Homepage > Biography > Drama > Maria Maddalena Valutazione

Maria Maddalena (2018)

Originaler Titel: Mary Magdalene
IMDB 5.8
Premiato
9
Bene
2
Media
5
Male
4
Terribile
4
data di revisione 02/21/2020
Renate

Ogni scena del film è vista attraverso la prospettiva di Maria Maddalena. Quelli che l'hanno perso, probabilmente hanno visto un altro film. Ottimo casting e miglior recitazione di Ronney Mara. Musica superba, che ha fatto sembrare due ore come una. Direzione incredibile, che supera persino quella di "Lion" (2016). Per la prima volta in assoluto (almeno per me), il pubblico non ha lasciato il cinema fino alla fine dei titoli di coda. Ho pianto per quasi 120 minuti. Ci sono state diverse ragioni per questo: gioia, tristezza, ispirazione, comprensione e così via. "Mary Magdalene" (2018) è davvero un capolavoro e non riesco a ricordare, quando qualcosa mi ha toccato in modo così profondo.
data di revisione 02/21/2020
Rubina Hillie

Mia moglie ed io abbiamo visto questo film ieri. Non avevo grandi aspettative, ma ciò che guardavamo era molto peggio di quanto potessi immaginare. Sono consapevole che i dati biblici su Maria sono scarsi e che è necessaria un po 'di immaginazione per arricchire la sua storia, ma qui l'immaginazione è diventata selvaggia e contraddice chiaramente le Scritture. Cosa sappiamo di Maria Maddalena dalla Bibbia? 1. Era stata guarita da Gesù (sette demoni erano usciti da lei). 2. Lei e altre donne guarite seguivano Gesù e i Dodici e "contribuivano al loro sostegno con i loro mezzi privati" (Luca 8: 1-3). 3. Era presente, insieme alla madre di Gesù e all'amato discepolo (probabilmente Giovanni) sulla croce quando Gesù morì (Giovanni 19:25). 4. Il primo giorno della settimana andò alla tomba di Gesù e la trovò vuota. 5. Andò da Pietro e dall'amato discepolo per parlare della tomba vuota. Lo videro anche e se ne andarono, ma Maria rimase piangendo fuori dalla tomba. Lì vide per la prima volta due angeli e poi il Cristo risorto le apparve e la mandò dai discepoli. 6. Ella fece come comandò e disse loro "Ho visto il Signore" (Giovanni 20: 1-18). Cosa impareremmo da Maria Maddalena dal film? 1. Che era una donna atipica, persino ribelle, che si rifiutava di sposarsi e aveva il suo marchio di spiritualità. 2. Che la sua famiglia pensasse di essere posseduta, ma quando Gesù andò a guarirla, dichiarò che non aveva un demone (contro Luca 8: 2). 3. Che Gesù stesso la battezzò (contro Giovanni 4: 2). 4. Che Gesù le chiese cosa avrebbe dovuto dire alle donne di Cana di Galilea. 5. Che Pietro fosse geloso della sua posizione davanti a Gesù (un'idea forse presa dal vangelo apocrifo di Tommaso, 114). 6. Che era presente all'Ultima Cena (Grazie, Dan Brown, per Il Codice Da Vinci!). 7. Che ha trovato Gesù seduto su una scogliera (contro Giovanni 20:14). Si possono notare molte altre cose, ma voglio solo commentare il ritratto di Gesù nel film. Adoro Joaquin Phoenix, ma il suo Gesù è stato orribile. Troppo vecchio (Gesù aveva circa 30 anni), privo di gioia, potere e passione. Anche quando Giovanni disse che Gesù aveva una tunica senza cuciture (Giovanni 19: 23-25), nel film sembra sempre un vagabondo. In effetti, un vagabondo stanco, insicuro, confuso per la maggior parte del tempo. Sviene anche un paio di volte (prima del processo). Deve essere incoraggiato da Mary. In breve, questo film è una specie di racconto New Age / Postmoderno / Politicamente corretto, e addirittura lo concede, abbastanza noioso. Lo abbiamo sopportato coraggiosamente fino alla fine, ma l'unica cosa interessante che abbiamo notato è stata, prima dei titoli di coda, un breve commento sull'identificazione errata (o almeno arbitraria) di Maria Maddalena come peccatrice di Luca 7: 36-50 e Maria Betania. Mary Magdalen è un'affascinante personaggio biblico e merita un film molto migliore per raccontare la sua storia.
data di revisione 02/21/2020
Lenni

Prendere l'uomo più influente, smontato, rivenduto, venduto, fabbricato, usato, maltrattato e frainteso degli ultimi anni 2018 non è un compito facile. Semplicemente perché coinvolge davvero tutte queste cose. Tuttavia, capisco che questa è la ragione principale per cui è avvenuta questa produzione. È una storia raccontata un milione di volte e non raccontata abbastanza bene.

Non ho mai visto così tanti sforzi per raccontare la storia di Gesù nel modo più accurato possibile. Il film è pieno del suo passato storico. Dal suo ritmo alla sua cinematografia. Per me, questo è l'effetto visto da molte ricerche. Questa squadra non era preoccupata di piacere a questa o quella folla così come lo erano con ciò che hanno scoperto e ciò che hanno interpretato durante il processo. C'è una grande unità in questo lavoro, che è raro trovare. Questa stessa visione permea l'intero film e il cast.

Ci è voluto coraggio per rendere qualcosa di così mistico nel corso degli anni per essere qualcosa di umano, possibile, vicino. Dall'essere accurati sull'influenza culturale su tutto ciò che Gesù ha fatto o di cui ha parlato per mostrare l'impatto quasi zero che ha avuto sulla società del tempo. Mostrare la semplicità del viaggiare e del mangiare del gruppo, mostrare la grande influenza che una donna ha avuto sulla storia che si è svolta.

Un film eccezionale che ha catturato l'essenza di Chistianity. Per questo motivo, c'è una grande possibilità che venga dimenticato, ignorato e mal interpretato, proprio come la vera storia e i personaggi reali.
data di revisione 02/21/2020
McNair

Una grande delusione dopo 'Lion' - un film dal grande fascino emotivo e se avrebbe potuto essere criticato per le piccole carenze nel montaggio e nella stimolazione della struttura, sono tutti estremamente evidenti in questa rappresentazione del rapporto tra Maria Maddalena e Gesù. La motivazione principale di Garth Davis è dimostrare che Mary non era una prostituta. La delicata bellezza e la sensibilità implicita di Rooney Mara rendono questa circostanza molto improbabile per cominciare. Questo si combina con il dialogo tristemente inerte e a volte quasi impercettibile per dissipare qualsiasi tensione nella storia, e fa muovere le nostre menti nelle pericolose frontiere della terra di Nod.

Sulla sua strada, Garth fa un lavoro di demolizione sulla versione del Nuovo Testamento. I demoni di Maria non vengono scacciati da Gesù: il tentato esorcismo, uno dei pochi momenti drammatici della prima ora, è sponsorizzato da suo padre. Quando padre e fratelli vengono al campo dei discepoli per reclamare Maria, i discepoli si rifiutano di lasciarla andare - sfumature di attuali culti religiosi dubbi, e difficilmente cristiani nello spirito. Nel frattempo Gesù, interpretato da Joaquin Phoenix, irrimediabilmente in errore, si agita come una piuma e si alza da una notte sotto una coperta di cartone, senza mostrare alcun segno del carisma che il vero Cristo deve aver posseduto. Non cavalca a Gerusalemme la Domenica delle Palme, e il suo disfacimento dei tavoli non è altro che un lieve vandalismo su un tavolato prima di essere trattenuto. Peter è un africano e Giuda, il cattivo, è ritratto come il più vivace e simpatico dei discepoli e così continua.

Alla fine, importa davvero se Maria Maddalena fosse stata una prostituta? I Vangeli mostrano che tali cosiddetti peccati non contavano per nessuno una nota.

La mia valutazione riflette la fotografia e i costumi eccellenti e un ottimo tentativo di ricreare un senso del tempo e del luogo.
data di revisione 02/21/2020
Brinn

Maria Maddalena: Maria (Rooney Mara) è una pescatrice, che lancia reti nel Mare di Galilea insieme alle sue sorelle. Assiste in una nascita difficile, torna a pescare, vede passare un guaritore e i suoi collaboratori, osserva che deve avere poco da fare se può predicare ogni giorno. Ma anche Mary è turbata, non vuole sposarsi. Il suo comportamento irregolare fa credere alla sua famiglia di essere posseduta e si tenta un esorcismo. Più tardi la guaritrice (Joaquin Phoenix) viene da lei e si rende conto che non è posseduta.

Il guaritore è Gesù e in seguito Maria va a vederlo predicare e guarire. Quando ripristina la vista di un cieco viene sopraffatto dalla folla esigente. Sullo sfondo, Peter (Chiwetel Ejiofor) battezza le persone nel mare. Contro i desideri della sua famiglia Maria diventa una seguace di Gesù e viene battezzata da lui. Continuano a Cana dove Gesù predica alle donne e Maria le battezza e alcune diventano seguaci. Peter non è affatto felice per questa usurpazione del suo ruolo.

Questa rivisitazione delle storie del Vangelo si basa su versetti che suggeriscono che Maria era un'apostola e che altre donne facevano parte del seguito più ampio di Gesù. Nel 2016 la Chiesa cattolica romana dichiarò che Maria era l'Apostolo dell'Apostolo e non una prostituta, come aveva dichiarato il misogino Papa Gregorio nel 591.

Non vi è alcun suggerimento di una relazione sessuale tra la Maddalena e Gesù in questo film, piuttosto che lei era l'Apostolo che amava molto. Gli altri apostoli hanno opinioni diverse su ciò che porterà alla missione di Gesù: Pietro è uno zelante che spera che la presenza di Gesù a Gerusalemme porti a una rivolta e alla cacciata dai romani. Giuda crede che i morti risorgeranno nel nuovo Regno e si riunirà con la moglie e il figlio morti.

Phoenix sembra molto un Gesù occidentale ma il suo volto logoro è quello di un austero Essene. Prevede la sua fine, quando guarisce gli afflitti o fa risorgere i morti, viene prosciugato fisicamente e mentalmente. Quando raggiunge il Tempio non scaccia i cambiavalute, invece attacca i sacerdoti che vendono animali per il sacrificio, Phoenix emana una giusta rabbia. Mara è calma ma intensa, è più difficile per una donna assumere un ruolo guida come Apostolo, ma Rooney convince in questo ruolo.

In particolare il direttore della fotografia Greg Fraser fa un grande uso dell'ombra e dei fuochi, le fiamme ricordano come Jules Breton abbia dato vita alle fiamme nei suoi dipinti. La sceneggiatura di Helen Edmundson e Philippa Goslett (niente critiche per Matthew Mark, Luke e John) è revisionista nel miglior senso del termine. Garth Davis come regista ha messo insieme una nuova narrativa del Nazareno e della Maddalena che non sarà per tutti i gusti, ma anche un agnostico può trovarlo affascinante. 8.5 / 10.
data di revisione 02/21/2020
Kelton

Questo non è un film per persone che conoscono la Bibbia. Era pieno di errori e molte cose importanti sono state escluse. Ora capisco perché non è nei cinema danesi! Ho dovuto prendere un traghetto per la Svezia per vederlo (è solo un viaggio di venti minuti). Almeno ho avuto una bella giornata ...
data di revisione 02/21/2020
Florenza

La prima volta nella mia vita che sento il bisogno di scrivere una recensione negativa ... Suppongo che il film raggiunga il suo obiettivo di essere scioccante mentre politicamente corretto. Non un singolo attore sembra semitico / mediorientale. La maggior parte del cast ha gli occhi blu "classici" del 1 ° secolo Judeea (sarcasmo) mentre i padri della Chiesa cristiana, Peter e Andrew ... beh ... dovrete indovinare questo. JC è un personaggio spaventoso, incoerente, in conflitto e gli apostoli non hanno capito una frase che ha detto. Nel frattempo l'esercito romano spazza via casualmente i villaggi senza una ragione apparente. Per informazione di tutti, l'esercito romano non riscuoteva le tasse, come le forze armate di oggi. In poche parole, questo film è un'altra rappresentazione ignorante e offensiva di persone che, che crediamo o meno al loro messaggio, hanno cambiato il mondo e che hanno creato la religione più grande e più influente nella storia della Terra. Quindi forse non erano imbecilli.
data di revisione 02/21/2020
Novah Hedspeth

Cercare di fare l'impossibile non finirà bene. Come si fa a raccontare una storia convincente e appagante modificando il 75% della storia? Sono sicuro che i giocatori di questo sforzo lo hanno considerato PRIMA di tentare la produzione. E quello che otteniamo è una storia insoddisfacente che ci lascia con un retrogusto di secondo anno. Rooney è sempre una persona straordinaria in tutto ciò che fa, basato principalmente sulla sua bellezza unica e sul suo personaggio unico, entrambi i quali danno a MARY il focus della nostra attenzione. Phoenix è una scelta strana, sono d'accordo, ma la sua caratterizzazione di GESÙ è una versione FRESCA, la più fresca da quando - L'ultima tentazione di Cristo-Scorsese / Dafoe 1988. Mary non è così provocatoria come L'ultima tentazione, e riesce a noi il tema di Maria. Cioè - è l'apostolo di tutti gli apostoli, ed è piuttosto una rarità rivelando che alle donne di quel tempo era proibito proibire di agire in modo così indipendente - abbandonando i desideri della famiglia / comunità / società per lei / le donne., Anche questo estratto di una storia ha anche un climax sorprendente che porta a casa il messaggio finale del film. Ma questo messaggio profondo è così sottovalutato, va e viene così velocemente ... questo messaggio potrebbe persino mancare alle orecchie / ai cuori di molti spettatori. L'unica cosa che risuona davvero alla chiusura del sipario, è che questo film è stato ben interpretato e ci ha permesso di dare una NUOVA occhiata a una storia più intrigante e affascinante .... se solo fosse più COMPLETO ... ci ha detto di più. Forse questa avrebbe dovuto essere una mini serie Netflix. Sì, davvero, avrebbe dovuto essere una mini serie.
data di revisione 02/21/2020
Dagna Bonne

Storia di uno scenario fantastico e assolutamente incredibile, assolutamente meravigliosa di questo film.
data di revisione 02/21/2020
Isaak Skadra

Venti minuti in un auditorium vuoto. Ero pronto per partire. Nei miei cinquant'anni sono sempre uscito in un film. Sarebbe stato il secondo, ma mia moglie ha insistito sul fatto che abbiamo trascorso la maggior parte della serata insieme e ci siamo fermati. Quaranta minuti dopo si era addormentata e io ero bloccato a guardarlo. L'autoindulgenza del regista è stata travolgente, la sceneggiatura non ha avuto ispirazione, in un film religioso ti aspetti letteralmente "l'invasione". Lo scenario ... è stato girato in Irlanda o qualcosa del genere, non ricordo una scena con sabbia o sole. Rendendolo un film miserabile ancora più miserabile per il suo noioso clima del Nord Europa. Quindi, che ne dici della storia di Mary Magdelane. Niente ... non un jot, nessun intrigo, nessuno sviluppo del personaggio, solo una donna di cartone stantia unilaterale che decide di unirsi a un gruppo di viaggiatori che attraversano la sua città perché volevano mettere una sorta di diritti della donna oscillare nel film per connettersi con movimenti moderni che semplicemente non si adattavano al film. Ha individuato alcuni punti chiave nel quarantenne Gesù ... non è morto a 33 anni? Sembra duro per un 33enne. Forse avrebbero dovuto cercare l'angolo di appropriazione culturale anziché quello del movimento femminile per appagare il suo peso, poiché non un singolo personaggio aveva le caratteristiche corrette per quella parte del mondo.

Non fraintendetemi, gli attori recitano e interpretano persone che non sono loro, quindi non mi prendo cura di questa assurdità. Ma è emerso che tutti i personaggi erano occidentali, persino gli extra praticamente.

Quindi sì, in pratica circa cinque momenti fondamentali della storia di Gesù, cieco fatto vedere, Lazzaro resuscitato dai morti, ultima cena, tradito con un bacio, crocifisso e visto nel giardino al Getsemani ... questa è la storia di Gesù, sappiamo tutti che ... tra voi avreste pensato che avrebbero creato almeno qualche cosa interessante su Maria Maddalena? Avresti pensato. Il suo personaggio monodimensionale, "Sarò fedelmente al tuo fianco" si oppone sostanzialmente a qualsiasi credito che hanno avuto sull'individualità delle donne mentre segue Gesù come una pecora, ascoltandolo lamentarsi della sua sorte nella vita ... Non vorrei rimanere in giro con lui per dieci minuti, figuriamoci seguirlo e lanciare una nuova era di dottrina religiosa. L'unica vera informazione che ha sviluppato MM in qualche modo è stata alla fine, dopo il film, dove fa quello che è successo il prossimo testo sullo schermo, dove ci dice che MM è stato riconosciuto dal Vaticano come un apostolo di recente e non come una puttana è popolarmente accreditata come, poiché ora ciò diventa prova documentale dell'esistenza di lei o di qualsiasi altra persona.

Ci sono così tanti concetti esoterici così interessanti e grandi in molti libri su MM che avrebbero potuto almeno essere posati ... ma hanno lasciato tutto fuori per un film noioso che discute i più noiosi tra i divari dei punti chiave della storia di Gesù menzionati sopra che senza quel contesto avrebbe potuto facilmente riguardare Brian, o qualsiasi altro profeta che vagabondasse per "l'Irlanda" 2000 anni fa ... Non posso preoccuparmi di guardare dove è stato girato, ma la spiaggia di Blackpool sarebbe stata più convincente.

Niente, ma niente di interessante, nuovo o dinamico di questo film. È probabilmente il film più noioso che sia mai stato realizzato.
data di revisione 02/21/2020
Particia Lichtenwalter

La versione 2018 di Maria Maddalena doveva essere una rivisitazione degli ultimi giorni di Gesù Cristo dal suo punto di vista. Aveva lo scopo di mettere le cose in chiaro e ha alcune virtù: avere un cast di talento e una bella cinematografia. Maria Maddalena avrebbe potuto essere un ottimo pozzo per rivisitare una classica storia biblica, ma purtroppo il regista e gli scrittori l'hanno fatto nel modo più noioso possibile perché è un film che non ha molto sul ruolo delle donne nella vita di Gesù . Sarebbe dovuto essere migliore
data di revisione 02/21/2020
Teria Albelo

Nonostante le recensioni tiepide / medie, una parte di me era molto incuriosita nel guardare "Maria Maddalena". Il cast, con i talenti di Rooney Mara, Joaquin Phoenix e Chiwetel Ejiofor e il regista, è bastato a voler vedere il film e voleva anche vedere come sarebbero state le diverse prospettive che il film avrebbe mostrato.

"Mary Magdalene" si è rivelata una delusione e non si è davvero connessa con me. Per me, è un film difficile valutare e recensire con evidenti punti di forza e problemi ancora più evidenti. Riesco a vedere totalmente le reazioni di divisione, perché la valutazione qui non è eccezionale, perché ha raccolto un sacco di odio o sentimenti contrastanti qui (così come la strana positività) e perché l'accoglienza critica è stata nella media, cose che mi hanno fatto preoccupare anche vedere il film .

A partire dai punti di forza, "Maria Maddalena" nella maggior parte dei casi sembra meravigliosa. È girato magnificamente e ha un design di produzione e costumi che sono come guardare un dipinto. La musica ha aggiunto molto all'atmosfera, con momenti inquietanti e fornendo una risonanza emotiva che non c'era altrove.

Rooney Mara è una Maria espressiva e toccante, e mentre Joaquin Phoenix è stata una strana scelta per Gesù, la sua interpretazione è sia commovente che intensa. Chiwetel Ejiofor e in particolare Tahar Rahim forniscono forti turni di supporto. Ci sono alcune idee interessanti, come il tradimento di Giuda.

Tuttavia, qui non c'è molto di nuovo o illuminante, anche avvicinando il soggetto da un punto di vista diverso, e non mi sono mai trovato in contatto emotivamente con esso. Su quel fronte "Maria Maddalena" è stata un'esperienza piuttosto fredda e senza passione.

Una sensazione che è stata ulteriormente accentuata dalla scrittura sconclusionata, dalla direzione curiosamente letargica e da un ritmo molto elefantesco in cui gran parte del film si trascina e si sente autoindulgente. Il finale è stato affrettato, altrettanto problematico quando questo è il punto del film in cui l'emozione e la passione dovrebbero essere più forti. Il montaggio tendeva ad essere instabile, quasi come se ci fosse qualcosa in più nel film che è stato ridotto.

In sintesi, bello da vedere e più che con competenza, ma privo di impatto emotivo o drammatico e idee illuminanti e molto noioso. 5/10 Bethany Cox
data di revisione 02/21/2020
Lepine Rosenfeldt
Trovo che la storia sia spiegata molto male e il ritmo è molto lento. Non è aiutato dai personaggi che parlano dolcemente in modo sconclusionato, d'altra parte i rumori ambientali sono forti. Sfortunatamente non capisco la trama. Potrebbe essere stata un'epopea biblica, ma finisce per essere un enorme foro mistificante. Non ho ottenuto nulla dal film ed è triste che il film sia diventato uno spreco di tempo.
data di revisione 02/22/2020
Steinke Nirvat

Quando realizzi un film su Gesù e le persone che lo circondano, ci sono tre scelte: 1) Rendilo accurato secondo le Scritture 2) Aggiungi un po 'di dramma con licenza artistica per rendere la storia migliore sul grande schermo, pur seguendo la sceneggiatura conto 3) Creare un'interpretazione personale totalmente falsa e inventata senza alcun rispetto per i conti originali.

Indovina quale è.
data di revisione 02/22/2020
Andreana

Un'altra interpretazione del mito. Il modo in cui chiunque può lamentarsi del modo in cui gli attori appaiono o dei fatti della storia è assurdo. Le storie delle Bibbie furono scritte 300 anni dopo la morte di Gesù e messe insieme da un papa sessista centinaia di anni dopo. Il punto di una recensione è: quanto è buono il film? È divertente, triste o, soprattutto, è divertente. Questo è un po 'lento in alcuni punti, ma a meno che tu non sia molto religioso penso che ti piacerà. Ma tieni presente che è un'opera di finzione, tutti i film lo sono, anche quelli basati sulla verità. Sveglia le persone.
data di revisione 02/23/2020
Hartwell Dinwiddie

Non credo nella bibbia o nella religione organizzata. Ho visto questo film perché amo i film d'epoca e Joaquin Phoenix. Era così sottile. Non ti ha colpito alla testa con sangue e dolore come ha fatto la Passione di Cristo. Mostrava Gesù in conflitto, triste, arrabbiato e spaventato. Camminò tristemente verso i suoi ultimi giorni. Ha accettato una donna nonostante le proteste. Sebbene il dialogo fosse scarso, l'ho sentito più profondamente di qualsiasi sermone della chiesa in cui abbia mai partecipato. Sono stato spostato singhiozzando più volte, soprattutto nel clima politico odierno. La recitazione è stata perfetta, il panorama è stato mozzafiato ed è stato un film meravigliosamente tranquillo, che vale sicuramente la pena guardare.
data di revisione 02/23/2020
Venita Keeter

Una brillantezza inaspettata e una padronanza della narrazione.
data di revisione 02/23/2020
Plath Pekala

Il modo semplice di spiegare questo film è immaginare se Terence Malick lo ha filmato, ma ha cercato di far sembrare che fosse un film di Tarkovskij. Mi sono divertito a guardare "Maria Maddalena". Puoi guardare le foto e le esibizioni e vedere la bellezza della storia. Eppure, odio dirlo: rallenta e diventa inutile troppe volte. Il regista Garth Evans ha intrapreso la strada malinconica in cui dovresti sentirti come se stessi vagando per i paesaggi con Gesù e i suoi apostoli. Il mondo è silenzioso e solitario, e c'è a malapena molta felicità in corso. Gesù può diffondere saggezza, speranza e gentilezza. Anche se qui mantiene quello sguardo triste come se qualcosa lo preoccupasse. Penso che avrebbe dovuto simboleggiare la serenità, ma lo ha fatto sembrare più depresso. Ogni adattamento della storia di Gesù presenta un'interpretazione diversa e, ancora una volta, ti danno un aspetto un po 'triste per Joaquin Phoenix. Non era affatto cattivo però. All'inizio mi distraggevo un po 'perché continuavo a pensare al suo personaggio in "Inherent Vice". Man mano che il film andava avanti mi sono abituato a questa versione. Quindi andava bene. Non puoi odiare Phoenix in alcun modo. È un bravo ragazzo. Rooney Mara è meravigliosa come Mary. Porta molto di questo film come raccontato dalla sua prospettiva. Mi è piaciuta la sua interazione con il resto degli apostoli, nonché il suo rispetto reciproco e la connessione con ciò che Gesù voleva dire. Lotta nel mondo difficile, ma mantiene quel calore interiore di cui hai bisogno quando consoli qualcuno nel bisogno.

Penso che il film sia OK. Le parti lente si trascinano e ci sono solo così tanti sguardi malinconici che puoi sopportare prima di andare: "Dai, ragazzi. Ho capito". Dovrebbe avere un approccio realistico. Senti i suoni della natura e la brezza del vento mentre vaghi per i campi con erba corta. È tutto carino. Ma è costantemente drammatico e silenzioso. Volevo vedere un po 'più di gentilezza e ottimismo per mostrarci più sfumature dai personaggi. Hai visto la storia di Gesù essere raccontata molte volte ed eccone un'altra. Non è male, ma mancava un pugno speciale di unicità. Penso che "Last Days in the Desert" abbia gestito meglio la tranquilla versione malinconica della storia. Questo non è un brutto tentativo, ma più deludente. È bello da guardare e hai delle persone simpatiche che segui. Ma ti fa sentire più vuoto di quanto dovresti. Rispetto quello che ha fatto Maria Maddalena e sono felice di aver capito la sua prospettiva. Ma non credo di dover mai vedere di nuovo l'intero film. Raccomandato solo ai fedeli fan delle persone coinvolte nella realizzazione del film e a coloro che sono interessati ai diversi adattamenti della storia di Gesù.
data di revisione 02/23/2020
Lund Vanoli

Un messaggio straordinario che viene trasmesso magnificamente. Guarda dal tuo cuore non dalla tua testa. Anche uno scenario incantevole.
data di revisione 02/24/2020
Chen Santigo

Grande recitazione, grande prospettiva, grande storia.

È strano che questa idea possa mettere un cattivo gusto nella bocca di qualcuno - che è NOSTRA responsabilità salvare il mondo - praticamente il messaggio opposto di "sola fide" - la dottrina introdotta dalla chiesa luterana che è solo attraverso la fede in la divinità di Gesù solo e non attraverso le opere raggiungiamo la "salvezza". Secoli di "cristiani" identificati senza vero amore per la pace, la verità o la compassione al timone dell'Occidente e guardano dove ci ha portato ... milioni di cristiani attendono il ritorno di Cristo, ma non fanno alcun serio sforzo per vivere secondo gli insegnamenti di Cristo . Questo è il pollice dolente e la tragedia di molti degli sforzi degli evangelisti moderni

Ironia della sorte, un film che si suppone riguardi Maria Maddalena è il miglior racconto cinematografico della storia di Gesù che io abbia visto - ci vuole cura di comunicare comprensibilmente come i veri insegnamenti di Gesù potrebbero essere distorti dai discepoli che avevano le loro idee sul modo in cui pensato che le cose dovrebbero essere, o preferirebbero che fossero. Hanno contribuito a creare nella loro follia un sistema di credenze che rimuove la responsabilità personale e promuove la compiacenza della giustizia in apatia che oggi sembra così comune.

Il messaggio di responsabilità personale è così cruciale in questi tempi in cui sembra che il mondo stia accelerando così rapidamente verso un cambiamento irreversibile - dove quel cambiamento è diretto dipende da noi e se siamo tutti seduti sui nostri pollici possiamo trascurare la nostra responsabilità e contributi in materia. Che qualcuno possa essere arrabbiato o scoraggiato da questa idea mi sembra incomprensibile
data di revisione 02/24/2020
Besse Larrinaga

Lo so, so che dovrebbe riguardare Maria, e lo fa un po ', ma riguarda anche il modo in cui vede Gesù. Lo vede come un uomo che porta sulle spalle il peso del mondo e capisce il suo vero messaggio quando molti lo mancano. In questo modo serve una tabula rasa che il pubblico può diventare.

Comprende il vero significato di Gesù dietro le parole in un modo che solo quelli al di fuori della storia possono. Sia lei che la madre di Gesù sanno entrambi che un feroce destino lo attende, proprio come noi.

Ho passato un po 'di tempo a guardare le recensioni, molte delle recensioni più negative sostengono che si sbaglia molto. Quindi volevo discutere alcuni dei loro punti:

Un recensore dice che è sbagliato perché Gesù non ha battezzato Maria. La verità è che non lo sappiamo. Giovanni 3:22 dice che Gesù trascorse un po 'di tempo a battezzare, ma poi Giovanni 4: 2 dice che Gesù non stava battezzando, erano i suoi discepoli, ma entrambi questi momenti riguardano il tempo di Gesù in Giudea - non in Galilea, dove probabilmente Maria fu battezzata . Sembra che in gruppi più grandi di battesimi, Gesù avrebbe voluto che i suoi discepoli condividessero l'opera, e in un momento personale come il battesimo di Maria, (che molti hanno suggerito di finanziare queste escursioni), è probabile nella mia mente che Gesù l'avrebbe battezzata .

Lo stesso recensore ha affermato che questo film smentisce il fatto che Gesù abbia scartato 7 demoni da lei (Luca 8: 2). Questo è sbagliato per tutti gli account di Luca 8 che posso vedere. La Bibbia non dice che Gesù abbia scacciato i demoni. La Bibbia dice che viaggiare con lui includeva Maria che aveva cacciato 7 demoni. Il film mostra la sua famiglia che tenta di scacciare demoni da lei, e poi Gesù la vede e dice che non vede demoni. Questo sembra adattarsi bene alla possibilità delle Scritture.

Mi dà fastidio quando le persone usano le Scritture per provare a confutare o provare le cose. Se tiri solo una singola linea, ti manca l'immagine. E solo perché qualcuno può fare rapidamente riferimento alle Scritture, non le rende giuste.

Molti hanno detto che Gesù dovrebbe apparire nei suoi primi anni Trenta. Ancora una volta, non lo sappiamo. Molto probabilmente era tra i 33-36. L'unica menzione nella Bibbia dice che aveva meno di cinquant'anni.

Alcune persone pensavano che nessuno avesse un aspetto semitico, ma il Levante era uno dei grandi melting pot e non ci sono molte ricerche su dove fossero tutti i bianchi nel 33 d.C.

Concordo sul fatto che non avrebbero dovuto fare in modo che Pietro si comportasse in modo giusto e geloso come nel libro di Tommaso. Perché dobbiamo abbattere qualcuno per sollevarne un altro? Anche il trope di Angry Black Man ... no grazie. Molti hanno definito questo un approccio politicamente corretto a Gesù - e direi che, per questa ragione, era tutt'altro che politicamente corretto e rafforzava solo cattivi stereotipi su genere e colore.

Ancora uno dei miei film preferiti, spero che questo sia utile per qualcuno.
data di revisione 02/24/2020
Baerman Tamnna

Splendidamente diretto da Garth Davis, questa è una delle sue opere più belle. La scrittura e la direzione sono così buone. Non posso dirlo abbastanza. Semplicemente, wow. Il film non è stato distribuito negli Stati Uniti perché uno dei produttori era il famigerato HW e la sua compagnia di produzione. Il tempismo è stato sfortunato per il film. Poi è arrivato il movimento dei metoo, quindi non è stato rilasciato ed è un vero peccato. Rooney Mara dà una delle sue migliori esibizioni, toccando delicatamente una linea sottile tra tenero seguace e ribelle appassionato. Confinata dalle regole del giorno, vive al confine, spingendo i confini della tradizione. Riesce a sfumare una scena come pochi attori possono, con uno sguardo, un sorriso, lacrime - possiede una tenerezza incredibile in questo ruolo, a dir poco sorprendente. È di gran lunga il miglior attore dopo Audrey Hepburn. I grandi attori sono rari. Joaquin Phoenix, ancora una volta, offre un premio Oscar, performance eccezionale, abbracciando la persona di Gesù Cristo, permettendo di mostrare tutti gli aspetti della sua umanità, pur essendo il Figlio stesso di Dio. Queste due esibizioni sono degne di tanta attenzione. Ma come artisti, non ottieni sempre il dovuto. La meravigliosa musica di Jóhann Jóhannsson mette a strati il ​​film con a volte rigoglioso a volte lussureggiante, violoncello e violino, catturando perfettamente l'ambiente circostante. La cinematografia è sorprendente, cattura la luce, la sensazione del periodo di tempo è un modo sostanziale. Un film davvero bellissimo. Se credi in Gesù Cristo, il Figlio di Dio, il Salvatore del mondo, capirai, apprezzerai e sarai profondamente toccato da questo film. Se sei una persona religiosa, intrisa nell'uomo di teologia del precetto dottrina regola e rituale, forse guarda un altro film. Che Dio vi benedica. Lui vive!
data di revisione 02/24/2020
Nazario

La storia delle ultime settimane di Gesù Cristo raccontata dal punto di vista della prima femminista in assoluto, Maria Maddalena. È un'interpretazione della Bibbia e della nuova redenzione trovata da Maria Maddalena da parte del Vaticano nel 2016. Rooney Mara interpreta il ruolo del protagonista e offre una prestazione abbastanza solida. Il materiale che le è stato dato è piuttosto limitato, ma principalmente a causa del fatto che il film sembra terribilmente modificato e ridotto. È una buona prestazione ma niente per cui vincerà premi. Joaquin Phoenix interpreta Gesù. Ha avuto dei bei momenti ma generalmente si sente male. Ha interpretato Gesù in modo troppo duro e spigoloso. Intendo dire che è tagliente, ma spesso si sentiva come un vagabondo senza tetto che predicava in giro con i suoi non meno strani seguaci. Non proprio Charles Manson piace ma vicino. Chiwetel Ejifor stava bene ma era piuttosto sprecato, tranne per la sua scena alla fine. Il film è molto bello da vedere. La cinematografia è fantastica. L'intero aspetto è accurato e ha un buon punteggio. Sembrava troppo moderno spesso. il modo in cui parlavano, il modo in cui gesticolavano e le orecchie forate di Rooney Mara non aiutavano. Mi piacerebbe davvero vedere la versione integrale di Garth Davis.
data di revisione 02/24/2020
Amoreta

Le 6 stelle sono per gli attori, la qualità delle immagini e il coraggio di fare un film su un argomento così controverso. Sono rattristato dal fatto che la trama abbia così tanti buchi che persino essere un cristiano (me stesso) non ha aiutato. Il viaggio di Cristo durante i suoi ultimi 3 anni sulla terra fu così incommensurabilmente profondo che cambiò la vita fino ai nostri giorni, 2000 anni dopo. Mi aspettavo che portare alla luce il ruolo di Maria Maddalena sarebbe stato un complemento favoloso. No
data di revisione 02/24/2020
Anis Feith

Mi aspettavo di più e molto meno dal punto di vista della storia e dei fatti. È stato estremamente vago fin dall'inizio !! Il film mancava a diversi livelli. Sono stato deluso dal fatto che non ha fatto luce su Maria e soprattutto su Gesù Cristo che è stato fatto male e in nessun modo può essere paragonato alla Passione di Cristo.

Lascia una valutazione per Maria Maddalena