Homepage > Comedy > Drama > Sci-Fi > The Truman Show Valutazione

The Truman Show (1998)

IMDB 8.1
Premiato
7
Bene
3
Media
0
Male
0
Terribile
0
data di revisione 02/21/2020
Kirshbaum Cudzilo

'The Truman Show' incarna la narrazione forte e originale sullo schermo. Questo film è emozionalmente coinvolgente, didattico, spiritoso, drammatico e davvero unico. Per coloro che non hanno familiarità con il concetto, Truman Burbank non ha mai lasciato la sua città natale ideale di Sea Haven. Quello che non sa è che il suo intero ambiente è un set materializzato ed è l'ignorante protagonista di un reality show di proporzioni epiche.

Prendendo questo concetto completamente originale, lo scrittore Andrew Niccol e il regista Peter Wier portano lo spettatore in un territorio inesplorato da qualsiasi cosa nella storia del cinema. Pertanto, la trama è del tutto imprevedibile ma scorre ancora con perizia. La rigidità della sceneggiatura e l'immacolata stimolazione di Peter Wier contribuiscono in gran parte allo splendore di questo film.

Le esibizioni di recitazione sono tra le migliori che abbia mai visto. Jim Carey è superbo come Truman, che trasporta senza sforzo le sue paure, i desideri e la personalità. Ed Harris è eccellente come creatore solitario della produzione. Inoltre, l'intero cast di supporto sembra abbastanza sintetico da far sapere al pubblico che stanno "recitando" per Truman ma in alcune scene lasciano trasparire i loro sentimenti "genuini". L'ensemble semplicemente non può essere criticato. A Carey non è stato fatto per non ottenere una nomination all'Oscar per la sua interpretazione.

La musica e la grafica sono di prim'ordine. La cinematografia ha una realtà TV che è intelligente ma mai invadente. La selezione delle riprese è di altissima qualità, in particolare nella sequenza finale del film. Muscolarmente, questo film è incredibile. Phillip Glass è un sogno al pianoforte, che evoca perfettamente l'atmosfera di ogni sezione della narrazione. I due si combinano in modo eccellente durante la scena in cui Truman interrompe la sua routine per la prima volta. Durante la sequenza, Truman apporta sottili cambiamenti alla routine insipida che segue ogni giorno in modo conforme. L'emozione della musica combinata con l'apparente semplicità delle azioni di Truman rende questa scena una delle più potenti che abbia mai provato.

Questo film è un vero gioiello. Combina senza sforzo tutto ciò che un film classico dovrebbe avere. Ha commedia, drammaticità, forte sviluppo del personaggio, atmosfera, originalità, immagini superbe, una colonna sonora superba, sceneggiature strette, solleva interessanti questioni morali oltre a fornire informazioni sulla condizione umana. Non si può guardare questo film spettacolare senza chiedersi come reagirebbe un essere umano se messo in quel tipo di situazione. Tocca il nostro senso di avventura, il desiderio di conformità e il coraggio di cui abbiamo bisogno per mettere in discussione la vita che ci viene presentata. "The Truman Show" fa tutto questo nel modo più accessibile e avvincente. Uno dei più grandi film del nostro tempo.
data di revisione 02/21/2020
Dinnie
Truman Burbank è un ragazzo normale in una normale cittadina di mare dell'isola di Seahaven dove non succede nulla. Tutto è pulito, tutto è perfetto, conosce le persone ma non si collega mai veramente a nessuno. L'unica donna che abbia mai amato davvero non è sua moglie e da tempo è partita per l'altra parte del mondo dove desidera visitare, ma sente di non poter mai andare. Paralizzato dalla sua paura dell'acqua da quando suo padre morì in un incidente in barca, Truman sente ancora che gli manca qualcosa. Una strana luce che cade dal cielo, un uomo che gli ricorda il suo defunto padre, una strana trasmissione radiofonica e la sensazione che il mondo si fermi davvero quando chiude gli occhi tutti si combinano per fargli sentire qualcosa che non va ?? ma che cosa cerca ma sente di non riuscire a trovare?

Quando ho visto questo film per la prima volta è stato con la mia ragazza (che sarebbe poi diventata mia moglie, poi ex moglie!) E ricordo come lei e i nostri amici si sentivano un po 'traditi dal film che si aspettavano di essere un altro stravagante Commedia di Jim Carrey. In tutta onestà per lei e gli altri, è stato facile farlo al momento ?? chi avrebbe mai pensato che Jim Carrey avrebbe potuto recitare ?? certamente non l'ufficio marketing che ha venduto questo film sulla base del fatto che è un film esilarante rispetto al film riflessivo e gratificante che si è rivelato essere. La trama può essere vista su così tanti livelli che è onestamente più facile lasciarla a ogni spettatore per ottenere ciò che vuole da essa. Al livello più ovvio satira i media, la facciata emotiva della televisione e (il sempre più rilevante) guardare i reality show. Ad altri dirà altrettanto su Dio, il vuoto drone della vita e le cose che tutti desideriamo. Naturalmente per gli altri sarà solo una commedia con commenti generali da fare ?? e non c'è niente di sbagliato in questo; in effetti l'approccio multilivello funziona per renderlo attraente per molti pubblici.

A partire da una commedia, sono sempre preso da quanto bene il film si muoverà per diventare sempre più interessante ma non perde mai di vista quei membri del pubblico che sono venuti per la storia di base. Quindi offre una narrazione centrale piacevole e coinvolgente che, in parole povere, rende un filato comico e coinvolgente ?? ci prendiamo cura di Truman e questo rende il finale emotivo e soddisfacente anche se alcuni telespettatori si lamenteranno del fatto che (per loro) sembra "aperto". Che sia anche un affare molto stimolante è solo un vantaggio, con la satira che lavora su molti livelli. Ovviamente, sembrando di affrontare così tanti argomenti e problemi in così poco tempo di esecuzione, il film non ha mai veramente i denti profondi in nessuno di essi, ma questo non è un grosso problema perché ci lascia fare nella nostra testa dopo il finiture del film.

Il cast è straordinariamente eccezionale anche se la maggior parte di loro ha ruoli minori. Ovviamente ora è facile guardare indietro a Carrey e accettare che può agire in modo diretto, ma al momento sembrava così improbabile e pochi pensavano che fosse una buona scelta per il casting. Ovviamente, vedendo il risultato finale, è chiaro che può farlo e offre una prestazione così grande che fa davvero funzionare il film.

È comico ma serio, simpatico ma non degno di pietà ?? è una grande consegna e una cosa che sostanzialmente significa che ora guardo le sue cose di Ace Ventura come la categoria "altro" e vedo la sua recitazione come il suo vero lavoro (6 anni fa che era viceversa). Carrey porta il film, essendo sullo schermo per quasi l'intero film, ma ha un buon supporto da Linney, Emmerich, Krause e altri che lo interpretano bene nonostante siano bloccati nei ruoli rigidi e irreali necessari. I ruoli del controller, ecc. Sono tutti ben interpretati e presentano una collezione di volti noti, tra cui un grande ruolo di supporto da parte di Harris ai ruoli di Giamatti, Shearer, Baker Hall e pochi altri. Potrebbe essere lo spettacolo di Carrey, ma il supporto sicuramente aiuta.

Nel complesso, questo è un grande film che può essere apprezzato tanto per quello che è in superficie (una grande piccola storia comica) quanto per i problemi che suggerisce in ogni momento. C'è stato un tempo in cui alcuni telespettatori avrebbero potuto guardare un film di Carrey per caricare un sacco di risate rozze e elementari, ma questo è stato il film che ha visto quel cambiamento. Pensato stimolante, divertente, divertente, breve, divertente e ben recitato in tutto ?? vale la pena vederlo e vale la pena tornarci più volte.
data di revisione 02/21/2020
Merat

Ho chiesto a un amico di descrivere The Truman Show. Disse: "No, non è una commedia, beh ... non esattamente." Non ho capito bene fino a quando non l'ho visto da solo. Truman ha un tono abbastanza diverso da qualsiasi parodia / commedia che ho visto ultimamente. Il punto (i media e i suoi poteri distruttivi) è sottilmente trasmesso attraverso l'umorismo oscuro e non ti sembra che il regista ti stia spaccando in testa con la sua morale. Peter Weir ha dimostrato il suo genio artistico nella Dead Poets Society e anche qui. La colonna sonora è fantastica, Ed Harris è stellare (cosa stavano PENSANDO all'Accademia?) E per una volta mi è davvero piaciuto Jim Carrey. La sua esibizione non è stata ribelle per una volta. La scena finale - non lo rivelerò - è un finale maestoso e tanto atteso per un film intellettuale. Alcune persone insisteranno sul fatto che fosse noioso o inutile. Quelli sono gli stessi spettatori che preferiscono lo slapstick, l'umorismo evidente agli strati sottili presentati qui. Questo è il film di una persona pensante. Se non riesci a vedere il messaggio sottostante qui, ovviamente non ti piacerà!
data di revisione 02/21/2020
Chapman Delsol

Quando ho visto per la prima volta "The Truman Show" sono uscito stupito dal teatro. Questo è il tuo primo indizio che stai guardando qualcosa di diverso dal tuo normale film di Jim Carrey. Adoro i dialoghi, le riprese, le performance, la regia, la musica e il tempo di esecuzione di questo film. Non c'è niente che farei per cambiarlo. Mi sono allontanato dal sentimento di "The Truman Show", che è l'obiettivo del buon film Jim Carrey era eccezionale come Truman, che lo interpretava, non rendendolo troppo comico o troppo drammatico, ma dando sincera sincerità quando gli veniva chiesto. Meritava una nomination all'Oscar. Ed Harris è sempre stato un buon attore, ma in questo film è un grande attore. Interpreta Christof con tanta arroganza e stupidità che non sai se sta aiutando o distruggendo Truman. Lui e il regista, Peter Weir, hanno meritato il loro cenno all'Oscar.

Weir, che ha diretto il grande 'Testimone', utilizza diverse angolazioni di ripresa per farti sentire come se stessi guardando "The Truman Show" e non un film. Lo termina prima che tu ti stanchi del concetto e aiuti Carrey e Harris a dare spettacoli immacolati. La sceneggiatura di Andrew Niccol è una vera star anche nel film per la sua inventiva e ingegnosità. Nel complesso, "The Truman Show" è quello che mi piace chiamare un vero classico americano.
data di revisione 02/21/2020
Madeline Fraleigh

"The Truman Show" deve molto alla direzione di Peter Weir. Weir si rifiuta di pompare i film alla ricerca di dollari extra. Invece sceglie saggiamente e dirige brillantemente. Solo guardando un elenco dei suoi film ti sorprenderà e ti stupirà. Così come immagineresti "The Truman Show" è un altro successo.

Truman Burbank ha la vita perfetta, o almeno così ha pensato fino a quando finalmente i suoi lunghi sospetti sul suo mondo hanno cominciato a svelarsi. Anche se l'idea di Truman non è del tutto originale, si ritiene che provochi abbastanza e permetta al pubblico di chiedersi, e se? Se pensi che ciò non possa accadere, guarda indietro negli anni alla stupidità della razza umana e ripensaci.

Jim Carrey inchioda ancora una volta il suo ruolo, così come l'intero cast. È raro che non riesca a esibirsi a un livello che integra perfettamente il film e il suo genere. Questo è qualcosa per cui non riceve abbastanza credito. Recitare per un ruolo comico o per un ruolo più drammatico non richiede meno sforzi affinché la performance sia perfetta.
data di revisione 02/21/2020
O'Neil

Ho adorato questo film. Tutto a riguardo. È uno che vuoi solo guardare ancora e ancora. Jim Carey, come al solito, ha svolto un ruolo straordinario. Ti ha fatto pensare che eri lui, come ha fatto tutto il film. Guardalo ... è un must.

Immagina di essere affascinato per tutta la vita in uno spettacolo, senza saperlo. I tuoi vicini, la tua famiglia, i tuoi cari ... tutti quelli che hai conosciuto erano solo attori, fingendo di essere persone che non sono. Bene Truman Burbank non solo l'ha immaginato, ma l'ha anche vissuto. Questo è un film divertente, che ti catturerà dal primo minuto in cui lo guardi. Basta essere consapevoli ... una volta che inizi a guardarlo, sarà difficile smettere. Considero questo film 5/5, senza commenti negativi.
data di revisione 02/21/2020
Geller

Non capita spesso che un film di Hollywood arrivi con ambizioni così alte come questa. Da un lato questa è una commedia di alto livello sulla scia del "Giorno della marmotta" su un uomo inconsapevole la cui intera vita è stata uno spettacolo televisivo. Questo è anche un veicolo Jim Carrey progettato per mostrare il suo fascino. D'altra parte questo è uno sguardo molto satirico sul modo in cui i media manipolano la nostra realtà. Il film vuole anche dare uno sguardo filosofico al libero arbitrio contro un potere superiore e la realtà contro la fantasia. Non sempre funziona poiché la satira spesso ti impedisce di pensare troppo in profondità ai temi sottostanti e le cose filosofiche impediscono alla satira di mordere nel miglior modo possibile. Accredita prestazioni coinvolgenti e una direzione solida e ponderata da Weir per mantenere le cose a galla e divertenti. Ci sono alcuni grandi momenti cinematografici qui. Ho adorato il "bacio rubato sulla spiaggia di notte" e "Cue the sun!"

Alla fine questo film è più vicino allo spirito a drammi psicologici e film di fantascienza in cui una persona improvvisamente si rende conto di essere la pedina in un grande esperimento o un prigioniero in un mondo alieno di quanto non lo sia a qualsiasi cosa nella nostra attuale "reality TV" ossessionata cultura. Alla fine tocca un conflitto molto basilare che tutti gli umani devono affrontare (la maggior parte delle persone lo fa durante l'infanzia, alcuni che temo non lo facciano mai). L'universo non ruota attorno a noi. Nei momenti finali siamo entusiasti di Truman perché alla fine si rende conto che c'è un mondo completamente nuovo là fuori da esplorare, ma anche leggermente rattristato perché sappiamo bene che non sarà mai in grado di tornare a quell'idilliaca esistenza da "infanzia". Come andrà a finire? Chissà ... ma le cose non saranno mai le stesse.
data di revisione 02/21/2020
Church

Quando ero un giovane adulto alla ricerca del mio vero io, religione e Dio; Mi sono ritrovato a leggere tutti i tipi di libri come: Demian, Sidarta, Brave New World, 1984, le opere di Jean Paul Sartre e Simone de Bolvoir. Il mondo di Truman Burbank mi ha sicuramente riportato a quei giorni. Mi guardavo allo specchio e dicevo ad alta voce: "Mi chiedo se sono io? Mi chiedo se tutti pensano la stessa tonalità di rosso quando dico rosso? Perché sono nato? Perché i miei genitori sono i miei genitori? Perché Dio ha creato il mondo? Sarò punito da Dio per aver pensato tutte queste cose? " Questo è un film profondo, destinato a diventare un film d'arte. Jim Carey ha fatto un lavoro così straordinario che gli è valso un Golden Globe Award. Questo è sicuramente un contendente all'Oscar. Mi ha fatto pensare! Che sorpresa! I film non mi fanno pensare molto spesso. Sono prevedibili per me ora. Potrebbe essere l'età?

Quando la signora arriva in bici con il cestino, poi il cane e poi la Volkswagen gialla mi hanno ricordato come a volte la vita ripetitiva sembra, quando pensiamo che nulla cambierà e vogliamo cambiamenti. Il regista era come Dio, il creatore, anche se a volte era un tipo cattivo, penso che tutti noi abbiamo messo in discussione Dio e siamo stati arrabbiati con lui. Il mondo di Truman sembrava così "perfetto", senza capelli disordinati, senza spazzatura. Solo falso! Il nostro mondo sembra molto simile, tutto è una questione di percezione.

Il pubblico che ha guardato il Truman Show nel film era un pubblico edonistico di consumatori che volevano intrattenere, indipendentemente dal costo per Truman, mi ha ricordato i saponi, i Paparazzi, di come ci piace conoscere le celebrità, e alla fine di come il prodotto potrebbe essere la morte di qualcuno come la Principessa Diana o Truman Burbank.

Acquista il video e guardalo molte volte e verranno in mente molti altri simboli. Come ha affermato Jim Carey mentre riceveva il Golden Globe che gli sarebbe piaciuto fino alla parte croccante e gommosa.
data di revisione 02/21/2020
Brout
Anche se a volte sembra che Hollywood stia provvedendo al minimo comune denominatore di tutto, The Truman Show è la prova che ci sono grandi idee che possono essere trasformate in grandi film. Jim Carrey ha un ruolo eccellente come uomo con il quale puoi enfatizzare e divertirti. La natura surreale del film è spaventosa quando lo spettatore realizza la fattibilità legale nella società di oggi e offre un grande messaggio su chi o cosa supponiamo che Dio sia e come lui (lui?) Reagirebbe alle nostre pulsioni personali per la scoperta per sfidare un mondo che trattiamo come un acquario. Alcune cose da notare e meditare: il modo in cui gli spettatori della vita reale ignorano la vita reale dei loro compatrioti e clienti mentre si concentrano su una vita falsa sullo schermo; la cui vita è più reale e di chi vale la pena vivere? Inoltre, si noti che Christof non ha il suo nome elencato nel "mondo reale" nei titoli di coda, ma in "Christof's World". La sua vita di alto profilo guidata dai media non è diversa da quella di Truman!
data di revisione 02/21/2020
Blancha
Essendo stato bandito per i programmi di uscita per la parte migliore di un anno, il primo film semi-drammatico di Carrey ha finalmente ottenuto l'uscita nel Regno Unito lo scorso ottobre. Interpreta Truman Burbank, un venditore di assicurazioni vagamente infelice nella perfetta cittadina di mare di Seahaven. A seguito di alcuni strani eventi, Truman inizia a pensare di essere osservato. Non sa che tutta la sua vita è filmata in segreto, la sua città è un gigantesco palcoscenico sonoro, tutti quelli che ha mai conosciuto essere un attore e che ogni suo secondo di veglia e di sonno è trasmesso in tutto il mondo come un docu-soap più votato .

I critici hanno elogiato enormemente questo film sin dalla sua apertura in America lo scorso giugno, e probabilmente giustamente perché è un lavoro superbamente realizzato. La direzione della diga è eccezionale, spesso visualizzando eventi dal punto di vista delle telecamere spia nascoste, come quella nell'autoradio di Truman. Uno scatto incredibile ha la strada principale della città piena di extra immobili, in attesa che Truman giri l'angolo. La performance di Jim Carrey è stata scelta per un elogio particolare, e sebbene la sua recitazione sia di livello molto più elevato rispetto alle sue solite buffonate da commedia, non è esattamente Laurence Olivier. Detto questo, una nomination all'Oscar sarebbe stata meritata.

L'ambientazione di una piccola città chirpata dalla quale è impossibile scappare fa eco alla serie cult degli anni '60 The Prisoner, ma qui l'equilibrio tra realtà e poesia è molto più contenuto di quanto non fosse allora. I titoli di testa sono particolarmente intelligenti, usando quelli dell'attuale `show '(es. Truman Burbank come Se stesso). Vi sono, tuttavia, alcuni problemi. Il film è semplicemente troppo breve per esplorare adeguatamente la situazione di Truman e il personaggio di Meryl, sua "moglie", scompare a circa mezz'ora dalla fine. Questo tipo di sceneggiatura leggermente trasandata non era qualcosa che mi aspettavo dallo scrittore Andrew Niccol, il cui film precedente Gattaca, che ha anche diretto, era un classico così immediato. Ad ogni modo, questo è un film straordinario e molto originale che vale davvero la pena vedere più volte per comprendere appieno il messaggio del regista. Non importa nemmeno se non ti è mai piaciuto Jim Carrey prima. Lo farai ora.
data di revisione 02/21/2020
Renault

Come molti fan sanno, Jim Carrey è l'uomo quando si tratta di commedia slapstick. La sua fisicità comica è scandalosa e la sua capacità di emulare qualsiasi cosa, dai cartoni animati ad altri attori, è di prim'ordine. Ma in qualsiasi momento prima del 1998 penso di poter tranquillamente dire che non molte persone hanno visto Carrey provare a saltare fuori dal suo guscio e provare un ruolo che non era veramente nel genere commedia. Sicuramente non l'ho visto arrivare. E ad essere sincero, non ero sicuro che mi sarebbe davvero piaciuto. Ma alla fine, l'ho fatto, non solo per quanto bene Carrey ha interpretato il suo personaggio, ma con una storia eccellente a sostegno se su.

La trama parla di Truman Burbank (Jim Carrey) che viene visto in diretta 24 ore al giorno, senza censure, come una soap opera per il mondo reale attraverso le trasmissioni pubbliche. Il fatto è che Truman Burbank è l'unico a non saperlo. Tutto il resto è un set-up. E quando intendo tutto, ... tutto ... è un set-up. Anche il sole è falso! Niente è reale. Tutte le persone che Burbank conosce sono tutti attori. Le persone che affrontano la stessa routine ogni giorno.

E questo è in parte ciò che rende questo film così eccezionale. Ogni pezzo del "set" in cui vive Truman Burbank è così credibile. Insieme a questo c'è Christof, interpretato da Ed Harris. Christof è il creatore del mondo di Truman e in sostanza interpreta Dio. Tutto ciò che Truman Burbank è come persona, è stato creato sotto la supervisione di Christof. L'intera storia stessa, scritta da Andrew Niccol, solleva il controverso problema di natura contro educazione. Chi dovrebbe avere il controllo sulla cui vita. Beh, penso che la risposta sia ovvia.

Lo stesso Jim Carrey ha davvero dei momenti comici, ma non è perché vuole che il film sia una commedia. Carrey fa quello che fa perché è il legame con il modo in cui un essere umano reagirebbe a una situazione del genere che lo rende divertente. E insieme a quei momenti divertenti arriva una vera performance emotiva. Sicuramente Carrey è in grado di suscitare risate ma dimostra anche di poter interpretare il dramma umano. Questa è una domanda che molte persone volevano vedere se Carrey fosse in grado di farlo e lo ha fatto bene.

Ad aggiungere all'emozione è la colonna sonora del compositore Philip Glass. Sì, ha suscitato le giuste emozioni e non credo che avesse bisogno di un tema neanche per questa storia particolare. Di solito lo faccio, ma non mi è sembrato necessario qui. Sfortunatamente per me, preferisco vedere Jim Carrey nella sua pelle da commedia. Non mi importava il ruolo diverso che ha assunto qui, ma non mi sembrava di guardare il film che volevo vedere. E lo ammetto, ho pensato troppo a credere che Jim Carrey avrebbe reso il film più commedia che drammatico, quindi sostanzialmente mi sono deluso. Quindi su quella nota, potrebbe essere deludente per i fan di Carrey anche per i suoi film comici.

Come il primo film drammatico in cui recita il personaggio di Jim Carrey, non è poi così male come alcuni si aspetterebbero. Carrey è in grado di offrire un'esibizione come un vero essere umano, ma per i fan più accaniti può essere sconvolto.
data di revisione 02/21/2020
Andrey

Hai mai pensato di essere guardato? Come se la tua vita fosse forse uno show televisivo? Bene, Truman Burbank non l'ha mai fatto e questo film racconta di come ha scoperto che la sua vita era uno show televisivo.

Probabilmente una delle trame più fantasiose di sempre, The Truman Show di Peter Weir mostra come la visione di un uomo (Ed Harris) di avere la vita di qualcuno in TV (che è Truman interpretato da Jim Carey) ... senza che lui lo sappia. Uno spettacolo totalmente reale che non ha confini tranne le pareti dell'enorme set. Con gli attori che interpretano i ruoli dei cittadini in questa comunità perfetta, come sembra.

Jim Carey è brillante come il venditore di assicurazioni confuso che vuole solo la verità sulla sua vita. La morte di suo "padre" che affoga in mare ha dato a Truman un motivo per rimanere nella sua città e non avventurarsi. Ma l'impulso di vedere la donna dei suoi sogni è troppo. È stata spostata alle "Figi" a causa di alcuni problemi. Laura Linney interpreta la moglie di Truman. Non è solo sua moglie ma è una pubblicità ambulante. Ogni volta che c'è un prodotto che porta a casa, sembra che stia dicendo al mondo quanto sia bello. Noah Emmerich interpreta il migliore amico di Truman Marlon. Questo personaggio sempre edificante porta sollievo comico a Truman quando ne ha più bisogno. Quando il mondo di Truman sembra crollare, è lì. Quando Truman ha solo bisogno di un amico, è lì. Marlon è l'unica parte della sua vita che lo fa sembrare così reale quando tutto il resto sembra così falso.

Ciò che rende questo film così divertente oltre alla storia è come le persone si comportano in questa "città". Il modo in cui si assicurano che Truman rimanga lì e non se ne vada. Come tutti hanno una routine e anche il tempo è controllato. Nella scena iniziale Truman si sveglia e si mette al lavoro per far cadere una luce del palcoscenico proprio in strada. Da dove viene? ... non lo sa. Ma non ti preoccupare perché la vita sta andando alla grande ... per ora. Il personaggio di Ed Harris, Cristof aka the Creator, è geniale e maniacale. Con la sua gente che lavora tutto il giorno per assicurarsi che tutto vada bene, questo mondo che ha creato ora è un fenomeno mondiale. È in cima al mondo con milioni di persone che osservano la sua creazione svolgersi.

Questo film sensazionale su un uomo che cerca di farsi strada nel mondo è incredibile. Quando tutto sembra che non si sommi, diventa sempre più complicato e dà allo spettatore un inferno di un buon film. Il Truman Show è in una lega a sé stante.
data di revisione 02/21/2020
Neukam

Creativo e creativo come la messa in scena di Weir, The Truman Show non funzionerebbe senza Truman credibile. E Carrey svolge il ruolo difficile con una sfrontatezza che smentisce un desiderio profondamente radicato per più nella vita che la perfezione superficiale in tutto questo film è uno dei miei preferiti di tutti i tempi.
data di revisione 02/21/2020
Leonardo Kehkasa
Truman Burbank (Jim Carrey) è l'uomo più famoso del mondo e non lo sa nemmeno. Cresciuto interamente "all'interno" di uno spettacolo televisivo che comprende tutto il suo mondo, Truman è un uomo comune per l'era post-televisiva. Il mondo di Truman, "Seahaven", è un modello di beatitudine americana dell'era Eisenhower, che ricorda il port Meirion simile a una prigione e la certezza morale di Bedford Falls (It's a Wonderful Life). Girato ininterrottamente da 5000 telecamere nascoste, lo spettacolo esiste all'interno di un'enorme cupola geodetica con tempo simulato e persino il suo oceano. Attraverso una serie di errori di produzione, Truman lentamente si rende conto di essere controllato e che forse tutto nel suo mondo non è come sembra. Il padre surrogato per procura, "Christof", produttore / regista, passa dall'essere uno scienziato sociale benevolo al genio malvagio, mentre i suoi tentativi di frustrare la voglia di viaggiare di Truman diventano sempre più mortali. Scapperà?

Il film solleva alcuni punti interessanti sul nostro fascino per la vita vista attraverso la lente d'ingrandimento della tv e la moralità della vita reale vista come tanto divertimento. Ma come la maggior parte dei saponi, le scene di "The Truman Show" che compaiono nel film sono variamente noiose, sdolcinate e sentimentali. In alcuni punti il ​​film ha un problema nel decidere se sarà un film diretto sulla fuga o un pezzo filosofico sulla moralità e la tecnologia. L'intrinseca insipidezza del programma televisivo presta anche poco al ritmo o alla nostra sensazione che ci siano personaggi che meritano attenzione.

Carrey è bravo. Questo di per sé è gratificante e un tributo a una sceneggiatura che accompagna la corda tesa di imitare la cattiva tv in tandem con l'angoscia metafisica della situazione unica di Truman. Se non fosse proprio il film che avrebbe potuto essere, The Truman Show è ancora praticamente unico nel recente raccolto dei nostri signori culturali a Hollywood. Non c'è un artigiano qui, questo è un pezzo pensabile, dal budget elevato, con una direzione ben eseguita ed elegante. È troppo presto per dirlo, ma questo film potrebbe aver dato alcuni dirigenti alla NBC, alla ABC et al. una pessima idea ...

Lascia una valutazione per The Truman Show