggio del cervello. Questa sezione è così divertente, in parte a causa dei bambini attori che sono semplicemente stellari. Il brivido dell'attività di squadra e il cameratismo sono scritti su tutti i loro volti, anche se la loro confusione sulle cose "troppo cresciute" per loro inizia a invadere il loro felice divertimento fortunato nello stile di vita del bosco.

Questo non è tutto ciò che c'è nella vita, tuttavia, come Jojo (Roman Griffin Davis) imparerà presto. Sebbene non lo sappia, sua madre (Scarlett Johannson, "Her") è un membro della resistenza e nasconde una ragazza ebrea nella sua soffitta. Con Elsa (Thomasin McKenzie, "Il re") otteniamo l'introduzione di un personaggio di Anne Frank che costringe Jojo a fare un po 'di dilemma. Da un lato, sente di doverla consegnare ma teme anche i "modi subdoli dell'ebreo" e sospetta che la sua consegna potrebbe finire per mettere lui e sua madre nei guai. Decide invece di dedicarsi all'apprendimento e scrivendo delle cose che impara da lei come una sorta di studio sugli ebrei e sul perché sono così terribili.

Come puoi vedere, questo film ha alcune complessità di personaggi davvero interessanti in gioco e non sono nemmeno arrivato a Sam Rockwell ("Luna") come capo delle truppe per i bambini o piccolo amico grasso di Jojo nella Gioventù Hitleriana che ha alcuni dei le migliori linee del film.

Sfortunatamente, è qui che devo dire che non ho adorato questo film. Per tutte le sue grandi qualità che ho descritto sopra, il film mi ha lasciato desiderare. Non penso che tutti si sentiranno in questo modo, ma non c'è modo di aggirare il fatto che questo film non mi abbia attaccato. Perché? Non sono esattamente sicuro, e lo possederò.

Non so perché non sono uscito dal teatro urlando su quanto adoro questo film. Forse, le parti umoristiche e drammatiche non erano bilanciate nel modo che mi piaceva di solito o certe sezioni non erano così scattanti come mi aspettavo. Ad ogni modo, finisco per sentire che, sebbene sia un buon film, non è quello che mi aspetto di guardare più di una volta nella mia vita, se è così.

Tuttavia, penso che il film abbia un pubblico là fuori e spero sinceramente di trovare quella folla. È pieno di cuore e i temi della ricerca della comprensione di quelli diversi da noi, della spinta all'accettazione e del confronto con le brutte realtà della vita ma non la perdita della speranza sono sicuramente importanti di cui chiunque oggi vedrà il valore. Inoltre, se vuoi vedere un bambino sparare per sbaglio a un bazooka e reagire come se avesse appena versato il latte invece di far saltare in aria un edificio, allora potresti dover correre fuori e vedere questo film.

Lascia una valutazione per Jojo Rabbit