Homepage > Horror > Mystery > Viene A Notte Valutazione

Viene A Notte (2017)

Originaler Titel: It Comes at Night
IMDB 6.2
Premiato
4
Bene
4
Media
2
Male
3
Terribile
11
data di revisione 02/21/2020
Beverlie Coudrey

Devo confessare che mi aspettavo molto di più da questo film "horror".

È iniziato abbastanza bene (da qui la valutazione 4) ma dopo i primi 30 minuti è andato in discesa. Non è stata data risposta a nessuna domanda, ti rimane un ampio elenco di buchi della trama e un finale che non potrebbe essere più prevedibile e noioso.

Non fraintendetemi, non è il peggior film "horror" che abbia mai visto, ma è evitabile soprattutto se ti piace HORROR.

Sto ancora aspettando quello che viene di notte.
data di revisione 02/21/2020
Westfahl Soucie

Questo film aveva un budget di 5 milioni di dollari e credo che 1 milione sia stato speso per il film e gli altri 4 spesi per recensioni false su siti come . Questo film è stato uno dei più grandi pezzi di immondizia che abbia mai visto.

* Spoiler *

Nulla viene di notte. Se leggi le recensioni positive per questo film a loro piace far finta che dovresti immaginare cosa sarebbe successo di notte. Non ho pagato $ 13 un biglietto per immaginare qualcosa. Inoltre, uno dei personaggi principali viene lasciato legato ad un albero per una notte o 2 e indovina un po '... Nulla viene a mangiarlo, farlo ammalare o persino solleticare le dita dei piedi. Abbiamo visto questo film alla Alamo Draft House e sono rimasto molto confuso quando hanno iniziato a distribuire assegni come di solito accade dopo il climax di un film, e questo film non l'ha mai avuto. Per riassumere il film, suo nonno è messo giù come un animale malato all'inizio del film, quindi non succede nulla per circa 20 minuti. Qualcuno si presenta a casa sua irrompendo, vanno a prendere questa famiglia di ragazzi e alcune capre. Mentre sono in viaggio, si imbattono in un paio di ragazzi che hanno picchiato e ucciso. A questo punto, ti portano a credere che il ragazzo che si è avvicinato a casa sua conoscesse le persone nella foresta, ma lo ignorano e portano la famiglia dei ragazzi e le capre a casa. Quindi trascorri altri 20 minuti senza che accada nulla e il cane scappa. Cosa è scappato il cane per inseguire? Non lo scopri mai. Il cane si presenta male poche notti più tardi e alcuni come questa "porta che solo il papà ha una chiave per sbloccarsi". Come è potuto succedere e perché tutti hanno incolpato il bambino quando il papà ha l'unica chiave? Bene, se glielo chiedessi, non lo scoprirai mai perché vanno semplicemente "Oh bene, andiamo tutti nelle nostre stanze separate". Mentre nelle loro stanze la mamma abbraccia e bacia il suo bambino, il bambino che ha toccato l'altro bambino. Perché il bambino è morto alla fine per la malattia e la mamma non è morta? Come si diffonde la malattia? Nessuno ha preso le dovute precauzioni per prevenire la diffusione di una malattia. Indossare una maschera per alcuni minuti non ti protegge se è in volo perché sei ancora in giro insieme. Abbracciare e baciare tuo figlio che potrebbe essere infetto è anche un modo semplice per ottenere il virus, la malattia, qualunque cosa fosse. Risparmia, questo film è pieno di buchi della trama, quasi nessuna storia e semplicemente succhiato. Sono deludente, invece, non sono andato a vedere la casa. Quello ha avuto recensioni negative, ma almeno avrei saputo che accedervi e non sarei stato portato a credere che questo film sarebbe stato buono da un gruppo di bugiardi bugiardi. Scherzi a parte, leggi le loro recensioni, questo film non è "profondo" e nemmeno un film che devi "pensare" per capire. È un pezzo di immondizia, film a basso budget che è stato trasmesso come un film di successo con un sacco di recensioni false.
data di revisione 02/21/2020
Athenian

nulla di significativo accade durante l'intero film. è lento, non spaventoso e fa perdere tempo. nessuna risposta a nessuna delle domande poste dal film. solo un gruppo di persone nel bosco che non si fidano l'una dell'altra e qualche malattia fatale che uccide tutti. in verità ... Nulla viene di notte per tutto il film. non vorrei nemmeno piratare questo film.
data di revisione 02/21/2020
Vitkun Tibbetts

Sono un fan dei film post-apocalittici e per i primi 20 minuti questo film mostra risultati promettenti, buone immagini e buon umore. Ma poi striscia ripetendo gli stessi colpi e lievi shock fino a dopo il segno dell'ora. A questo punto ti viene da chiederti quando inizierà la vera storia. Gli elementi della trama vengono avviati ma poi abbandonati. Un piccolo mistero è una buona idea in questo genere, aumenta la paura ma a un certo punto hai bisogno di una narrazione vera e propria per disegnare tutto insieme.

Il finale ha forzato un climax ma sembrava un po 'maledetto dal regista, quindi rimani chiedendoti esattamente cosa è successo.

Il più grande fallimento è che non mi sono sentito abbastanza interessato ai personaggi da preoccuparsi abbastanza di loro durante la tentata risoluzione.

Capisco che il budget sarebbe stato limitato ma non è una scusa. Il lavoro della fotocamera andava bene. Gli spaventi erano ben fatti e la tensione era ben mantenuta ma diventa noiosa quando ripetuta. Gli attori hanno fatto un buon lavoro anche se alcuni erano sbagliati. Sono stati la scrittura e la direzione a deludere la storia.

Per un esempio migliore di un film post apocalittico con un'ambientazione simile, guarda Cento mattine.
data di revisione 02/21/2020
Weingarten Merida

Dentro la mente è buio. Immagina che sia sicuro. Ti rifugi lì. Al di fuori della mente c'è il mondo. Il mondo è malato, pericoloso.

Hai una porta tra i due. Lo tieni bloccato. Hai un protocollo per la porta per tenere fuori ciò che è fuori. Le persone di cui ti fidi, che lasci entrare, ti aspetti che rispettino anche il protocollo.

Ma di notte arriva qualcosa che la porta non può difendersi. Di notte i sogni arrivano, perché i sogni vivono dentro di te, con te. Sogni di dubbio e paura. È di notte quando la porta è più necessaria ... e molto probabilmente sarà compromessa.

"It Comes at Night" alza i battiti dell'orrore tradizionale e abbraccia il discorso esteso di un incubo, i neri inchiostri illuminati solo da una lanterna manuale, i contagi invisibili che non possiamo tenere fuori, non importa quanto duramente ci proviamo, il il modo in cui un fuoco che dobbiamo accendere attrae cose che potrebbero farci del male.

È "La notte dei morti viventi" senza zombi. È "The Thing" senza un mostro. È la sfiducia che abbiamo di tutto ciò che è fuori, anche gli estranei che sono dentro. È il corridoio lungo e stretto e buio verso una porta che dovrebbe essere chiusa a chiave, deve essere chiusa a chiave, ma non lo è.

Ed è uno dei migliori film horror dell'anno finora. Un anno che è già stato un punto di riferimento per l'orrore progressista, umanista ed esistenziale.

E sì, è un film horror, qualunque cosa gli altri possano dirti.
data di revisione 02/21/2020
Steinke

Qui si discute molto se questo film costituisca un film dell'orrore o qualcosa di più simile a un dramma psicologico.

Come film horror, non ho trovato il film spaventoso e come un dramma psicologico, non particolarmente fresco in quello che stava presentando. Considero "The Road" come un esempio molto più forte di un film che unisce horror e dramma psicologico - nell'esplorazione dei limiti dell'umanità &; famiglia in un ambiente apocalittico.

È comunque un film ben fatto con ottime interpretazioni, ma sono entrato nel film aspettandomi ... qualcosa di eccezionale, che non lo era. Questo è hype per te.
data di revisione 02/21/2020
Marsiella

Questo è stato magnificamente creato e un ambiente pieno di suspense ma mancava profondamente nella trama. In realtà sono successe così poche cose che ero già stato confuso in 40 minuti. Se non fosse stato per Joel Edgerton, l'avrei chiusa per 1/3. Era confusa, incongruente e francamente un po 'noiosa. Ho aspettato pazientemente però e ho visto attraverso. Purtroppo il climax è stato così deludente da essere sotto shock ... e non è nemmeno successo di notte !!! Che diavolo stava arrivando di notte ??? Non è venuto nulla ... anche durante il giorno. Non fico ... non un film horror, a malapena un thriller, solo un peccato.
data di revisione 02/21/2020
Alage Sapna

questo è onestamente il peggior film che abbia mai visto in un teatro da molto tempo, solo un sacco di sogni stravaganti e persone deboli che muoiono dappertutto ... la mia camminata verso casa dopo è stata più spaventosa del film ...
data di revisione 02/21/2020
Latona

"Hai idea di cosa stia succedendo là fuori?"

All'inizio della regia di Trey Edward Shults 'It Comes at Night, Paul di Joel Edgerton pone a Will di Christopher Abbott questa domanda. Tutto quello che Will può fare è scuotere la testa. Per la maggior parte del film, anche il pubblico è lasciato al buio, con Shults che rifiuta di fornire risposte facili e costringe invece il pubblico ad affrontare il mondo e i dilemmi morali che introduce. Ambientato in un prossimo futuro in cui una malattia virulenta ha devastato il paese, il film di Shults si concentra su due famiglie che lottano per sopravvivere nel deserto mentre la paranoia si scatena.

Comes at Night è stato erroneamente commercializzato come film horror. Non commettere errori, mentre il film certamente produce alcuni momenti efficaci di terrore e terrore, sembra più un matrimonio tra un thriller psicologico e un dramma familiare. Indovinando dalle reazioni iniziali del pubblico nel mio teatro, ho la sensazione che il film suonerà come The VVitch dell'anno scorso. Non solo i membri del pubblico sono usciti a metà strada, ma quando i titoli hanno iniziato a scorrere, ho potuto sentire alcuni di loro dire "What the f ** k?" e "È stato deludente". Mentre i membri del pubblico avrebbero potuto aspettarsi un film più affine da dire, The Conjuring, a seguito del trailer sicuramente stellare del film, Shults rinuncia alle paure di salto convenzionali e mescola invece con successo una tensione agghiacciante con un'atmosfera inquietante.

Continuando con i paragoni con The VVitch del regista Robert Eggers, che è stato per coincidenza anche con A24, ho scoperto che preferivo il lavoro di Shults. Mentre entrambi sono armati di una sontuosa cinematografia e di fantastiche esibizioni tutt'intorno, qualcosa su The VVitch non ha fatto clic con me durante la visione. L'ho trovato un film che ho ammirato più di quanto mi sia piaciuto in gran parte a causa dei suoi successi nei dipartimenti tecnici. Forse è la colonna sonora di Brian McOmber a fare la differenza, che brilla davvero nel film di Shults. Stranamente efficace, la colonna sonora di McOmber funziona perfettamente in combinazione con la splendida fotografia di Drew Daniels per creare una sensazione inquietante nel corso del film.

Tuttavia, il motivo per cui il film funziona si basa esclusivamente sulle spalle degli attori, che si immergono completamente nei loro ruoli. Joel Edgerton è il personaggio di spicco qui, continuando a stupire con ogni suo film che guardo. Edgerton interpreta abilmente Paul, un padre il cui unico obiettivo è garantire la sopravvivenza della sua famiglia. Il modo in cui persegue tale obiettivo, tuttavia, è ciò che presta profondità a Paul, consentendo un'osservazione avvincente sul modo in cui gestisce le circostanze sempre più difficili intorno a lui. Mentre il film va avanti, Edgerton comunica brillantemente la paura e la paranoia richieste da lui. Kelvin Harrison Jr. interpreta suo figlio Travis, e sono rimasto ugualmente colpito dalla sua interpretazione. Nonostante Edgerton riceva la migliore fatturazione, l'anima della storia è di Travis. Permettendoci di vedere i suoi sogni e catturare i suoi momenti da soli in soffitta, Shults fornisce a Travis una scintilla malinconica di umanità, mentre lotta per essere un adolescente in un mondo andato storto. Inoltre, i dilemmi morali che il film esplora tengono sempre presente Travis, usandolo come equilibrio tra le due famiglie.

Mentre Carmen Ejogo offre una grande interpretazione nei panni della moglie di Paul, Sarah, la sceneggiatura di Shults è un po 'corta quando si tratta della sua caratterizzazione. Mentre Paul e Travis si sentono entrambi più realizzati come individui, Sarah si sente più monodimensionale, il che è in contrasto con Kim di Riley Keough. Keough stessa, che ho visto per la prima volta in Mad Max: Fury Road continua a stupire e lo fa di nuovo qui. Infine, Christopher Abbott fa un lavoro stellare come il marito di Kim, Will. Una sequenza iniziale di interrogatori che lo caratterizza come quello che risponde alle domande mi ha lasciato scosso, in gran parte alla sua esibizione. Proprio come Paul di Edgerton, l'unico obiettivo di Will è garantire la sopravvivenza della sua famiglia, ma Shults riesce abilmente a creare tensione derivante dalle differenze inconciliabili tra le due famiglie.

Molti si sono lamentati della fine apparentemente improvvisa del film, ma credo che Shults lo concluda esattamente come dovrebbe. Il colpo finale è silenzioso, ma inquietante, poiché l'inquadratura comunica più di ogni dialogo.

Shults non tratta in bianco e nero, ma solo in grigio. Non ci sono eroi e cattivi, solo persone normali che lottano per sopravvivere in un evento non specificato che ha messo in ginocchio l'umanità. Semplice nella sua narrazione, libero da inutili colpi di scena, il film riesce comunque a farsi strada. Se non hai visto il trailer del film di Shults, ma desideri vedere il film, non guardare il trailer. Per quanto avvincente possa essere il trailer, sono contento di non averlo visto prima di aver visto il film. Entra nel vivo e sarai ricompensato con uno dei film più elettrizzanti del 2017.

Punteggio: 9/10 (Eccellente)
data di revisione 02/21/2020
Craggy Dossman

Il cane viene di notte, un uomo affamato in cerca di rifugio viene di notte, la noia fino all'osso viene di notte, alcuni polli e due capre vengono di notte. Facilmente uno dei d-film più risibili dell'universo. Risparmia e acquista invece qualcosa di gustoso da mangiare e da gustare.
data di revisione 02/21/2020
Profant

Il film non ti dice molto di quello che sta succedendo, ma ti lascia credere che ci sia una malattia che sarà al centro dell'orrore. Tecnicamente lo è, ma non come pensavo quando entro nel film. È un film horror ma è più un thriller psicologico. Uno di quei film ambientati in cui si parla di interazione tra i personaggi e di quanto siano bravi gli attori.

Erano abbastanza bravi. Mi aspettavo che fosse più scuro, o forse un diverso tipo di buio con una maggiore enfasi sull'oscurità del mostro che non ho ottenuto. Più come l'oscurità dell'anima dell'uomo, quando messo in una situazione disperata.

Ancora ben suonato fino alla fine, ma può essere un po 'incerto per quelli che si aspettano qualcosa di non così diverso nell'orrore.

http://cinemagardens.com
data di revisione 02/21/2020
Zsolway

Questa sceneggiatura deve essere stata scritta con la tastiera di un pulsante del mouse. Una storia sottile e desolante, senza orrore e fasci di scene che non escono da nessuna parte. Perché, dove e quando, siamo tutti non raccontati. il film non ha risposta a nessuna domanda e alla fine termina con un vicolo cieco. I registi dovrebbero dare uno sguardo agli anni '80 e imparare il genere. Quindi mi dispiace, volevo dare 0 stelle a questo film, ma zero non esiste su , quindi 1 è tutto quello che do ......
data di revisione 02/21/2020
Hu Beckman

Lievi spoiler davanti.

Questa è la prima volta che scrivo una recensione su . Vorrei iniziare dicendo che questo film non è un film mostruoso, è un dramma di suspense. Il film è pubblicizzato come un film horror mostruoso, quindi posso capire perché le persone sarebbero infastidite dopo aver visto questo film. Ma queste persone sono solo arrabbiate perché non hanno visto il film che volevano vedere.

Comes At Night è fantastico. Le esibizioni sono fantastiche, soprattutto Joel Edgerton. L'atmosfera è una delle migliori che abbia mai visto nei film recenti. Il culmine del film mi ha fatto battere il cuore al punto da quasi tremare. Trey Edward Shultz utilizza diverse proporzioni per differenziare le sequenze da sogno a quelle da incubo. Quando il mondo reale diventa lentamente "un incubo", le proporzioni si chiudono lentamente.

Le persone sono anche infastidite dalle domande senza risposta. Ma mi è davvero piaciuto. Il film non guida lo spettatore e non aiuta a rispondere a determinate domande. Il pubblico è lasciato da solo a capire cosa sta succedendo, il che aumenta l'atmosfera. Potrei discutere di questo film tutto il giorno e provare a capire i misteri di questo film. Entra in questo film senza aspettative. Non lasciarti convincere da recensioni negative. Ottimo lavoro Trey Edward Shultz.
data di revisione 02/21/2020
Jarred

Posso solo supporre che sia la maggior parte del budget di questo film, è stato speso per pagare le recensioni ?! ciò che mi dà più fastidio che perdere i 90 minuti a guardare questo film, è sentire la necessità di perdere più tempo a rivederlo. Tuttavia, ho odiato così tanto questo film che ho sentito il bisogno di metterti in guardia e spero che tu prenda il mio consiglio e ti salvi! L'unica cosa peggiore che catturare questo virus da questo film, sarebbe dover guardare di nuovo questo film. Ci fu un momento verso la fine, dove in realtà avrei desiderato avere il virus, solo per uccidermi prima che arrivassero i titoli di coda. Purtroppo non ho il virus e così sono sopravvissuto a tutti i diabolici 90 minuti sperando disperatamente nel momento AHA che ne avrebbe valsa la pena ... Il momento non è arrivato.
data di revisione 02/21/2020
Binetta

Per valutare It Comes at Night solo 1 è duro, la recitazione e il valore della produzione (scala tv) va bene per bene, ma questo film è / è stato venduto come un film horror o misterioso per me. Non una volta ho provato suspense, orrore, shock, adrenalina, qualunque emozione o calcio. Mi avrebbero commercializzato il film come un dramma familiare con un po 'di influenza, beh, forse avrei deciso di dare un generoso 3 o addirittura un vertiginoso 4. Ma, come mi aspettavo l'orrore e il mistero e non ce n'era quasi nessuno ( forse l'1.5%) è 1. Nella prima ora, ho quasi perso la battaglia contro HYPNOS, il potente antico dio greco del sonno. Forse avrei dovuto arrendermi ai suoi poteri, nessuno dei miei sogni è così, beh, noioso.

Qualunque sia il terrore che ossessiona il mondo rappresentato in questo film, secondo me, è il terrore finale della noia ultima. Una morte più crudele di essere bruciata, affogata e martellata allo stesso tempo e in cima a perdere la verginità con Vlad, l'Impalatore.

Bene, per un cortometraggio sperimentale (circa 90 secondi) la storia avrebbe potuto funzionare, ma non per un film adulto. La notte è piena di terrori e troppo tempo seguiamo solo un tizio giovane con la vaga idea di perseguire una carriera audace come Peeping Tom. Oh, possa il mondo crollare, ma almeno dare all'uomo abbastanza donne per fare altri bambini;)

Bene, la società occidentale è davvero in discesa, un brutto film dopo l'altro, non riesco a ricordare anni così brutti come il 2016 e fino ad ora 2017 con film così cattivi e ridondanti. Ogni intenditore di buon vino rosso sarebbe già passato al whisky pronto o avrebbe smesso di bere completamente se un anno d'annata avesse un sapore così cattivo. Forse dovrei leggere vecchi libri (anche quelli nuovi sono terribili) e non perdere tempo con i "film". O mi sparo semplicemente per pura autodifesa contro la noia suprema per cui questo pianeta sembra andare.

E tutti gli elogi dei cosiddetti critici per questo film mediocre e ridondante mi rendono quasi senza parole. Ma meraviglia che non dovrei, i miei occhi poveri non hanno visto alcune settimane fa un elenco dei migliori film horror di tutti i tempi (basato su critici professionisti e le loro valutazioni, se non ci credi: IL MIGLIOR FILM HORROR DI TUTTI I TEMPI è l'elenco chiamato) con Get Out (2017) come numero uno (Shining is 75, Jaws 15, Evil Dead 22), e questo su Rotten Tomatoes. Questa enorme inflazione di voti da 8 a 10 o da 80 a 100 per cento può avere due ragioni principali: 1) la maggior parte dei critici sono morti di cervello, 2) ottengono molto Champagne, ragazze (ragazzi) e altre cose carine per il loro naso, aehm, "lavoro". Forse entrambe le ragioni stanno interagendo in qualche modo - e forse guardando ogni giorno i film cattivi rendono il materiale Oscar meno brutto. La mia conclusione, c'è più marcio del semplice pomodoro in questi tristi giorni di decadenza ed erosione culturale;)

Ultime parole: suggerisco di ignorare la mia recensione e guardare It Comes at Night, in seguito guarda The Road (anche se hai già visto The Road) e scommetto che mi capirai.
data di revisione 02/21/2020
Basso Crumes

Amanti dell'orrore, non perdete tempo. Una tonica, non coerente, nessuna storia quindi nessun elemento di sorpresa, nessuna trama, nessun climax, nessun effetto speciale (Ad essere onesti avrebbero potuto spendere 50 $ per il vecchio truccato e l'altro sinistro per il vecchio) Don ' lascia che il titolo o l'immagine dell'anziano malato ti ingannino perché il film NON lo vale.

Avviso spoiler: NON È MAI ARRIVATO !!!
data di revisione 02/22/2020
Ode Sancher
Sono tutto per i film minimalisti. Mi piace una bella storia. Posso perdonare i vincoli di bilancio.

Quello che non posso perdonare è un titolo che promette specificamente qualcosa che il film NON consegna.

'Comes At Night' Naturalmente ti aspetteresti l'arrivo immanente di qualcosa, ... QUALCOSA.

Bene indovinate un po '? ... (Avviso spoiler!)

Non NIENTE viene. Non accade nulla. Affatto.

Questo film avrebbe dovuto essere chiamato "Paranoia". Le persone erano preoccupate per qualcosa. È tutto. Questo è l'ingrediente attivo in questo film. Preoccuparsi di qualcosa che non accade mai.

Sto diventando terribilmente seccato da questa ultima tendenza dei film in cui non accade nulla, eppure è trasmessa in modo così pomposo che i cineasti sostituiscono una trama con la "sensazione" di dove dovrebbe essere la trama.

È letteralmente l'equivalente di scrivere un romanzo di successo, etichettandolo come un capolavoro "postmoderno" avanzato e lasciando vuote tutte le pagine.

Guardare la vernice asciutta è un'esperienza visiva superiore perché sei almeno soggetto a una risoluzione lineare e, alla fine, c'è un risultato alla fine.

0 fuori 10
data di revisione 02/22/2020
Almeida

UN VIRUS MORTO uccide il mondo "o no, non sappiamo mai" --- COME, QUANDO, DOVE, PERCHÉ "non lo sappiamo mai" --- BACKGROUND: 1 fienile + 1 auto --- STORIA: 6 Moroni che agiscono come ritardati provano sopravvivere a un virus mortale. --- Film horror: NO! --- PREMIO: miglior film noioso 2017.

"ARRIVA DI NOTTE", anche il titolo è totalmente fuori contesto. Tutti sanno che i virus uccidono solo di notte. Oh no, scusa, è un vampiro.

Penso che anche una persona che vive sotto una pietra sa come provare a sopravvivere a un virus mortale nel 2017, MA NON LORO. AFFATTO!

Con le regole della casa forse devi aggiungere:

  • NON togliere la maschera antigas fuori casa

  • SIGILLATO tutta la casa con del nastro adesivo (finestre, porte ...)

  • Smetti di indossare SHORT e cerca di ottenere / creare TUTA SIGILLATA! - EVITARE di tenere un cane che abbaia ogni 5 minuti.

  • NON METTERE IL PLANK NEL VIRUS DI WINDOWS NON TI PAURA IL PLANK lo sai. Anche tu provi a evitare i cattivi, Metti I PIANTATI ALL'INTERNO E ALL'ESTERNO. Eviterà i cattivi di sbarazzarsene in 3 secondi !!!! - Smetti di fare il bambino ogni notte.

  • Fai bollire l'acqua che usi per lavarti e non solo quella che bevi. Mi fermerò lì perché l'elenco SARÀ TROPPO LUNGO!

Aggiungere musica horror allegra su NIENTE, regalandoci brutti sogni usando gli effetti allegria NON fare un bel film.

E come ogni film di immondizia: - Agendo come "non ho mai visto nessun film di virus in vita mia" - Modalità RUSH attivata negli ultimi 25 minuti del film.

Il bambino è malato, come? perché? da chi? Non lo sapremo mai. Il bambino è morto, OK, sinceramente, quindi non mi interessa, perché non ci dai mai 5 minuti di flashback o sfondi di qualsiasi cosa riguardi questo bambino, quindi ora OK un bambino che ho visto 3 minuti in un film noioso è morto.

E tu provi cosa? Toccando i nostri sentimenti sentimentali per concludere un grosso pezzo di niente?

Uno dei film "horror" più orribili che abbia mai visto negli ultimi 5 anni. Nessuno sfondo, nessun contesto, nessuna storia, nessun interesse. Non abbiamo un contesto reale da prendere in considerazione per la gravità dell'epidemia, quindi si ottiene un fienile.

Se stai cercando un bello spettacolo sull'epidemia di pandemia, prova: - Cordon - Contenimento (la versione americana di Cordon) - The Andromeda Strain - Alert 1995 - Virus 1980 SONO TUTTI BUONI.

Ma evita questo, perderai tempo.
data di revisione 02/22/2020
Nonnah

In vita mia non ho mai visto un film horror che il pubblico ha lasciato i cinema con risate isteriche ...

Io stesso mi sono riso dal culo quando sono arrivati ​​i titoli di coda.

Non puoi immaginare quanto sia stupido il film, fino a quando non lo guardi.

verso la fine del film, avrei voluto avere il virus in modo che qualcuno mi uccidesse prima di guardare i titoli di coda.

Anche se non c'è nulla da rovinare, ma le regole sono regole.

un totale di 10 personaggi (incluso il cane) 4 dei quali muoiono dopo 3 secondi di apparizione sullo schermo. Il cane muore dopo nuove abbaie e un viaggio nei boschi. I crediti si accumulano, lasciandoti ad aspettare l'orrore, la suspense, l'azione, il dramma ... persino la commedia !!

Gli sguardi sui volti del pubblico ti faranno ridere per un'ora.
data di revisione 02/23/2020
Gorski Kittles

Prima di tutto dovresti sapere che questo film non parla di un demone o di un mostro che viene di notte. "It Comes at Night" parla di un mondo apocalittico in cui il più grande nemico degli esseri umani sono le proprie paure e sospetti. La maggior parte delle persone a cui non è piaciuto questo film lo hanno visto perché volevano solo sapere "Cosa succede di notte?". Il mostro che stavano aspettando era davanti ai loro occhi dall'inizio alla fine. Questo brutto mostro è dentro i personaggi, è nella loro mente. Non si tratta del mostro che uccide le persone, ma della paura del mostro che li uccide.

La cinematografia è semplicemente perfetta. Crea un'atmosfera strana e rende il film davvero spaventoso. L'illuminazione è utilizzata perfettamente. Ogni angolo sembra contenere una bestia di zombi.

Non guardare questo film se vuoi solo divertirti.
data di revisione 02/23/2020
Rubbico

La prima cosa che vale la pena menzionare di questo film è che non è affatto un film dell'orrore. Il film è stato completamente erroneamente commercializzato come un'altra serie del film horror del film apposta. Questo ha fatto due cose. Ha assicurato al film un'uscita a livello nazionale che sicuramente non avrebbe ottenuto altrimenti, e ha attirato un pubblico più vasto e disinvolto che si aspettava l'esatto contrario di quello che era.

Fondamentalmente, andare a vedere questo film è come ordinare un hamburger grasso a due piani con patatine fritte e una bibita analcolica ... ma invece ottieni uno squisito antipasto di verdure fresche preparate da uno chef Michelin a tre stelle. Pochissime di queste persone avranno il palato o il gusto per questo, in realtà la maggior parte di loro sarà arrabbiata.

Questo film è probabilmente la storia post apocalittica più realistica che abbia mai incontrato. Chiunque conosca la frequenza e le probabilità dei flairs solari e cosa farebbero alla nostra civiltà ha probabilmente interpretato scenari nella loro testa che sono quasi identici alla trama di questo film.

È questo altissimo grado di realismo nello svolgersi della trama e ciò che accade tra i personaggi che rende questo film così coinvolgente e accattivante. Come opera artigianale, il film è straordinario. È così ben girato e la recitazione non scende mai al di sotto della qualità A + per un solo momento. Questo è nella migliore classe di tutti i film che ho visto, ed è uno dei migliori post apocalittici mai realizzati secondo la mia opinione personale.
data di revisione 02/23/2020
Ku

Sono sorpreso da queste recensioni scritte male da babyboomers e ragazzi che si aspettavano Conjuring o qualunque cosa il **** sia mainstream in questo momento. Questo non è un film horror tradizionale. L'orrore sono le recensioni su questo sito di idioti assoluti che non sanno come guardare un film che non ha bisogno di spiegarti tutto. Siete persone manbabie. Suini analfabeti e non coltivati ​​che non comprendono temi complessi perché hai paura di usare le tue cinghie.

Questo è un film eccezionalmente elaborato ed emozionante. Se lo chiami noioso, allora non capisci che il film non è solo intrattenimento da buttare.
data di revisione 02/23/2020
Armilla Dau

Di recente, il genere thriller e horror ha prodotto opere A +, attraverso film come "Don't Breath" e "Get Out". Il ritmo di tali film si sviluppa su diverse vette con un climax finale che è inaspettato, ma goduto. "Arriva di notte" fallito in questo dipartimento.

Con una stimolazione incredibilmente strana, lo spettatore è stato lasciato in attesa di qualcosa che alla fine non è mai stato dato. Il finale riassunto è essenzialmente "non fidarti di nessuno che non sia una famiglia, perché porteranno una malattia nella nostra casa e uccideranno il personaggio con cui il pubblico si riferisce maggiormente".

E un po 'dopo il film, mi sono reso conto che i registi intendevano che alla fine mi sentissi triste. Triste per la bella famiglia che è stata uccisa, triste per il bambino che è stato colpito, triste per il bravo ragazzo che ha avuto la malattia, triste per la madre e il padre per averlo dovuto uccidere. Ma l'unica volta in cui mi sono sentito veramente triste è stato quando il cane è morto. E questo sta dicendo qualcosa
data di revisione 02/24/2020
Ioves Mickus

Sto davvero scrivendo questo solo a causa della sorprendente quantità di recensioni negative qui. E sono davvero tutti racchiusi in una cosa detta dal ragazzo che ha la recensione più votata.

***SPOILER***

"Nulla viene di notte. Se leggi le recensioni positive per questo film, amano fingere che dovresti immaginare cosa sarebbe successo di notte. Non ho pagato $ 13 un biglietto per immaginare qualcosa."

Puntelli a questo ragazzo per essere riuscito a riassumere in modo così succinto tutto ciò che è sbagliato nel grande business del cinema facendo il lavaggio del cervello alle persone abbastanza da non poter essere disturbati a immaginare qualcosa, abbastanza che hanno bisogno di tutto per essere servito su un piatto e preferibilmente essere alimenti per bambini e preferibilmente essere alimenti per bambini McDonalds.

Questo film svolge il fantastico lavoro di illustrare strettamente la corruzione della propria umanità in un film. Non solo, ma ha affermato che la corruzione sta avvenendo all'interno di una dinamica familiare.

La misteriosità e la mancanza di chiarimenti del film servono da base per la costruzione di un'allegoria. Questo non è un film su un'apocalisse in sé, non si ottengono dettagli grintosi su ciò che il virus è, da dove viene, quanti ne ha ucciso, cosa hanno detto le notizie al riguardo. Questo è un film su una famiglia che deve resistere a una potente forza distruttiva proveniente dall'esterno e su come stanno cercando di proteggersi da essa. Questo è il motivo per cui tutto è lasciato vago, ai fini della generalizzazione, ai fini dell'allegoria, allo scopo di consentire allo spettatore di riempire i dettagli con le proprie esperienze. La vaghezza consente una gamma molto più ampia di empatia. Se il film dovesse fallire in termini di esecuzione, allora sarebbe davvero piatto e l'allegoria si dissiperebbe. Questo film, tuttavia, è calibrato con molta attenzione, ed è il pubblico che delude, non il film. Delude a causa della riluttanza a elaborare le informazioni e le sensazioni da soli, ma piuttosto è bloccato in una modalità in cui si aspettano solo che tutto venga loro spiegato in modo che possano essere intrattenuti e non usare il cervello.

Il film inizia con l'esecuzione del nonno malato. La discussione che segue riguarda come il figlio diciassettenne non dovrebbe essere esposto a tali atrocità. Il primo numero del film riguarda la protezione del figlio. Comunque nella notte, il figlio continua ad avere i peggiori incubi, principalmente sulla corruzione in una forma o nell'altra, per ammalarsi. Il suo primo incubo inizia da un dipinto di Breugel, poi in un'altra scena vediamo un altro dipinto di Breugel, Hunters in the Snow, un dipinto con una ricca storia nel cinema. Tarkovsky lo usò in Solaris come il picco della sensazione di umanità desiderata dalla moglie clone dell'astronauta. Lars von Trier l'ha bruciato in Melancholia mentre anche l'umanità in quel film veniva consumata dalle malattie. Il regista qui lo usa consapevolmente, senza dubbio, per rafforzare la questione della propria umanità.

La malattia nel film è irrilevante. La malattia può essere qualunque cosa tu voglia che sia, è Trump. Se vuoi sapere cosa succede di notte, l'IT, beh, è ​​Trump, ok? È la corrosione e la corruzione del mondo di oggi nei confronti della nostra umanità. La dinamica familiare è organizzata in modo tale che la massima importanza sia proteggere il figlio dalla malattia. Dalla malattia di Trump. Dalla terribilità che è in questa malattia del mondo. La vaghezza di tutto ciò non è stata soddisfacente né per me né per la maggior parte del film. Quando ha fatto davvero clic, tuttavia, è stato proprio alla fine, poiché la prima volta che il figlio mostra che ha la malattia è subito dopo che suo padre ha sparato al bambino e alla madre. Poi si fa sanguinare il naso. Quindi è infetto. Questo film è abbastanza spettacolare per aver illustrato questo paradosso di organizzare la tua vita attorno alla protezione di tuo figlio, solo per avere quella stessa organizzazione che alla fine corrompe tuo figlio.

È un'allegoria tragica molto potente. Uno che richiede un minimo di pensiero e sforzo per sentirsi. Qualcosa che è troppo eccessivo per chiedere a un pubblico al giorno d'oggi apparentemente. Il film non offre soluzioni, offre solo la proposta di contemplare questo paradosso, quello in cui sono sicuro che molti di noi sono coinvolti, in una forma o nell'altra, anche nelle nostre vite. Questo è il motivo per cui questo film è così potente, perché se solo pensassi per un attimo ti accorgeresti che questo paradosso della protezione è universale e non ha bisogno che avvenga un'apocalisse. Ha solo bisogno di essere illustrato in modo così virtuoso.
data di revisione 02/24/2020
Penelope

Sono andato a vedere questo film con gli amici la prima sera che era uscito per puro caso senza troppe ricerche precedenti. Prima ho visto un trailer e ho pensato che sarebbe stato abbastanza buono. Bene, c'è stata una svolta alla trama.

L'unica cosa positiva di questo film è stato l'aspetto vuoto sui volti delle persone quando il film è finito e le luci sono state accese. Fu quel momento che in realtà mi fece sentire come se fossimo tutti uniti e umani alla fine. È stato un buon momento, il resto è stato solo doloroso.

Uscendo dal teatro le persone condividevano i loro sentimenti riguardo al film. Non credo sia permesso pubblicare questo tipo di linguaggio qui. Però il concetto l'hai capito.

È stato uno di quei film che ti fanno venire voglia di chiedere un rimborso perché ti senti come se qualcuno ti avesse derubato. È stato uno dei peggiori investimenti in termini di tempo e denaro che ho fatto nel recente passato.

Per spiegare il titolo della mia recensione: perché, perché qualcuno ha deciso che sarebbe una buona idea rendere qualcosa di così inutile e vuoto? Inoltre, perché mi sono innamorato del trailer e ho pensato che sarebbe stato un bel film?

Lascia una valutazione per Viene a notte